Benvenuto su TuttoCamere.it Benvenuto su TuttoCamere.it  
  Registrati gratuitamente! Home  ·  Argomenti  ·  Stats  ·  Il tuo account  ·  Inserisci Articolo  ·  Top 10  

  Mappa del Sito
· Home
· Archivio Notizie
· Argomenti
· Calendario Eventi
· Cerca
· Contenuti
· Downloads
· FAQ
· Feedback
· Il Tuo Account
· La Camera di Commercio
· Link Utili
· Messaggi Privati
· Proponi Notizia
· Raccomanda questo sito
· Sondaggi
· Top 10

  Cerca con Google
Google
Web www.tuttocamere.it

  Sponsor

  Accorpamenti CCIAA
Gli accorpamenti delle Camere di Commercio
La riforma delle Camere di Commercio
Gli accorpamenti

  Software e servizi
La CARTA NAZIONALE DEI SERVIZI
LA CARTA NAZIONALE DEI SERVIZI delle Camere di Commercio d’Italia



FIRMA DIGITALE

FIRMA DIGITALE
Dike 6 e Business key
Il software di firma digitale



COMUNICA

LA COMUNICAZIONE UNICA D'IMPRESA
Registro imprese, Agenzia delle Entrate, INPS, INAIL, SUAP

Versione corrente 1.3.0


FedraPlus
FedraPlus
Software per la compilazione della pratica Registro imprese

Versione corrente 06.94.04


COMUNICA Starweb
COMUNICA Starweb
Il servizio per la compilazione della Comunicazione Unica

Versione corrente 3.6.7


L'ufficio online del Registro delle imprese

REGISTROIMPRESE.IT
L'ufficio online del Registro delle imprese
I dati ufficiali delle Camere di Commercio



Impresa in un giorno

Impresa in un giorno
La tua scrivania telematica
Gestisci online le pratiche per la tua attività



La pubblica amministrazione per l''impresa

La Pubblica Amministrazione per l''impresa

Nuovo accesso federato di Impresa.gov.it e Impresainungiorno.gov.it.


La posta certificata di Infocamere

PEC LEGALMAIL
La posta certificata di Infocamere



INI PEC

Qui puoi cercare gli indirizzi PEC di imprese e professionisti italiani



 SPID – Sistema Pubblico di Identità Digitale

SPID
Sistema Pubblico di Identità Digitale



I CONTO

”ICONTO”
Il conto per i pagamenti verso le Camere di Commercio e le altre PP.AA.



Incentivi.gov.it

INCENTIVI.GOV.IT
Al cuore dello sviluppo



BENVENUTA IMPRESA

BENVENUTA IMPRESA
I servizi camerali per l’impresa digitale



IMPRESA.ITALIA.IT

IMPRESA.ITALIA.IT
Un nuovo servizio per il cittadino imprenditore



DIRITTO ANNUALE – Calcola e Paga on line

DIRITTO ANNUALE CAMERALE – Calcola e Paga on line



ELENCO degli Atti depositati dagli Agenti della riscossione

ELENCO degli Atti depositati dagli Agenti della riscossione



FATTURAZIONE ELETTRONICA
FATTURAZIONE ELETTRONICA
Il servizio di fatturazione elettronica verso la P.A. semplice e sicuro
Scopri Legalinvoice



Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione

Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione
Servizio InfoCamere



Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione

Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione
Sistema di interscambio



Cert.Impresa

Cert.Impresa



NoiPA

NoiPA
Servizi PA a Persone PA



IO

IO – L’App dei servizi pubblici



LINEA AMICA

LINEA AMICA
Il portale degli italiani



Italia Sicura

ItaliaSicura
La mappa dei cantieri antidissesto



SoldiPubblici
Soldi Pubblici
Scopri quanto spende chi e per cosa.



VerifichePA

Il servizio delle Camere di Commercio per le PP.AA. per la verifica dell’autocertificazione d’impresa



Servizi gratuiti per lo sviluppo dell''impresa

Servizi gratuiti per lo sviluppo dell''impresa



Logo UnionCamere

Il portale delle Camere di Commercio d'Italia



Vorld Pass

Servizio di Conciliazione delle Camere di Commercio



Vorld Pass

ConciliaCamera
Il tuo spazio per la mediazione online



WORLD PASS

Scopri come internazionalizzare la tua impresa



DESTINAZIONE ITALIA

Aprire l’Italia ai CAPITALI e ai TALENTI del mondo



INDUSTRIA 4.0

INDUSTRIA 4.0
Piano nazionale Industria 4.0



PID

PID
Punto Impresa Digitale



Qui si parla di Start-up innovativa

Percorso per creare una Start-up innovativa



CONTRATTI DI RETE<br> COLLABORARE PER COMPETERE

CONTRATTI DI RETE
Portale che sostiene la nascita e lo sviluppo delle reti d’impresa in Italia



PROGETTO EXCELSIOR
PROGETTO EXCELSIOR
I programmi occupazionali delle imprese rilevati dal sistema delle Camere di Commercio



CRESCERE IN DIGITALE

CRESCERE IN DIGITALE
Entra nel mondo del lavoro digitale
Formazione e tirocini per i giovani



ECCELLENZE IN DIGITALI

ECCELLENZE IN DIGITALE
Sviluppa le tue competenze digitali



GARANZIA GIOVANI

GARANZIA GIOVANI
Un’impresa per il tuo futuro



Registro delle imprese storiche italiane

Registro delle imprese storiche italiane



Registro nazionale per l’alternanza <br>SCUOLA LAVORO

Registro nazionale per l’alternanza
SCUOLA LAVORO
Il portale delle Camere di Commercio

  ALTRI ORGANISMI
UNIONCAMERE
UNIONCAMERE
Unione italiana delle Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura



STARnet

La rete degli uffici studi e statistica delle Camere di Commercio



INFOCAMERE

INFOCAMERE
Società in-house delle Camere di Commercio italiane



UNIVERSITA’ MERCATORUM

L’Università di tutte le aziende italiane
La prima Startup University tutta italiana



ISTITUTO GUGLIELMO TAGLIACARNE

ISTITUTO GUGLIELMO TAGLIACARNE
Per la promozione della cultura economica

Fondazione di Unioncamere

  REGISTRO IMPRESE

Camera di Commercio di Sassari
IL REGISTRO DELLE IMPRESE NELLA GIURISPRUDENZA
Raccolta delle più importanti pronunce dei Giudici del Registro delle imprese dal 1996 in poi.

  ISTAT
ISTAT
Indice Nazionale dei prezzi al consumo



ISTAT
Classificazione delle attività economiche
ATECO 2007



Noi Italia

100 statistiche
per capire il Paese in cui viviamo

  ITALIA.IT
Sito ufficiale del turismo in Italia
Sito ufficiale del turismo in Italia

  Dona con PayPal!
Se ritieni che il lavoro che facciamo sia utile, valido e soprattutto soddisfi le tue aspettative professionali e vuoi dimostrare il tuo apprezzamento e sostegno con una donazione a piacere, utilizza il bottone "Donazione" qui sotto.
GRAZIE!

  Meteo Italia
Servizio Meteorologico Aeronautica
Servizio Meteorologico dell'aeronautica

  AvventuraMarche
... scopri il fascino di questa meravigliosa regione? AvventuraMarche.it

  Viaggiare Sicuri
 FARNESINA<br>Informatevi su dove volete andare

FARNESINA
Informatevi su dove volete andare

  Viaggiare Sicuri
 FARNESINA<br>Informatici dove siete nel mondo

FARNESINA
Informateci dove siete nel mondo

  EMERGENZA COVID-19: Pubblicato il D.L. n. 34/2020 – “Decreto Rilancio”
Postato da claudio Mercoledì, 20 maggio @ 10:35:36 CEST (106 letture) (Leggi Tutto... | EMERGENZA COVID-19 | Voto: 0)
Gazzetta Ufficiale E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 128 del 19 maggio 2020 – Suppl. Ord. n. 21, il Decreto-Legge 19 maggio, n. 34, recante “Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all'economia, nonchè di politiche sociali connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19”.

Dopo il pacchetto di misure da 25 miliardi di euro del Decreto “Cura Italia” (D.L. n. 18/2020, convertito dalla L. n. 27/2020), il Governo con il “Decreto Rilancio” stanzia ulteriori 55 miliardi per avviare la “Fase 2” dell’economia italiana che dovrà affrontare la crisi senza precedenti innescata dalla pandemia del Covid-19 e sostenere la ripresa del Paese.
Il decreto - in vigore dal 19 maggio 2020 - interviene per rinforzare i settori salute e sicurezza, per sostenere le imprese, i redditi da lavoro, il turismo e la cultura.
L’intervento normativo si presenta particolarmente denso e articolato, componendosi di 266 articoli, distribuiti in 8 Titoli, a loro volta suddivisi in Capi e sezioni, e di vari allegati.

. Se vuoi approfondire i contenuti e scaricare il testo del D.L. n. 34/2020 e della Relazione illustrativa, clicca QUI.

. Se vuoi scaricare direttamente il testo del D.L. n. 34/2020 dall'edizione cartacea della Gazzetta Ufficiale, clicca QUI.
 

  EMERGENZA COVID-19: SI RIPARTE …. MA CON CAUTELA !!
Postato da claudio Lunedì, 18 maggio @ 10:07:08 CEST (104 letture) (Leggi Tutto... | EMERGENZA COVID-19 | Voto: 0)
Gazzetta Ufficiale E’ stato pubblicato, sull’edizione straordinaria della Gazzetta Ufficiale n. 126 del 17 maggio 2020, il D.P.C.M. 17 maggio 2020 recante “Disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19, e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, recante ulteriori misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19”.

Il decreto – in vigore dal 18 maggio 2020 – si compone di 11 ARTICOLI e detta misure urgenti di contenimento del contagio per lo svolgimento in sicurezza delle attività produttive industriali e commerciali (artt. 2); misure di informazione e prevenzione sull'intero territorio nazionale (art. 3); disposizioni in materia di ingresso in Italia (art. 4); norme in materia di transiti e soggiorni di breve durata in Italia (art. 5) e ulteriori disposizioni in materia di spostamenti da e per l'estero (art. 6); misure in materia di trasporto pubblico di linea (art. 8); disposizioni specifiche per la disabilità (art. 9) e norme in materia di esecuzione e monitoraggio delle misure da parte delle Prefetture (art. 10).

Il decreto contiene inoltre 17 ALLEGATI che riportano protocolli e linee guida; riguardanti le confessioni religiose (Allegati 1 – 7); misure per gli esercizi commerciali (Allegato 11); il protocollo condiviso di regolamentazione per il contenimento della diffusione del COVID-19 nei cantieri (Allegato 134); il protocollo condiviso di regolamentazione per il contenimento della diffusione del COVID-19 nel settore del trasporto e della logistica (Allegato 14); le Linee guida in materia di trasporto pubblico (Allegato 15); le misure igienico-sanitarie (Allegato 16) e, infine le Linee guida per la riapertura delle attività economiche e produttive della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome del 16 maggio 2020 (Allegato 17).

Le disposizioni del presente decreto si applicano dalla data del 18 maggio 2020 in sostituzione di quelle del D.P.C.M. 26 aprile 2020 e sono efficaci fino al 14 giugno 2020.

. Se vuoi scaricare il testo del D.P.C.M. 17 maggio 2020 dall'edizione cartacea della Gazzetta Ufficiale, completo di tutti i suoi allegati, clicca QUI.
 

  EMERGENZA COVID-19: Pubblicata la L. n. 27/2020 di conversione del DL n. 18/2020
Postato da claudio Mercoledì, 29 aprile @ 22:35:07 CEST (237 letture) (Leggi Tutto... | EMERGENZA COVID-19 | Voto: 0)
Gazzetta Ufficiale E’ stato pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 110 del 29 aprile 2020 – Supplemento Ordinario n. 16, la Legge 24 aprile 2020, n. 27, recante “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, recante misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19. Proroga dei termini per l'adozione di decreti legislativi”.

La legge di conversione n. 27/2020 - in vigore dal 30 aprile 2020 - ha mantenuto la stessa struttura del D.L. n. 18/2020, con un aumento degli articoli che sono passati da 127 a 173.

. Se vuoi approfondire i contenuti e scaricare il testo della L. n. 27/2020, di conversione del D.L. n. 18/2020, clicca QUI.

. Se vuoi scaricare direttamente il testo del D.L. n. 18/2020 coordinato con le modifiche apportate dalla legge di conversione n. 27/2020 dall'edizione cartacea della Gazzetta Ufficiale, clicca QUI.

. Se vuoi scaricare direttamente il testo del D.L. n. 18/2020 dall'edizione online della Gazzetta Ufficiale, clicca QUI.
 

  DECRETO LIQUIDITA': Finanziamenti concessi dalle Banche su garanzia dello Stato
Postato da claudio Martedì, 21 aprile @ 18:52:11 CEST (286 letture) (Leggi Tutto... | DECRETO LIQUIDITA' | Voto: 0)
Finanza Per contrastare gli impatti negativi che l’emergenza Covid-19 ha prodotto sul tessuto socio-economico nazionale, il Governo ha introdotto delle misure di sostegno alla liquidità delle imprese e di copertura di rischi di mercato particolarmente significativi.
A complemento delle azioni di semplificazioni del D.L. n. 18/2020 (c.d. decreto “Cura Italia”), con il D.L. n. 23/2020 (c.d. “Decreto Liquidità”), il Governo Italiano è intervenuto ampliando la platea di imprese che possono beneficiare delle garanzie del Fondo di Garanzia e aumenta la percentuale di copertura massima.


Le garanzie di Stato sui finanziamenti concessi dalle banche potranno essere richieste fino al 31 dicembre 2020 e permetteranno alle imprese di ottenere liquidità in tempi brevi garantendo continuità alla loro operatività.
Il finanziamento verrà erogato dalle banche, istituzioni finanziarie nazionali e internazionali e dagli altri soggetti abilitati all'esercizio del credito in Italia, garantito da SACE e contro-garantito dallo Stato.
Per tali soluzioni, SACE e ABI hanno predisposto procedure, modulistica e manuali operativi.
A disposizione delle imprese anche un simulatore che permette di ottenere una prima informazione dell’importo finanziabile e delle diverse tipologie di garanzie previste dal decreto Liquidità.


. Se vuoi approfondire i contenuti e scaricare il testo dei due DD.LL. n. 18/2020 e n. 23/2020, clicca QUI.

. Se vuoi scaricare il testo del modulo per accedere alle garanzie sui finanziamenti a 25 mila euro, clicca QUI.

. Se vuoi scaricare il testo della GUIDA predisposta dall’ABI, clicca QUI.

. Se vuoi scaricare il testo del MANUALE OPERATIVO predisposto da SACE ed ABI, clicca QUI.

. Se vuoi accedere al sito della SACE SIMEST – Garanzia Italia, clicca QUI.

. Se vuoi accedere al sito del FONDO DI GARANZIA del Ministero dello Sviluppo Economico, clicca QUI.
 

  ENTI DEL TERZO SETTORE: Approvati i modelli di bilancio in vigore dal 2021
Postato da claudio Domenica, 19 aprile @ 00:49:35 CEST (300 letture) (Leggi Tutto... | ENTI DEL TERZO SETTORE | Voto: 0)
noprofit In attuazione di quanto disposto dal comma 1 dell’art. 13 del D.Lgs. n. 117/2017 recante il Codice del Terzo Settore, con decreto del Ministero del lavoro e delle politiche sociali del 5 marzo 2020, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 102 del 18 aprile 2020, sono stati adottati, ai fini della redazione del bilancio di esercizio da parte del Enti del Terzo settore, i seguenti quattro modelli:
- Mod. A - Stato patrimoniale;
- Mod. B - Rendiconto gestionale;
. Mod. C - Relazione di missione, di cui al citato art. 13, comma 1, del D.Lgs. n. 117/2017;
- Mod. D - Rendiconto per cassa, di cui all'art. 13, comma 2, del D.Lgs. n. 117/2017.


Le nuove disposizioni, secondo quanto stabilito all’art. 3, “si applicano a partire dalla redazione del bilancio relativo al primo esercizio finanziario successivo a quello in corso alla data della pubblicazione” e pertanto, il primo bilancio che dovrà essere redatto secondo le nuove linee guida sarà quello relativo all’anno 2021.

. Se vuoi approfondire l’argomento e scaricare il testo del decreto con i suoi allegati, clicca QUI.

. Se vuoi scaricare direttamente il testo del decreto con i suoi allegati, clicca QUI.
 

  EMERGENZA COVID-19: Adempimenti presso le Camere di Commercio - Chiarimenti dal MISE
Postato da claudio Mercoledì, 15 aprile @ 20:37:58 CEST (365 letture) (Leggi Tutto... | EMERGENZA COVID-19 | Voto: 0)
Camere Commercio In merito ad alcune disposizioni recate da due recenti decreti-legge (il D.L. n. 18/2020, c.d. “Cura Italia” e il D.L. n. 23/2020, c.d. “Decreto Liquidità”), il Ministero dello sviluppo economico, con la circolare n. 3723/C del 15 aprile 2020 affronta nella prima parte tre questioni che sono state oggetto di specifici quesiti:
1) la sospensione dei termini dei procedimenti amministrativi, di cui all'articolo 103 del D.L. n. 18/2020, poi modificato dall’art. 37 del D.L. n. 23/2020, pendenti tra la data del 23 febbraio 2020 e il 15 maggio 2020;
2) la procedibilità o meno dei procedimenti sanzionatori;
3) le modalità di riconoscimento dei benefici alle imprese (sospensione delle relative attività).


Nella seconda parte della circolare vengono poi toccati altri argomenti che in qualche modo vanno ad incidere su adempimenti nei confronti della Camera di Commercio, tra cui:
- il deposito dei bilanci presso il Registro delle imprese;
- la sospensione degli obblighi di ricapitalizzazione e della liquidazione dell’impresa;
- il differimento dei termini giudiziari;
- gli adempimenti presso il Registro informatico dei protesti;
- le riunioni degli organi collegiali delle Camere di commercio;
- gli adempimenti ambientali a carico delle imprese nei confronti della Camere di commercio.

. Se vuoi approfondire i contenuti e scaricare il testo della circolare n. 3723/C/2020, clicca QUI.

. Se vuoi scaricare direttamente il testo della circolare n. 3723/C/2020, clicca QUI.
 

  EMERGENZA COVID-19: Pubblicato il D.L. n. 23/2020 – “Decreto Liquidità”
Postato da claudio Giovedì, 09 aprile @ 10:44:36 CEST (721 letture) (Leggi Tutto... | EMERGENZA COVID-19 | Voto: 0)
Gazzetta Ufficiale E’ stato pubblicato, in edizione straordinaria sulla Gazzetta Ufficiale n. 94 del 8 aprile 2020, il Decreto-legge 8 aprile 2020, n. 23, recante “Misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonché interventi in materia di salute e lavoro, di proroga di termini amministrativi e processuali”.

Il decreto - in vigore dal 9 aprile 2020 - interviene in sostegno alle imprese in difficoltà con misure specifiche su cinque principali ambiti:
1) Accesso al credito, sostegno alla liquidità, all’esportazione, all’internazionalizzazione e agli investimenti;
2) Misure per garantire la continuità delle aziende;
3) Rafforzamento dei poteri speciali nei settori di rilevanza strategica e degli obblighi di trasparenza in materia finanziaria;
4) Misure fiscali e contabili;
5) Ulteriori disposizioni.

. Se vuoi approfondire i contenuti e scaricare il testo del D.L. n. 23/2020, clicca QUI.

. Se vuoi scaricare direttamente il testo del D.L. n. 23/2020 dall'edizione cartacea della Gazzetta Ufficiale, clicca QUI.
 

  Camera di Commercio: Bilanci 2020 - Definita la maggiorazione dei diritti di segreteria
Postato da claudio Mercoledì, 01 aprile @ 17:41:03 CEST (337 letture) (Leggi Tutto... | Camera di Commercio | Voto: 0)
Diritti Il Ministero dello Sviluppo Economico ha emanato, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, il decreto interministeriale del 20 marzo 2020 (decreto OIC 2020), con il quale ha definito la misura della maggiorazione dei diritti di segreteria dovuti alle Camere di Commercio con il deposito dei bilanci presso il Registro delle imprese.
Il decreto è stato pubblicato nel sito Internet del Ministero dello Sviluppo Economico il 1° aprile 2020 ed ha i suoi effetti a decorrere dal 1° gennaio 2020.


La maggiorazione, anche per l’anno 2020, è di 2,70 euro e riguarda le voci 2.1 e 2.2 della Tabella A allegata al decreto 17 luglio 2012, che passano, rispettivamente, a euro 92,70 (su supporto informatico digitale) e a euro 62,70 (con modalità telematica).
Per le cooperative sociali l’importo da corrispondere sarà pari a euro 47,70, se presentato su supporto digitale, e a euro 32,70, se presentato in modalità telematica.

. Se vuoi approfondire l’argomento e scaricare il testo del nuovo decreto e delle Tabelle aggiornate dei diritti di segreteria in vigore dal 1° gennaio 2020, clicca QUI.

. Se vuoi approfondire l’argomento relativo alla redazione e agli adempimenti pubblicitari dei bilanci, clicca QUI.
 

  Diritto Annuale: Autorizzato aumento per 82 Camere di Commercio per triennio 2020-2022
Postato da claudio Sabato, 28 marzo @ 18:49:51 CET (338 letture) (Leggi Tutto... | Diritto Annuale | Voto: 0)
Tasse Il Ministero dello Sviluppo Economico ha autorizzato, con decreto del 12 marzo 2020 (registrato dall’Ufficio Centrale di Bilancio presso il Ministero dello sviluppo economico in data 19 marzo 2020 con il numero 102 e dalla Corte dei Conti - Ufficio di controllo sugli atti del Ministero dello sviluppo economico e del Ministero delle politiche agricole in data 26 marzo 2020 n. 162), ha autorizzato - per gli anni 2020, 2021 e 2022 - l'incremento del 20% degli importi dovuti a titolo di diritto annuale a 82 Camere di Commercio, che, con apposite delibere consiliari, hanno disposto il finanziamento di appositi programmi e progetti.

Le Camere di commercio interessate sono tenute, entro il 30 giugno di ciascuno degli anni successivi a quelli sopra indicati, ad inviare, per il tramite di Unioncamere, alla Direzione generale per la vigilanza sugli enti cooperativi, sulle società e sul sistema camerale del Ministero dello sviluppo economico, un rapporto dettagliato sui risultati realizzati sui singoli progetti, allegando allo stesso la rendicontazione dei costi sostenuti per la realizzazione degli stessi, debitamente vistata dal presidente del collegio dei revisori, tenendo conto delle indicazioni fornite dalla Direzione generale per la vigilanza sugli enti cooperativi, sulle società e sul sistema camerale del Ministero dello sviluppo economico.

Le imprese che hanno già provveduto, per l'anno 2020, al versamento del diritto annuale potranno effettuare il conguaglio rispetto all'importo versato entro il 30 novembre.

. Se vuoi scaricare il testo del nuovo decreto con l’elenco delle 82 Camere di Commercio coinvolte, clicca QUI.

. Se vuoi approfondire l’argomento del diritto annuale, clicca QUI.
 

  EMERGENZA COVID-19: Pubblicato DL n. 18/2020 - Decreto "Cura Italia"
Postato da claudio Mercoledì, 18 marzo @ 10:35:53 CET (588 letture) (Leggi Tutto... | EMERGENZA COVID-19 | Voto: 0)
Gazzetta Ufficiale E’ stato pubblicato, in edizione straordinaria sulla Gazzetta Ufficiale n. 70 del 17 marzo 2020, il Decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, recante “Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19”.

Il decreto – in vigore dal 17 marzo 2020 – interviene, come si legge dal comunicato stampa del Governo, con provvedimenti su quattro fronti principali e altre misure settoriali:
1) finanziamento e altre misure per il potenziamento del Sistema sanitario nazionale, della Protezione civile e degli altri soggetti pubblici impegnati sul fronte dell’emergenza;
2) sostegno all’occupazione e ai lavoratori per la difesa del lavoro e del reddito;
3) supporto al credito per famiglie e micro, piccole e medie imprese, tramite il sistema bancario e l’utilizzo del fondo centrale di garanzia;
4) sospensione degli obblighi di versamento per tributi e contributi nonché di altri adempimenti fiscali ed incentivi fiscali per la sanificazione dei luoghi di lavoro e premi ai dipendenti che restano in servizio.

. Se vuoi approfondire i contenuti e scaricare il testo del D.L. n. 18/2020, clicca QUI.

. Se vuoi scaricare direttamente il testo del D.L. n. 18/2020 dall'edizione cartacea della Gazzetta Ufficiale, clicca QUI.

. Se vuoi scaricare direttamente il testo del D.L. n. 18/2020 dall'edizione online della Gazzetta Ufficiale, clicca QUI.
 

  CITTADINANZA DIGITALE: Il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) compie 4 anni
Postato da claudio Sabato, 14 marzo @ 20:39:31 CET (349 letture) (Leggi Tutto... | CITTADINANZA DIGITALE | Voto: 0)
SPID Il 15 marzo 2020 il Sistema Pubblico di identità Digitale (SPID) compie quattro anni.
Il 15 marzo 2016 i primi tre gestori di identità digitale accreditati dall’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID) - InfoCert, Poste Italiane e Tim – hanno, infatti, reso disponibili le prime identità digitali SPID, tramite le quali viene consentito l'accesso con credenziali uniche ai servizi online di Amministrazioni Pubbliche e privati aderenti al sistema.


In questi quattro anni nove sono soggetti che hanno scelto di essere gestori dell’identità digitale e il traguardo di sei milioni di credenziali è a un passo.
Il numero di identità SPID erogate ha subito una vistosa accelerazione in concomitanza delle azioni promosse dal Governo per incentivarne l’adozione del programma 18app, il bonus docenti e, da ultimo, il reddito di cittadinanza, richiedibili solo con un’identità SPID.

Per rilanciare SPID, il sito “AgendaDigitale” propone le seguenti iniziative:
Diffusione del riconoscimento fisico ai fini dell’identità digitale presso le Pubbliche Amministrazioni;
Pubblicità dei servizi SPID e attivazione dello stesso (attività oggi in corso presso le Camere di Commercio);
Chiusura ordinata della Tessera Sanitaria - Carta Nazionale dei Servizi (TS-CNS) e eliminazione dell’accesso tramite PIN con reinvestimento su SPID dei risparmi ottenuti;
Micro finanziamento di SPID nell’ambito dell’utilizzo dei fondi erogati nell’ambito della fruizione dello specifico servizio;
Sviluppo di servizi integrati nell’APP IO con possibilità di utilizzo diretto del livello 3 di SPID senza smart card in coordinamento con la titolarità di CIE.


. Se vuoi approfondire l’argomento, clicca QUI.

. Se vuoi accedere al portale dedicato, clicca QUI.

. Se vuoi accedere al portale dedicato all'App IO, clicca QUI.
 

  TERZO SETTORE: Direzione, coordinamento e controllo – No a influenze dominanti
Postato da claudio Venerdì, 06 marzo @ 19:12:12 CET (281 letture) (Leggi Tutto... | TERZO SETTORE | Voto: 0)
noprofit Il Ministero del lavoro e delle politiche sociale, con nota del 4 marzo 2020, Prot. 2243, ha comunicato a tutti gli uffici regionali le linee guida da utilizzare in sede di verifica dei requisiti soggettivi degli Enti che dovranno procedere all’iscrizione nel Registro Unico.
La nota, in concreto, fornisce le prime indicazioni in merito al “controllo” e alla “direzione e coordinamento” degli enti del Terzo settore (ETS).


Le amministrazioni pubbliche e tutti gli altri enti esclusi dal perimetro del terzo settore (elencati all’art 4, comma 2, del D Lgs 117/2017) possono partecipare alle organizzazioni del terzo settore ma entro certi limiti.
Nella nota ministeriale si evidenzia che se da un lato nel D.Lgs. n. 117/2017 non è rinvenibile un’espressa definizione della nozione di direzione, di coordinamento e di controllo, dall’altro il medesimo decreto fornisce una chiave interpretativa di tali concetti, prevedendo che, in mancanza di un’espressa disciplina contenuta nel D.Lgs. n. 117/2017, trovano applicazione, in quanto compatibili, le norme del Codice civile e le relative disposizioni di attuazione.
Pertanto, ai fini della direzione, del coordinamento e del controllo degli ETS (Enti del Terzo Settore), devono ritenersi applicabili gli articoli 2359 e 2497 e seguenti del Codice civile, previo adattamento in relazione alla natura “privatistica” e non societaria degli enti.

. Se vuoi approfondire l’argomento e scaricare il testo della nota ministeriale n. 2243/2020, clicca QUI.
 

  BILANCI: Disponibile il nuovo Manuale Operativo 2020
Postato da claudio Mercoledì, 04 marzo @ 23:15:07 CET (291 letture) (Leggi Tutto... | BILANCI | Voto: 0)
Bilanci E' online il "Manuale operativo per il DEPOSITO BILANCI al Registro delle imprese - Campagna bilanci 2020".
Questa guida - volta a facilitare le società e i professionisti nell’adempimento dell’obbligo di deposito del bilancio oltre che a creare linee guida uniformi di comportamento su scala nazionale - descrive le modalità di compilazione della modulistica elettronica e di deposito telematico dei Bilanci e degli Elenchi Soci nel 2020.


Ai fini della redazione e della presentazione dei bilanci relativi all’anno 2019, il manuale tiene conto, oltre che delle numerose novità introdotte dal D.Lgs. n. 139/2015 che ha recepito nel nostro ordinamento giuridico la Direttiva 2013/34/UE relativa ai bilanci, che ha apportato numerose integrazioni e modifiche agli articoli del Codice civile e, di conseguenza, ai principi contabili nazionali.

Per quanto riguarda i diritti di segreteria dovuti alla Camera di Commercio per il deposito dei bilanci, il Ministero dello Sviluppo Economico, con Nota del 24 dicembre 2019, Prot. 0359455, ha comunicato in anticipo che - nelle more del perfezionamento del provvedimento interministeriale relativo all’anno 2020 – gli importi rimangono maggioranti nella misura già prevista per il 2019.

Anche per il 2020, la tassonomia da utilizzare per la formazione delle istanze XBRL è la versione “2018-11-04”, per il cui utilizzo, XBRL Italia ha fornito le istruzioni operative in conseguenza delle variazioni normative introdotte con l’articolo 1, commi 125 e seguenti della Legge n. 124 del 4 agosto 2017 (Legge annuale per il mercato e la concorrenza).

. Se vuoi scaricare il testo del Manuale operativo 2020, clicca QUI.

. Se vuoi approfondire l’argomento relativo al deposito dei bilanci nel Registro delle imprese, clicca QUI.

. Se vuoi approfondire l'argomento relativo all'utilizzo della tassonomia “2018-11-04” per la formazione delle istanze XBRL per il 2020, clicca QUI.
 

  MILLEPROROGHE 2019: Pubblicata la L. n. 8/2020 di conversione del D.L. n. 162/2019
Postato da claudio Domenica, 01 marzo @ 12:26:59 CET (300 letture) (Leggi Tutto... | MILLEPROROGHE 2019 | Voto: 0)
Gazzetta Ufficiale E’ stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 51 (Supplemento Ordinario n. 10) del 29 febbraio 2020, la Legge 28 febbraio 2020, n. 8, recante “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 30 dicembre 2019, n. 162, recante disposizioni urgenti in materia di proroga di termini legislativi, di organizzazione delle pubbliche amministrazioni, nonché di innovazione tecnologica”.

Il provvedimento – in vigore dal 1° marzo 2020 – dispone la proroga di termini legislativi in scadenza al 31 dicembre 2019 e contiene varie disposizioni di carattere sostanziale, con carattere di urgenza, in numerose materie e, in particolare, in materia finanziaria, di lavoro, di organizzazione di pubbliche amministrazioni, di sostegno alle imprese e ai risparmiatori.
Tantissime le novità; basta pensare che dai 44 articoli iniziali di cui era composto il D.L. n. 162/2019, con la legge di conversione n. 8/2020 si è passati a 82 articoli.

. Se vuoi approfondire i contenuti e scaricare il testo del D.L. n. 162/2019 coordinato con le modifiche apportate dalla legge di conversione n. 8/2020, clicca QUI.

. Se vuoi scaricare direttamente il testo del D.L. n. 162/2019 coordinato con le modifiche apportate dalla legge di conversione n. 8/2020, clicca QUI.
 

  STRUMENTI DI MISURA: Pubblicato il D.M. n. 176/2019 che apporta modifiche al D.M. n. 93/2017
Postato da claudio Mercoledì, 19 febbraio @ 12:38:09 CET (367 letture) (Leggi Tutto... | STRUMENTI DI MISURA | Voto: 0)
Metrologia E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 40 del 18 febbraio 2020, il decreto del Ministero dello sviluppo economico 6 dicembre 2019, n. 176, recante “Regolamento recante modifiche al decreto 21 aprile 2017, n. 93, concernente la disciplina attuativa della normativa sui controlli degli strumenti di misura in servizio e sulla vigilanza sugli strumenti di misura conformi alla normativa nazionale e europea”.
Le modifiche riguardano sostanzialmente due articoli: l’articolo 4 (Verificazione periodica) e l’articolo 18 (Disposizioni transitorie e finali) del D.M. n. 93/2017.


Con l’aggiunta del comma 1-bis all’articolo 4, si stabilisce che le Camere di commercio continueranno a svolgere il servizio di verificazione periodica limitatamente agli strumenti per i quali non sia presente nell'elenco, tenuto da Unioncamere, almeno un Organismo in possesso dei requisiti riportati nell’Allegato I al D.M. n. 93/2017.

Con l’aggiunta del comma 2-bis all’articolo 18, si stabilisce che gli organismi abilitati ad effettuare verificazioni periodiche in conformità alle disposizioni abrogate dall'articolo 17, che alla data del 18 marzo 2019 hanno almeno il requisito dell'accettazione formale dell'offerta economica relativa all'accreditamento, possono continuare a svolgere le attività di verificazione periodica, senza soluzione di continuità fino al 30 giugno 2020.
Al termine del periodo transitorio di 18 mesi disposto dall'articolo 18, comma 2, l'organismo nazionale di accreditamento dovrà trasmettere al Ministero dello sviluppo economico, a Unioncamere e tramite di essa alle Camere di commercio l'elenco nominativo dei soggetti che rispondono al requisito dell'accettazione formale dell'offerta economica relativa all'accreditamento, ai fini dell'aggiornamento dei correlati elenchi pubblici.

. Se vuoi approfondire l’argomento e scaricare tutta la normativa di riferimento, clicca QUI.
 

  Camere di Commercio: Definiti gli importi delle indennità spettanti agli organi interni
Postato da claudio Mercoledì, 05 febbraio @ 23:58:14 CET (432 letture) (Leggi Tutto... | Camere di Commercio | Voto: 0)
Camere Commercio E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 29 del 5 febbraio 2020, il Decreto 11 dicembre 2019, recante “Determinazione delle indennità spettanti ai componenti dei collegi dei revisori delle camere di commercio, delle loro aziende speciali, dei criteri di rimborso delle spese sostenute per lo svolgimento dell'incarico per i componenti di tutti gli organi camerali nonchè dei limiti al trattamento economico degli amministratori delle aziende speciali e delle unioni regionali”.

1) Per lo svolgimento di incarico di Presidente e di componente di giunta e di consiglio (art. 1), di presidenti delle aziende speciali (art. 3) e di amministratori e di presidenti delle Unioni regionali (art. 5) non è riconosciuta, a decorrere dal 10 dicembre 2016, alcuna indennità, fatto salvo il riconoscimento dei rimborsi delle spese di cui agli articoli 8, 9, 10 e 11.
2) Definiti gli importi delle indennità spettanti al presidente del collegio dei revisori dei conti delle Camere di commercio e agli altri componenti effettivi (art. 2); al presidente del collegio dei revisori dei conti delle aziende speciali e ai componenti effettivi (art. 42); al presidente del collegio dei revisori dei conti delle Unioni regionali e al componente del collegio (art. 6).
3) Riconosciuto, ai componenti degli organi delle Camere di commercio, delle aziende speciali e delle unioni regionali – per la partecipazione alle riunioni degli stessi, se residenti fuori del comune dove ha sede l'ente - il rimborso delle spese di viaggio, vitto e alloggio, opportunamente documentate (artt. 8, 9, 10 e 11).

. Se vuoi approfondire l’argomento e scaricare il testo del decreto 11 dicembre 2019, clicca QUI.
 

  BILANCI: Pubblicate le istruzioni per l’utilizzo della Tassonomia PCI 2018-11-04
Postato da claudio Giovedì, 23 gennaio @ 23:04:37 CET (407 letture) (Leggi Tutto... | BILANCI | Voto: 0)
XBRL XBRL Italia ha fornito le istruzioni operative per l’utilizzo della Tassonomia Principi Contabili Italiani versione 2018-11-04 a seguito delle variazioni normative introdotte con l’articolo 1, commi 125 e seguenti della Legge n. 124 del 4 agosto 2017 (Legge annuale per il mercato e la concorrenza).
Lo si apprende da un comunicato pubblicato il 22 gennaio sul sito web dell’associazione XBRL Italia.
Già in precedenza - con una comunicazione apparsa il 10 ottobre 2019 nella sezione News del sito web di XBRL Italia - la stessa aveva comunicato al pubblico la sua intenzione di non apportare modifiche alla Tassonomia Principi Contabili Italiani versione 2018-11-04, in considerazione del fatto che gli interventi, conseguenti a variazioni normative, avrebbero determinato oneri superiori ai benefici informativi apportati.


La disciplina in tema di obbligo di pubblicazione nella nota integrativa del bilancio delle erogazioni e sovvenzioni pubbliche, originariamente contenuta nell’art. 1, comma 125, della L. n. 124/2017, è ora contenuta nell’art. 1, comma 125-bis della stessa Legge, introdotto dall’art. 35 del D.L. n. 34/2019, convertito dalla L. n. 58/2019 (c.d. “Decreto Crescita”).
Pertanto, per assolvere a tale adempimento, le società potranno utilizzare:
- il campo testuale attualmente presente nella tassonomia Principi Contabili Italiani versione 2018-11-04, specificando all’interno della cella il riferimento normativo corretto; oppure
- uno dei campi testuali generici disponibili nel tracciato della nota integrativa in forma ordinaria.

. Se vuoi accedere al sito dell’Associazione XBRL Italia e prendere visione del comunicato, clicca QUI.

. Se vuoi approfondire l'argomento, clicca QUI.
 

  LEGGE DI BILANCIO 2020: Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale e in vigore dal 1° gennaio 2020
Postato da claudio Lunedì, 30 dicembre @ 22:15:53 CET (450 letture) (Leggi Tutto... | LEGGE DI BILANCIO 2020 | Voto: 0)
Gazzetta Ufficiale E' stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 304 del 30 dicembre 2019 (Supplemento Ordinario n. 45), la legge 27 dicembre 2019, n. 160, recante "Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2020 e bilancio pluriennale per il triennio 2020-2022”. (Legge di Bilancio 2020).
La legge di bilancio - in vigore dal 1° gennaio 2020 - si compone di due Sezioni. La prima sezione è contenuta interamente all'articolo 1, composto di 884 commi. La seconda sezione, recante l'approvazione degli stati di previsione e la clausola di entrata in vigore, è contenuta agli articoli 2-19.


Neutralizzazione degli aumenti dell’IVA da 23,1 miliardi, lotta all'evaszione fiscale, unificazione di IMU e TASI, rimodulazione del fringe benefit sulle auto aziendali in base alle emissioni nocive dei veicoli e revisione del regime forfetario.
Novità sulle detrazioni per spese ai fini IRPEF e introduzione della plastic e della sugar tax.
Previste importanti misure per i datori di lavoro, per i lavoratori e di sostegno alle famiglie.
Per il periodo 2020-2021 viene previsto un nuovo meccanismo per la rivalutazione automatica dei trattamenti pensionistici.
Per l’attuazione degli interventi portanti sono previsti 134 misure attuative tra decreti ministeriali e provvedimenti delle agenzie fiscali.

. Se vuoi approfondire alcuni contenuti e scaricare il testo della legge di bilancio 2020, clicca QUI.
 

  Interessi legali: Dal 1° gennaio 2020 passano dallo 0,08% all’ 0,05%
Postato da claudio Sabato, 14 dicembre @ 21:35:33 CET (460 letture) (Leggi Tutto... | Interessi legali | Voto: 0)
Interessi legali Diminuisce la percentuale del tasso degli interessi legali che, a partire dal 1° gennaio 2020, scende dall'attuale 0,08% allo 0,05%, in ragione d'anno.
È quanto stabilito dal decreto del Ministro dell'Economia e delle Finanze del 12 dicembre 2019, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 293 del 14 dicembre 2019.


La novità ha naturalmente ripercussioni anche di carattere fiscale; cambieranno, infatti, ad esempio, gli importi dovuti all'Erario per i versamenti eseguiti a seguito di ravvedimento operoso.
Per regolarizzare gli omessi, insufficienti o tardivi versamenti di tributi (compreso il diritto annuale dovuto alla Camera di Commercio) occorre, infatti, corrispondere, oltre alla prevista sanzione ridotta, anche gli interessi moratori calcolati al tasso legale, a partire dal giorno successivo a quello entro il quale doveva essere assolto l'adempimento e fino al giorno in cui si effettua il pagamento.
Il nuovo saggio dello 0,05% va applicato solo in relazione al periodo di tempo intercorrente tra il 1° gennaio 2020 e il giorno del versamento tardivo.

. Se vuoi approfondire l’argomento del ravvedimento operoso in materia di diritto annuale, clicca QUI.
 

  DIRITTO ANNUALE 2020: Confermati gli importi del triennio 2017 - 2019
Postato da claudio Mercoledì, 11 dicembre @ 23:24:17 CET (450 letture) (Leggi Tutto... | DIRITTO ANNUALE 2020 | Voto: 0)
Diritti In assenza di nuovo interventi normativi la variazione del fabbisogno è irrilevante ai fini della determinazione del diritto annuale 2020 e, pertanto, il Ministero dello sviluppo economico, con Nota dell’ 11 dicembre 2019, Prot. 347962, ha confermato, anche per l’anno 2020, gli importi degli anni precedenti.

Il Ministero ha espresso la propria condivisione in merito alle tematiche proposte da Unioncamere al fine della autorizzazione all’incremento delle misure del diritto annuale anche per il triennio 2020 – 2022, nella misura massima del 20%.
A tale proposito il Ministero invita le Camere di commercio ad adottare tutti i necessari adempimenti al fine di consentire la prescritta formale presentazione della richiesta di autorizzazione per il tramite di Unioncamere.

Per quanto riguarda l’incremento delle misura del diritto annuale per il triennio 2017 – 2019, il Ministero richiama l’attenzione sull’obbligo, da parte delle Camere di commercio, dell' invio, tramite Unioncamere ed entro il 31 dicembre 2020, di un rapporto dettagliato sui risultati dei singoli progetti approvati unitamente alla rendicontazione delle risorse derivanti complessivamente dall’incremento del diritto annuale per l’anno 2019 e dalle residue risorse dell’anno 2018.

. Se vuoi scaricare direttamente la TABELLA DEGLI IMPORTI DEL DIRITTO ANNUALE PER L'ANNO 2020, clicca QUI.

. Se vuoi approfondire l’argomento del diritto annuale e scaricare tutta la normativa di riferimento, clicca QUI.
 

  S.R.L.: Obbligo di nomina dell’organo di controllo (art. 2477 C.C.)
Postato da claudio Lunedì, 09 dicembre @ 19:40:13 CET (549 letture) (Leggi Tutto... | S.R.L. | Voto: 0)
Revisori Salvo proroga, entro il prossimo 16 dicembre 2019, le Srl che superano determinati parametri fissati dall’art. 2477 Codice civile, così come modificato, prima dal D.Lgs. n. 14 del 12 gennaio 2019, relativo alle crisi di impresa e successivamente dalla Legge n. 55 del 14 giugno 2019, di conversione del D.L. n. 32 del 18 aprile 2019, avranno l’obbligo di adottare l’organo di controllo interno o del revisore e, se necessario, adeguare il proprio statuto alle nuove disposizioni.

Unioncamere, con nota del 7 dicembre 2019 inviata alle Camere di commercio, ha richiamato le nuove disposizioni contenute nell'articolo 2477 del Codice civile e ricordato che il Conservatore del Registro delle imprese viene indicato tra i soggetti che possono segnalare al Presidente del Tribunale la necessità di nominare gli organi di controllo, quando ricorrono le condizioni di legge.
Con la collaborazione della Task Force del Registro delle imprese, operante al suo interno e di InfoCamere, sono stati fissati i seguenti criteri di individuazione delle società che si trovano nelle condizioni di legge:
a) sono state escluse le società sottoposte alle procedure concorsuali, con l’eccezione delle società in concordato preventivo e di quelle per le quali sono in corso gli accordi di ristrutturazione del debito e sono stati utilizzate le informazioni relative all'attivo dello stato patrimoniale e quello delle vendite partendo dai dati di bilancio;
b) con riferimento al numero dei dipendenti si è fatto riferimento alle informazioni contenute nella nota integrativa e solo in loro assenza al dato di fonte INPS.
Le Camere di commercio non procederanno immediatamente con le segnalazioni da parte del Conservatore del Registro delle imprese agli uffici del Tribunale, ma procederanno, preventivamente, ad inviare alle società interessate una comunicazione per sensibilizzarle sulla necessità di adeguarsi alla nuova disciplina contenuta nell’articolo 2477 C.C..

. Se vuoi approfondire l’argomento e scaricare il testo della Nota di Unioncamere, clicca QUI.
 

  BREVETTO INTERNAZIONALE: Consentita la procedura di esame e concessione presso l’UIBM
Postato da claudio Mercoledì, 04 dicembre @ 23:28:20 CET (394 letture) (Leggi Tutto... | BREVETTO INTERNAZIONALE | Voto: 0)
Brevetti4 E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 283 del 3 dicembre 2019, il Decreto 13 novembre 2019, recante “Ingresso della domanda internazionale di brevetto nella fase nazionale di esame di fronte all'Ufficio italiano brevetti e marchi”.

Il decreto del Ministero dello sviluppo economico disciplina l’ingresso della domanda internazionale di brevetto nella fase nazionale di esame di fronte all'Ufficio italiano brevetti e marchi (UIBM).
L'ingresso nella fase nazionale di fronte all'UIBM per la concessione di un brevetto per invenzione o per modello di utilità è accettato esclusivamente per le domande internazionali di brevetto depositate dal 1° luglio 2020 che contengono la designazione o l'elezione dell'Italia indipendentemente dalla designazione dell'Organizzazione europea dei brevetti.
Le modalità pratiche di presentazione delle domande tramite il sistema di deposito on-line dell'UIBM o tramite le Camere di commercio, l'adozione dei moduli di deposito e ogni ulteriore dettaglio per l'attuazione della procedura di esame nazionale delle domande internazionali di brevetto, dovranno essere definiti con successive circolari del direttore generale per la lotta alla contraffazione - Ufficio italiano brevetti e marchi del Ministero dello sviluppo economico.

. Se vuoi scaricare il testo del decreto del 13 novembre 2019, clicca QUI.
 

  START UP INNOVATIVE: Definite le modalità di attuazione del “Voucher 3I”
Postato da claudio Mercoledì, 04 dicembre @ 23:20:08 CET (414 letture) (Leggi Tutto... | START UP INNOVATIVE | Voto: 0)
Start Up E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 283 del 3 dicembre 2019, il Decreto 18 novembre 2019, recante “Attuazione della misura agevolativa «Voucher 3I - investire in innovazione», per start-up innovative”.

il decreto del Ministero dello sviluppo economico definisce i criteri e le modalità di attuazione della misura agevolativa «Voucher 3I - investire in innovazione», per start-up innovative.
Le start up innovative possono acquistare, tramite il “Voucher 3I”, servizi di consulenza relativi all'effettuazione delle ricerche di anteriorità preventive e alla verifica della brevettabilità dell'invenzione, per la stesura della domanda di brevetto e di deposito presso l'Ufficio italiano brevetti e marchi, nonché per il deposito all'estero di una domanda che rivendica la priorità di una precedente domanda nazionale di brevetto.
Al fine sono disponibili risorse finanziarie pari a 6,5 milioni di euro per ciascun anno del triennio 2019-2021.
Il decreto nomina quale soggetto gestore del “Voucher 3I”, l'Agenzia nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa S.p.a. – Invitalia.
Le modalità procedurali per la concessione dei voucher nonché i termini di apertura di presentazione delle domande saranno definiti con una apposita circolare del direttore generale per la lotta alla contraffazione - Ufficio italiano brevetti e marchi del Ministero dello sviluppo economico.

. Se vuoi approfondire l’argomento e scaricare il testo del decreto del 18 novembre 2019, clicca QUI.
 

  MODULISTICA UNIFICATA: Approvati in Conferenza Unificata tre nuovi modelli unificati
Postato da claudio Giovedì, 07 novembre @ 18:22:42 CET (506 letture) (Leggi Tutto... | MODULISTICA UNIFICATA | Voto: 0)
Modelli Procede il costante lavoro del Governo e delle Regioni per la unificazione e la semplificazione della modulistica utilizzata da imprese e cittadini per presentare domande, segnalazioni e comunicazioni alla Pubblica Amministrazione.
Con l'Accordo del 25 luglio 2019, la Conferenza Unificata ha approvato tre nuovi modelli unificati e standardizzati relativi a:

- Autoscuole;
- Somministrazione di alimenti e bevande all’interno di associazioni e circoli aderenti e non aderenti che hanno natura commerciale (in zone non tutelate);
- Somministrazione di alimenti e bevande all’interno di associazioni e circoli aderenti e non aderenti che hanno natura commerciale (in zone tutelate).
I moduli approvati contengono in allegato le specifiche tecniche (XML) al fine di consentire l’interoperabilità e lo scambio dei dati tra le amministrazioni.

Con lo stesso Accordo è stata approvata una modifica al Quadro riepilogativo della documentazione allegata per la modulistica precedentemente approvata, relativa a tutte le attività che prevedono vendita e somministrazione di alcolici.

Le amministrazioni comunali, alle quali sono rivolte domande, segnalazioni e comunicazioni, hanno l’obbligo di pubblicare sul loro sito istituzionale entro il 31 dicembre 2019 i moduli unificati e standardizzati, adottati con il presente accordo e adattati, ove necessario, dalle Regioni in relazione alle specifiche normative regionali entro il 15 ottobre 2019.

. Se vuoi approfondire l’argomento e scaricare il testo di tutti gli accordi e di tutta la modulistica finora adottata, clicca QUI.
 

  START UP INNOVATIVE: Riordino degli interventi di sostegno alla nascita e allo sviluppo
Postato da claudio Domenica, 20 ottobre @ 12:39:37 CEST (503 letture) (Leggi Tutto... | START UP INNOVATIVE | Voto: 0)
Start Up E' stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 244 del 17 ottobre 2019, il Decreto 30 agosto 2019, recante "Modifiche al decreto 24 settembre 2014, recante il riordino degli interventi di sostegno alla nascita e allo sviluppo di start-up innovative in tutto il territorio nazionale".

Con il presente decreto vengono adeguati i contenuti del citato decreto del 24 settembre 2014, al fine di semplificare ed accelerare le procedure di accesso, concessione e erogazione delle agevolazioni, anche attraverso l'aggiornamento delle modalità di valutazione delle iniziative e di rendicontazione delle spese sostenute dai beneficiari.
Ammessi alle agevolazioni anche i piani d’impresa ad alto contenuto tecnologico e innovativo.
Con la sostituzione dell’articolo 5 del precedente decreto, vengono, infatti, ammessi alle agevolazioni anche i piani d’impresa, “mirati allo sviluppo di prodotti, servizi o soluzioni nel campo dell'economia digitale, dell'intelligenza artificiale, della blockchain e dell'internet of things”.
Attesa una circolare esplicativa del Ministero dello sviluppo economico, che dovrà provvedere a fornire ulteriori specificazioni relative ai requisiti dei piani e delle spese ammissibili ai fini dell'accesso alle agevolazioni, recependo le novità introdotte dal presente decreto e che dovrà altresì individuare la data a decorrere dalla quale possono essere presentate le domande di agevolazione ai sensi della disciplina modificata, la quale entrerà in vigore il giorno successivo alla data di pubblicazione della circolare in questione.

. Se vuoi approfondire l’argomento e scaricare il testo del decreto del 30 agosto 2019, clicca QUI.
 

  LEGGI EUROPEE: Pubblicata la LEGGE DI DELEGAZIONE EUROPEA 2018
Postato da claudio Domenica, 20 ottobre @ 00:14:15 CEST (437 letture) (Leggi Tutto... | LEGGI EUROPEE | Voto: 0)
Europa1 E’ stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 245 del 18 ottobre 2019, la Legge 4 ottobre 2019, n. 117, recante “Delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l'attuazione di altri atti dell'Unione europea - Legge di delegazione europea 2018”.

Dopo oltre un anno dalla presentazione da parte del Governo alla Camera di deputati (avvenuta il 26 settembre 2018), è stata finalmente promulgata la Legge di delegazione europea 2018, che, dopo le varie vicissitudini parlamentari, ora consta di 26 articoli, che recano disposizioni di delega riguardanti il recepimento di 26 direttive europee inserite nell'allegato A, nonché l'adeguamento della normativa nazionale a 12 regolamenti europei e ancora modifiche all'atto di recepimento di una decisione quadro.
L'articolato contiene inoltre principi e criteri direttivi specifici per l'esercizio della delega relativa a 14 direttive.

. Se vuoi approfondire i contenuti e scaricare il testo della legge di delegazione europea 2018, clicca QUI.
 

  TERZO SETTORE: Linee guida per la valutazione dell’impatto sociale delle attività svolte
Postato da claudio Domenica, 15 settembre @ 19:00:27 CEST (423 letture) (Leggi Tutto... | TERZO SETTORE | Voto: 0)
noprofit E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 214 del 12 settembre 2019, il decreto del 23 luglio 2019 con cui il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali detta le Linee guida per la realizzazione di sistemi di valutazione dell’impatto sociale delle attività svolte dagli enti del terzo settore.
Il decreto è stato emanato in attuazione di quanto disposto dall’art. 7, comma 3 e dall’art. 4, comma 1, lett. o), della legge n. 106 del 6 giugno 2016.


Per valutazione dell'impatto sociale si intende «la valutazione qualitativa e quantitativa, sul breve, medio e lungo periodo, degli effetti delle attività svolte sulla comunità di riferimento rispetto all'obiettivo individuato».
La valutazione dell'impatto sociale degli enti di Terzo settore ha per oggetto gli effetti conseguiti dalle attività di interesse generale da essi svolte, come individuate, rispettivamente all'art. 5, comma 1 del decreto legislativo n. 117/ 2017 e, per le imprese sociali, all'art. 2, comma 1 del decreto legislativo n. 112/2017.
La finalità delle presenti linee guida è quella di definire criteri e metodologie condivisi secondo i quali gli enti di Terzo settore possono condurre valutazioni di impatto sociale, che consentano di valutare, sulla base di dati oggettivi e verificabili, i risultati raggiunti rispetto agli obiettivi programmati e rendere disponibili agli stakeholders informazioni sistematiche sugli effetti delle attività realizzate.

. Se vuoi approfondire l’argomento del TERZO SETTORE e scaricare tutta la normativa di riferimento, clicca QUI.

. Se vuoi approfondire l’argomento relativo alle IMPRESE SOCIALI e scaricare tutta la normativa di riferimento, clicca QUI.
 

  TERZO SETTORE IMPRESE SOCIALi: Fissate le Linee guida per la redazione del bilancio sociale
Postato da claudio Sabato, 10 agosto @ 20:10:03 CEST (513 letture) (Leggi Tutto... | TERZO SETTORE IMPRESE SOCIALi | Voto: 0)
noprofit E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 186 del 9 agosto 2019, il decreto del Ministero del lavoro e delle politiche sociali 4 luglio 2019, recante “Adozione delle Linee guida per la redazione del bilancio sociale degli enti del Terzo settore”.

Le disposizioni del nuovo decreto - adottato ai sensi dell'art. 9, comma 2 del decreto legislativo 3 luglio 2017, n. 112 e dell'art. 14, comma 1 del decreto legislativo 3 luglio 2017, n. 117 - si applicheranno a partire dalla redazione del bilancio sociale relativo al primo esercizio successivo a quello in corso alla data della pubblicazione.
Sono tenuti alla redazione del bilancio sociale i seguenti enti del Terzo settore:
1) gli Enti del Terzo settore con ricavi, rendite, proventi o entrate comunque denominate superiori ad 1 milione di euro;
2) i centri di servizio per il volontariato;
3) le imprese sociali, ivi comprese le cooperative sociali;
4) i gruppi di imprese sociali, con l'obbligo di redigerlo in forma consolidata.

Il bilancio sociale deve essere approvato dall'organo statutariamente competente, dopo essere stato esaminato dall'organo di controllo che lo integra con le informazioni sul monitoraggio e l'attestazione di conformità alle linee guida.
Sullo stesso organo grava l’obbligo di provvedere:
a) al deposito presso il Registro unico nazionale del Terzo settore o, nel caso di imprese sociali presso il Registro delle imprese,
b) alla pubblicazione del documento sul proprio sito internet o, qualora ne siano sprovvisti, su quello della rete associativa cui aderiscono.


Il termine per l'effettuazione del deposito del bilancio sociale regolarmente approvato è fissato al 30 giugno di ogni anno:

. Se vuoi approfondire l’argomento del TERZO SETTORE e scaricare tutta la normativa di riferimento, clicca QUI.

. Se vuoi approfondire l’argomento relativo alle IMPRESE SOCIALI e scaricare tutta la normativa di riferimento, clicca QUI.
 

  MODULISTICA UNIFICATA: Approvate in Conferenza Unificata modifiche ai modelli unificati
Postato da claudio Giovedì, 18 luglio @ 20:57:58 CEST (593 letture) (Leggi Tutto... | MODULISTICA UNIFICATA | Voto: 0)
Modelli Procede il costante lavoro del Governo e delle Regioni per la unificazione e la semplificazione della modulistica utilizzata da imprese e cittadini per presentare domande, segnalazioni e comunicazioni alla Pubblica Amministrazione.
Con l'Accordo del 17 aprile 2019 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 162 del 12 luglio 2019) la Conferenza Unificata ha approvato modifiche ed integrazioni ai moduli unificati e semplificati adottati con gli Accordi precedenti riguardanti:

- bar, ristoranti e altri esercizi di somministrazione di alimenti e bevande
- l'esercizio di media o grande struttura di vendita,
- l'esercizio dell'attività di acconciatore e/o estetista,
- la SCIA per l'esercizio di vicinato e per l'esercizio di media o grande struttura di vendita,
- la SCIA per l'esercizio di vendita per corrispondenza, televisione e altri sistemi di comunicazione, compreso il commercio on-line,
- la SCIA per l'esercizio di attività di somministrazione di alimenti e bevande nelle scuole, negli ospedali, nelle comunità religiose, in stabilimenti militari o nei mezzi di trasporto pubblico,
- la SCIA per l'esercizio dell'attività di pulizie, disinfezione, disinfestazione, di derattizzazione e di sanificazione.
I moduli recano in allegato le specifiche tecniche per la gestione informativa delle informazioni in essi contenute, di cui all'allegato 2

All'art. 1, comma 2, si stabilisce che:
- le Regioni dovranno adeguare, entro il 31 maggio 2019, in relazione alle specifiche normative regionali, i contenuti informativi dei moduli unificati e standardizzati, di cui al presente accordo;
- i Comuni dovranno adeguare la modulistica in uso, sulla base delle previsioni del presente accordo, e procedere alla pubblicazione, sui rispettivi siti istituzionali, dei moduli unificati e standardizzati, adottati con il presente accordo entro e non oltre il 28 agosto 2019.

. Se vuoi approfondire l’argomento e scaricare il testo di tutti gli accordi finora adottati, clicca QUI.
 

  PMI E STARTUP INNOVATIVE: Sollecito agli adempimenti pubblicitari – Circolare del MiSE
Postato da claudio Giovedì, 18 luglio @ 13:33:57 CEST (575 letture) (Leggi Tutto... | PMI E STARTUP INNOVATIVE | Voto: 0)
Start Up Il Ministero dello Sviluppo Economico, facendo seguito alla Circolare n. 3718/C del 10 aprile 2019, con la quale sono stati forniti chiarimenti sulla nuova disciplina pubblicitaria dettata dall’art. 3, commi 1-sexies e 1-septies della legge n. 12/2019, di conversione del D.L. n. 135/2019. ha emanato la circolare n. 3722/C del 15 luglio 2019 con la quale si sollecita le Start-up e PMI innovative ad adempiere al deposito della attestazione di conferma dei requisiti essenziali, indicando come termine ultimo il prossimo 31 luglio

Il sollecito da parte del Ministero deriva dal fatto che, dai rilievi effettuati, si è riscontrato che gli adempimenti sopra richiamati - che dovevano essere esauriti per la maggior parte dei soggetti iscritti al 30 giugno scorso – alla data attuale risulta che solo il 64,5% delle Startup e il 69,8% delle PMI ha ottemperato a quanto previsto dalle norme sopra richiamate. In termini assoluti, mancano all’appello 3155 startup e 343 PMI innovative.

Vorremmo solo ricordare che il mancato aggiornamento del possesso dei requisiti comporta la cancellazione d’ufficio dalla Sezione speciale del Registro delle imprese con la conseguente perdita di tutti i benefici connessi.

. Se vuoi approfondire l’argomento e scaricare il testo delle due circolari, clicca QUI.

. Se vuoi scaricare il modello di dichiarazione di possesso dei requisiti, clicca QUI.
 

  Novità
Newsletter n. 14/2020 
E' in rete la Newsletter n. 14 del 30 maggio 2020.
Ulteriori approfondimenti sui contenuti del Decreto Rilancio.
 





Decreto Rilancio 
In vigore dal 19 maggio 2020 il Decreto-Legge 19 maggio, n. 34, recante “Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all'economia, nonchè di politiche sociali connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19”. 




Il "Cura Italia" è legge 
E' stata ubblicata la legge di conversione n. 27/2020 del D.L. n. 18/2020 - In vigore dal 30 aprile 2020. 




In vigore il D.L. n. 23/2020 
E’ stato pubblicato, in edizione straordinaria sulla Gazzetta Ufficiale n. 94 del 8 aprile 2020, il Decreto-legge 8 aprile 2020, n. 23, c.d. "Decreto Liquidità".  




Milleproroghe 2019 
E’ stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 51 (Supplemento Ordinario n. 10) del 29 febbraio 2020, la Legge 28 febbraio 2020, n. 8, di conversione del D.L. n. 162 del 30 dicembre 2019, n. 162,  




Decreto Milleproroghe 
E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 305 del 31 dicembre 2019, il Decreto-Legge 30 dicembre 2019, n. 162, c.d. "Decreto Milleproroghe".
 





Legge di bilancio 2020 
E’ stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 304 del 30 dicembre 2019 – Supplemento Ordinario n. 45, la Legge 27 dicembre 2019, n. 160, recante “Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2020 e bilancio pluriennale per il triennio 2020-2022”.
 





Convertito il Decreto Fiscale 
E’ stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 301 del 24 dicembre 2019, la Legge 19 dicembre 2019, n. 157 di conversione del decreto-legge 26 ottobre 2019, n. 124.
 





DECRETO FISCALE 
E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 252 del 26 ottobre 2019, il Decreto-legge 26 ottobre 2019, n. 124, recante “Disposizioni urgenti in materia fiscale e per esigenze indifferibili”. 




Impiantistica 
Nuova circolare dal Ministero dello sviluppo economico in merito alle limitazioni delle abilitazioni all’attività di installazione degli impianti, regolata dal D.M. n. 37 del 22 gennaio 2008. 




Verificazioni periodiche 
Cessate - dal 19 marzo 2019 - le competenze degli Uffici metrici delle Camere di Commercio in materia di verifiche periodiche sugli strumenti di misura. 




NCC - Noleggio con conducente 
Circolare del Ministero dell'Interno sul noleggio con conducente (NCC). Chiarimenti sulle modifiche apportate dall’art. 10-bis della L. n. 12 del 2019, di conversione del D.L. n. 135/2019, in vigore dal 13 febbraio 2019. 




Certificati d'origine e visti per l'estero 
Dal Ministero dello sviluppo economico nuove disposizioni per il rilascio dei certificati d'origine e dei visti per l’estero.  




Soppresso il SISTRI 
A decorrere dal 1° gennaio 2019 il “Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti” (SISTRI), sarà SOPPRESSO.  




Interessi legali 
Cresce la percentuale del tasso degli interessi legali che, a partire dal 1° gennaio 2019, passa dall'attuale 0,3% allo 0,8%, in ragione d'anno. 




"Decreto Semplificazioni" 
E’ stato pubblicato il Decreto-legge 14 dicembre 2018, n. 135, recante “Disposizioni urgenti in materia di sostegno e semplificazione per le imprese e per la pubblica amministrazione”. 




Al via il Registro degli operatori compro oro 
Dal 3 settembre 2018 ha avuto avvio il Registro degli operatori compro oro.
Gli operatori in attività dovranno presentare la domanda d’iscrizione entro il 2 ottobre 2018.
 





In vigore il decreto correttivo al Codice del Terzo settore 
E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 210 del 10 settembre 2018, il Decreto Legislativo 10 agosto 2018, n. 105, recante disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 3 luglio 2017, n. 117 (Codice del Terzo.settore).
 





Interessi legali 
Cresce la percentuale del tasso degli interessi legali che, a partire dal 1° gennaio 2018, passa dall'attuale 0,1% allo 0,3%, in ragione d'anno. È quanto stabilito dal decreto del Ministro dell'Economia e delle Finanze del 13 dicembre 2017, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 292 del 15 dicembre 2017. 




MUD 2018 
Con il D.P.C.M. 28 dicembre 2017 è stato approvato il nuovo modello unico di dichiarazione ambientale (MUD) per l'anno 2018.  




Meccatronica - Adeguamento al 4 gennaio 2023 
All’articolo 1, comma 1132, alla lettera d), della legge n. 205/2017 (Legge di bilancio 2018) è stata disposta la proroga al 4 gennaio 2023 della presentazione della domanda per l’adeguamento dei requisiti richiesti.  




SISTRI - Nuova proroga di un anno 
L'art. 1, comma 1134, della legge n. 205/2017 (Legge di bilancio 2018) ha prorogato di un anno, ossia fino al 31 dicembre 2018, il periodo in cui continuano ad applicarsi gli adempimenti e gli obblighi relativi alla gestione dei rifiuti antecedenti alla disciplina del sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (SISTRI). 




Legge di bilancio 2018 
E' stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 302 del 29 dicembre 2017 (Supplemento Ordinario n. 62), la legge 27 dicembre 2017, n. 205 (Legge di bilancio 2018). 




Modifiche al Codice Antimafia 
E’ stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 258 del 4 novembre 2017, la Legge 17 ottobre 2017, n. 161, recante modifiche al codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione.
 





Pubblicata la legge di riforma delle procedure di crisi e dell’insolvenza 
E’ stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 254 del 30 ottobre 2017, la Legge 19 ottobre 2017, n. 155, recante “Delega al Governo per la riforma delle discipline della crisi di impresa e dell'insolvenza”.
 





Newsletter n. 31/2017 
E' in rete la Newsletter n. 31 del 28 ottobre 2017. 




Decreto-legge collegato alla manovra di bilancio 2018 
E' stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 242 del 16 ottobre 2017, il DECRETO-LEGGE 16 ottobre 2017, n. 148, recante "Disposizioni urgenti in materia finanziaria e per esigenze indifferibili".
 





Differimento del termine di versamento – Emanato nuovo decreto 
E' stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 191 del 17 agosto 2017, il D.P.C.M. del 3 agosto 2017 che sostituisce quello emanato dal Presidente del Consiglio dei Ministri il 20 luglio 2017, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 169 del 21 luglio 2017, del quale sono in ogni caso fatti salvi gli effetti. 




Ridefinite le circoscrizioni territoriali delle Camere di Commercio  
E' stato firmato il decreto che razionalizza e rende più efficiente il sistema delle Camere di Commercio a conclusione di un percorso avviato ai sensi di quanto previsto dal decreto legislativo n. 219 del 25 novembre 2016. 




Pubblicata la legge siulla concorrenza 
E’ stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 189 del 14 agosto 2017, la Legge 4 agosto 2017, n. 124, recante “Legge annuale per il mercato e la concorrenza”. 




Newsletter n. 25/2017 
E' in rete la newsletter n. 25 del 5 Agosto 2017.
 





Via libera alla riforma del Terzo settore 
Dopo oltre un anno dalla promulgazione della Legge 6 giugno 2016, n. 106, recante “Delega al Governo per la riforma del Terzo settore, dell'impresa sociale e per la disciplina del servizio civile universale”, sono stati pubblicati i seguenti tre decreti delegati riguardanti: la disciplina dell’istituto del cinque per mille; la revisione della disciplina in materia di impresa sociale e il Codice del terzo settore. 




Pubblicata la L. n. 19/2017 
E’ stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 49 del 28 febbraio 2017 (Supplemento Ordinario n. 14), la Legge 28 febbraio 2017, n. 19, di conversione in legge del D.L. n. 244/2016, c.d. "Milleproroghe".
 





Campagna BILANCI 2017 
E' online il “Manuale operativo per il DEPOSITO BILANCI al Registro delle imprese - CAMPAGNA BILANCI 2017”.  




Newsletter n. 7/2017 
E' in rete la Newsletter n. 7 del 15 Febbraio 2017.
 





LEGGE DI BILANCIO 2017 
. (Legge di Bilancio 2017)".">E' stata pubblicata la legge 11 dicembre 2016, n. 232, recante "Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2017 e bilancio pluriennale per il triennio 2017-2019. (Legge di Bilancio 2017)". 




VINO - Pubblicato il Testo Unico 
E’ stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 302 del 28 dicembre 2016, la legge 12 dicembre 2016, n. 238, recante “Disciplina organica della coltivazione della vite e della produzione e del commercio del vino”. 




SCIA 2 
E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 277 del 26 novembre 2016 (Supplemento Ordinario n. 52), il Decreto Legislativo 25 novembre 2016, n. 222, recante “Individuazione di procedimenti oggetto di autorizzazione, segnalazione certificata di inizio di attività (SCIA), silenzio assenso e comunicazione e di definizione dei regimi amministrativi applicabili a determinate attività e procedimenti, ai sensi dell'articolo 5 della legge 7 agosto 2015, n. 124”. 




Riforma Camere di Commercio 
E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 275 del 24 novembre 2016, il Decreto Legislativo 25 novembre 2016, n. 219, recante “Attuazione della delega di cui all'articolo 10 della legge 7 agosto 2015, n. 124, per il riordino delle funzioni e del finanziamento delle camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura”. 




Collegato agricoltura 
Pubblicata la Legge 28 luglio 2016, n. 154, recante "Deleghe al Governo e ulteriori disposizioni in materia di semplificazione, razionalizzazione e competitività dei settori agricolo e agroalimentare, nonché sanzioni in materia di pesca illegale ".
 





Pubblicato decreto che apporta modifiche ai modelli dei certificati tipo 
E’ stato pubblicato il Decreto 24 giugno 2016 con il quale sono stati adottati: a) i nuovi modelli tipo per il rilascio da parte degli uffici del Registro delle imprese dei certificati previsti dall'art. 2 del D.P.R. 7 dicembre 1995, n. 581 (ALLEGATI A, B, C e D); b) il modello per il rilascio da parte dell'Ufficio del Registro delle imprese della ricevuta di accettazione della Comunicazione Unica per la nascita dell'impresa (ALLEGATO E).
 





NUOVA CONFERENZA DEI SERVIZI 
E’ stato pubblicato il Decreto legislativo 30 giugno 2016, n. 126, che riordina l'isituto della Conferenza dei Servizi. 




NUOVA SCIA 
E’ stato pubblicato Decreto legislativo 30 giugno 2016, n. 126, che riordina l'sitituto della SCIA (Segnalzione certificata di inizio attività. 




DIPENDENTI PUBBLICI - Pubblicato il decreto che apporta modifiche in materia di licenziamento disciplinare 
E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 149 del 28 giugno 2016, il Decreto legislativo 20 giugno 2016, n. 116, recante “Modifiche all'articolo 55-quater del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, ai sensi dell'articolo 17, comma 1, lettera s), della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di licenziamento disciplinare”.
 





Riforma Terzo settore 
E’ stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 140 del 17 giugno 2016, la Legge 6 giugno 2016, n. 106, recante “Delega al Governo per la riforma del Terzo settore, dell'impresa sociale e per la disciplina del servizio civile universale”.
 





MODULISTICA REGISTRO IMPRESE 
Aggiornate le istruzioni per la compilazione della modulistica per gli adempimenti di pubblicità legale verso il Registro delle imprese ed il REA.
 





LAVORI PUBBLICI 
Dal 19 aprile 2016 al via il nuovo CODICE DEGLI APPALTI PUBBLICI, approvato con il Decreto Legislativo 18 aprile 2016, n. 50.
 





INTERESSI LEGALI 
Cala nuovamente la percentuale del tasso degli interessi legali che, a partire dal 1° gennaio 2016, passa dall'attuale 0,5% allo 0,2%, in ragione d'anno.
 





MUD 2016 
E' stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 299 del 26 dicembre 2015, il D.P.C.M. 21 dicembre 2015, recante l'approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale (MUD) per l'anno 2016. 




CENTRI ESTETICI 
E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 300 del 28 Dicembre 2015, il Decreto Interministeriale 15 ottobre 2015, n. 206, recante l'aggiornamento dell'elenco degli apparecchi elettromeccanici utilizzati per l'attività di estetista. 




Nuova Tassonomia XBRL 
E' stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 302 del 30 dicembre 2015, il COMUNICATO del Ministero dello Sviluppo Economico contenente l’avviso relativo alla pubblicazione delle nuove tassonomie XBRL 2015-12-14. 




SISTRI - Prorogato il periodo transitorio 
L'articolo 9 del Decreto-Legge 30 dicembre 2015, n. 210 (c.d. “Decreto Milleproroghe”) ha previsto la proroga di un anno del termine per l’adeguamento del SISTRI e del termine finale di efficacia del contratto con Selex. 




LEGGE DI STABILITA' 2016 
E' stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 302 del 30 dicembre 2015 (Supplemento Ordinario n. 70), la Legge 30 dicembre 2015, n. 208, recante “Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2016)”.
 





Diritto annuale per il 2016 
Fissati gli importi relativi al diritto annuale dovuto dai soggetti obbligati per l'anno 2016 alla Camera di Commercio.
 





Startup - Online il rapporto trimestrale 
Online il rapporto trimestrale sulle startup per il 3° trimestre 2015.
 





JOBS ACT 
Pubblicati, sulla Gazzetta Ufficiale n. 221 del 23 settembre 2015, gli ultimi quattro decreti attuativi della legge n. 183 del 2014 (Jobs Act). 




AGRICOLTURA SOCIALE 
E’ stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 208 del 8 settembre 2015, la Legge 18 agosto 2015, n. 141, recante “Disposizioni in materia di agricoltura sociale”.  




Varata la riforma della P.A. 
E’ stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 187 del 13 agosto 2015, la LEGGE 7 agosto 2015, n. 124, recante “Deleghe al Governo in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche”.
 





Legge Europea 2014 
E' stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 178 del 3 agosto 2015, la Legge 29 luglio 2015, n. 115 - Legge europea 2014.  




Legge di delegazione europea 2014 
E' stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 176 del 31 luglio 2015, la LEGGE 9 luglio 2015, n. 114 - Legge di delegazione europea 2014. 




Split Payment 
Pubblicato il decreto 23 gennaio 2015 con cui vengono dettati le modalità e i termini entro cui le Pubbliche Amministrazioni saranno tenute a versare direttamente all’erario l’IVA che è stata addebitata loro dai fornitori.  




ANTIMAFIA 
Dal 22 gennaio 2015 è in funzione la Banca dati nazionale unica della documentazione antimafia prevista dal codice antimafia, approvato con il D.Lgs. n. 159/2011.
 





MARCHI E BREVETTI 
A decorrere dal 2 febbraio 2015 è possibile procedere al deposito telematico, direttamente al Ministero dello Sviluppo Economico, delle domande di brevetto per invenzioni industriali e modelli di utilità, delle domande di registrazione di disegni e modelli e di marchi d’impresa, delle istanze connesse a dette domande e dei rinnovi dei marchi.
 





PMI INNOVATIVE 
Istituita una nuova tipologia di PMI, le “PICCOLE E MEDIE IMPRESE INNOVATIVE”, estendendo loro parte delle facilitazioni previste per le Start-up innovative.
Prevista l'iscrizione in una apposita sezione speciale del Registro delle imprese.
 





DOCUMENTO INFORMATICO 
E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 8 del 12 gennaio 2015, il D.P.C.M. 13 novembre 2014, recante le regole tecniche in materia di formazione, trasmissione, copia, duplicazione, riproduzione e validazione temporale dei documenti informatici nonche' di formazione e conservazione dei documenti informatici delle pubbliche amministrazioni. 




Semplificazioni e agevolazioni fiscali 
E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 277 del 28 novembre 2014, il Decreto legislativo 21 novembre 2014, n. 175, recante “Semplificazione fiscale e dichiarazione dei redditi precompilata”.
 





"Sblocca Italia" 
Pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 262, la LEGGE 11 novembre 2014, n. 164, di conversione del decreto-legge 12 settembre 2014, n. 133. 




Riforma della giustizia civile 
Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 261 del 10 novembre 2014 - Supplemento Ordinario n. 84, la LEGGE 10 novembre 2014, n. 162, di conversione del decreto-legge 12 settembre 2014, n. 132. 




Legge europea 2013-bis 
Pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 261 del 10 novembre 2014 - Supplemento Ordinario n. 84) la LEGGE 30 ottobre 2014, n. 161 - Legge europea 2013-bis.  




Sblocca Italia e giustizia 
Pubblicati, sulla Gazzetta Ufficiale n. 212 del 12 settembre 2014, i due decreti legge n. 132 e 133 riguardanti, rispettivamente, la giustizia civile e il c.d. "decreto Sblocca Italia". 




L. n. 116/2014 
E' stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 192 del 20 agosto 2014, la LEGGE 11 agosto 2014, n. 116, di conversione del D.L. 24 giugno 2014, n. 91.
 





L. n. 114/2014 
Pubblicata la legge 11 agosto 2014, n. 114 di conversione del D.L. n. 90/2014 sulla semplificazione e trasparenza amministrativa, in vigore dal 19 agosto 2014. 




Il Decreto Cultura è legge 
Pubblicata la LEGGE 29 luglio 2014, n. 106, di conversione in legge del D.L. n. 83/2014 (c.d. "Decreto Cultura"). 




Rilancio del turismo 
E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 125 del 31 maggio 2014, il Decreto-legge 31 maggio 2014, n. 83, recante “Disposizioni urgenti per la tutela del patrimonio culturale, lo sviluppo della cultura e il rilancio del turismo”. 




JOBS ACT 
E' stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 114 del 19 maggio 2014, la LEGGE 16 maggio 2014, n. 78, di conversione del D.L. n. 34/2014, recante disposizioni urgenti per favorire il rilancio dell'occupazione e per la semplificazione degli adempimenti a carico delle imprese. 




DURC - Solo per PEC 
Dal 2 settembre 2013, la trasmissione del DURC avverrà esclusivamente tramite lo strumento della PEC. 




Autorizzazione Unica Ambientale (AUA) 
Pubblicato il Regolamento che detta la disciplina dell'autorizzazione unica ambientale (A.U.A.) e la semplificazione di adempimenti amministrativi in materia ambientale gravanti sulle piccole e medie imprese. 




La PEC ai cittadini 
E' stato pubblicato il D.P.C.M. 6 maggio 2009, con il quale vengono dettate le modalità di rilascio e di uso della casella di posta elettronica certificata assegnata ai cittadini. 




Servizi metrici 
Stipulato un accordo tra UnionCamere e ANCI sull'affidamento temporaneo alle Camere di Commercio dei servizi metrici da parte dei Comuni. 




Albo nazionale gestori ambientali - Gestione telematica 
Con deliberazione n. 2 del 12 ottobre 2007, il Comitato nazionale dell'Albo nazionale gestori ambientali ha approvato il regolamento relativo alla gestione telematica delle domande e delle comunicazioni relative all'iscrizione, nonché delle visure, elenchi e certificazioni relative alle imprese iscritte all'Albo. 




Rifiuti - Gestione dei RAEE 
Istituito, con decreto del 25 Settembre 2007, il Comitato di vigilanza e di controllo sulla gestione dei RAEE. 




Autorizzazione Integrata Ambientale 
Pubblicato il decreto 7 febbraio 2007, che stabilisce il formato e le modalità per la presentazione della domanda di autorizzazione integrata ambientale (AIA) di competenza statale. 




Borsa Merci Telematica Italiana 
Approvato, dalla Deputazione Nazionale, il Regolamento Generale della Borsa Merci Telematica Italiana. 




Tariffe metriche 
Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 31 del 7 febbraio 2007, il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico 7 dicembre 2006, che fissa i criteri che devono essere seguiti ai fini della determinazione delle tariffe metriche. 





Visualizza tutti

  Prossimi 0 Eventi
Non ci sono eventi disponibili

Avvii
Convegni e seminari
Entrata in vigore
Proroghe e rinvii
Scadenze

  Login
Nickname

Password

Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza
Immetti Codice di Sicurezza

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

  Chi è online?
In questo momento ci sono, 42 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

  Gazzette Ufficiali
Eur-Lex Gazzetta Ufficiale dell''Unione Europea


Gazzetta Ufficiale dell''Unione europea



Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana

Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana


NORMATTIVA

NORMATTIVA
Archivio degli atti normativi numerati in versione "vigente" e "multivigente"

  Organismi europei
UNIONE EUROPEA

SITO UFFICIALE DELL’UNIONE EUROPEA



PARLAMENTO EUROPEO

PARLAMENTO EUROPEO



COMMISSIONE EUROPEA
COMMISSIONE EUROPEA



CONSIGLIO D’EUROPA
CONSIGLIO D’EUROPA



PORTALE EUROPEO PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

PORTALE EUROPEO PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE



LA TUA EUROPA

LA TUA EUROPA
Aiuto e consigli per i cittadini dell''UE e la loro famiglia



SPORTELLI UNICI
SPORTELLI UNICI



EUROPEAN JUSTICE

EUROPEAN JUSTICE
Il portale europeo della giustizia

Interconnessione dei registri delle imprese dell''UE

  Pubblicazioni

L’applicazione dell’imposta di bollo
L’APPLICAZIONE DELL’IMPOSTA DI BOLLO – Dalla marca al bollo digitale
FISCO e TASSE
Maggioli Editore



L’IMPOSTA DI BOLLO
L’IMPOSTA DI BOLLO – Casi pratici
FISCOeTASSE
Maggioli Editore



LE SOCIETA'' Rivista di diritto e pratica commerciale societaria e fiscale
LE SOCIETA''
Rivista di diritto e pratica commerciale societaria e fiscale

Periodici IPSOA



Società a responsabilità limitata
Società a responsabilità limitata
Manuale e formulario

MAGGIOLI Editore


SERVIZI e FORNITURE
SERVIZI e FORNITURE
Manuale per la gestione degli appalti sopra e sotto la soglia comunitaria

MAGGIOLI Editore



eBook - Le nuove Camere di commercio
eBook - Le nuove Camere di commercio
di Enzo Maria Tripodi
Altalex Editore – Anno 2017



Il testo unico degli Enti locali
Il testo unico degli Enti locali
MAGGIOLI Editore



Il nuovo Testo Unico del Pubblico Impiego
Il nuovo Testo Unico del Pubblico Impiego
Maggioli Editore



La riforma del pubblico impiego e della valutazione
La riforma del pubblico impiego e della valutazione
Maggioli Editore



La legge 241/90 commentata con la giurisprudenza
La legge 241/90 commentata con la giurisprudenza
Maggioli Editore



APPALTI & CONTRATTI
APPALTI & CONTRATTI
Rivista mensile di approfondimento sulla contrattualistica pubblica
Periodici Maggioli



TESTO UNICO DI PUBBLICA SICUREZZA
TESTO UNICO DI PUBBLICA SICUREZZA
T.U.L.P.S. e Regolamento annotati con la giurisprudenza e leggi complementari
Con Codici Penale e di Procedura Penale
Maggioli Editore



TESTO UNICO SICUREZZA SUL LAVORO
TESTO UNICO SICUREZZA SUL LAVORO
commentato con la giurisprudenza
IPSOA Editore



MANUALE DI POLIZIA AMMINISTRATIVA
MANUALE DI POLIZIA AMMINISTRATIVA
Maggioli Editore



MANUALE DELLE ATTIVITA’ COMMERCIALI
MANUALE DELLE ATTIVITA’ COMMERCIALI
Maggioli Editore



Manuale della somministrazione di alimenti e bevande
Manuale della somministrazione di alimenti e bevande
MAGGIOLI Editore



DISCIPLINA DEL COMMERCIO E DEI SERVIZI
DISCIPLINA DEL COMMERCIO E DEI SERVIZI
Trimestrale di dottrina, giurisprudenza, legislazione



RIFIUTI<br> Bollettino di informazione normativa
RIFIUTI
Bollettino di informazione normativa

Edizioni Ambiente

  Organismi nazionali
PARLAMENTO ITALIANO

PARLAMENTO ITALIANO



GOVERNO ITALIANO

GOVERNO ITALIANO
Presidenza del Consiglio dei Ministri



Corte Costituzionale della Repubblica Italiana

Corte Costituzionale della Repubblica Italiana


 Corte Suprema di Cassazione

Corte Suprema di Cassazione



 Consiglio di Stato

Consiglio di Stato



MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA



MINISTERO DELL’INTERNO

MINISTERO DELL’INTERNO



MINISTERO DELL’AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE

MINISTERO DELL’AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE



MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI



MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE



MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO



DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA

DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA



DIPARTIMENTO POLITICHE EUROPEE

DIPARTIMENTO POLITICHE EUROPEE



CONFERENZA DELLE REGIONI

CONFERENZA DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME



AGENZIA DELLE ENTRATE

AGENZIA DELLE ENTRATE



INPS – Istituto Nazionale della Previdenza Sociale

INPS - Istituto Nazionale della Previdenza Sociale



INAIL - Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro



AGENZIA PER L’ITALIA DIGITALE

AGENZIA PER L’ITALIA DIGITALE



ANAC - Autorità Nazionale Anticorruzione

ANAC - Autorità Nazionale Anticorruzione



Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato

Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato



Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni



Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali

Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali



ANCI

ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani
© 2006-2018 by L. Maurizi & C. Venturi
© 2002-2005 by Leaff Engineering
Informativa completa sul trattamento dei dati personali
Ottimizzazione per motori di ricerca grazie a sitemapper script
Potete collegare le nostre news sul vostro sito usando il file backend.php or ultramode.txt
Questo sito contiene link a indirizzi web esterni. Gli autori del sito non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei siti raggiungibili attraverso questi link.
Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.325 Secondi