>>  Site Map >>  Content >>  Content Category #5

Requested content page:

<B>IMPIANTISTICA - MANUALI E GUIDE OPERATIVE - MODULISTICA</B>


<table width='100%' border=3>
<tr>
<th colspan=2 bgcolor=#dddddd>
<center><b>MANUALI E GUIDE OPERATIVE
</b></center>
</th>
</tr>
<tr>
<td valign='top' bgcolor=#CCFFCC><br>

<b>1)</b> Sull'argomento proponiamo un approfondimento, a cura di <b>Claudio Venturi</b>, dal titolo:<br>
<a href="files/studi/Impianti_Nuova_Normativa.pdf" target=_new><img src="images/pdf.gif" border=0>
<b>L'attività di impiantistica dopo l'emanazione del D.M. n. 37/2008</b>. Le nuove disposizioni in materia di sicurezza degli impianti all'interno degli edifici in vigore dal 27 marzo 2008. (<i>Data ultimo aggiornamento: Luglio 2015</i>). </a> <br><hr><br>

<b>2)</b> Segnaliamo un contributo dell'<b>Ufficio studi del Consiglio nazionale del notariato</b>, a commento dell'articolo 13, dal titolo:<br>
. <a href='files/camcom/Notariato_Trasferimento_Immobili.pdf' target=_new><img src='images/pdf.gif' border=0> <b>Sicurezza degli impianti (D.M. n. 37/2008) - Nessun limite alla circolazione degli immobili</b>. </a><br><hr><br>

<b>3)</b> Riceviamo dall'<b>Ufficio Legislativo della CONFARTIGIANATO Imprese</b> un interessante approfondimento sul nuovo provvedimento in materia di impianti, che pubblichiamo ringraziando del prezioso contributo:<br>
. <a href='files/camcom/Impianti_Nota_Confartigianato.pdf' target=_new><img src='images/pdf.gif' border=0> <b>Confartigianato Imprese - Settore Legislativo - </b>Riordino delle norme in materia di attività di installazione di impianti - I contenuti del nuovo provvedimento - Prime valutazioni interpretative. </a> <br><hr><br>


<b>4)</b> <b><u>Sicurezza impianti elettrici - La guida dei periti industriali</b></u><br><br>
Indicare le misure indispensabili per mantenere efficienti gli impianti elettrici e per effettuare l’analisi dei rischi e redigere il documento di valutazione del rischio elettrico.<br>
Questo lo scopo della guida <b>“Verifica e controllo impianti elettrici. D.Lgs. n. 81/2008”</b> elaborata dal Consiglio Nazionale Periti Industriali (CNPI) che racchiude in sé la normativa fondamentale sui principi di manutenzione.<br>

La guida si rivolge sia ai professionisti del settore che ai datori di lavoro. Ad esempio, indica al datore di lavoro le misure indispensabili per mantenere efficiente il proprio impianto elettrico, assicurando un adeguato livello di sicurezza.<br>
Tali misure hanno lo scopo di <b>mantenere o riportare l’impianto elettrico nelle condizioni di conservazione e di efficienza necessaria ai fini della sicurezza</b>. <br>
Secondo quanto indica il DM 37/2008 la manutenzione degli impianti elettrico è un obbligo di legge stabilito per tutti i proprietari, i responsabili e gli amministratori di impianti elettrici.<br>
La guida, inoltre, offre al professionista uno <b>strumento concreto per effettuare l’analisi dei rischi e redigere il documento di valutazione del rischio elettrico</b>, così come prevede il testo unico per la sicurezza (DLgs 81/2008), in particolare fornendogli la documentazione di supporto per i propri clienti.<br>
Infine, viene indicata la procedura per la manutenzione di un impianto; per prima cosa è suggerito di esaminare la documentazione di progetto e il manuale dell’impianto elettrico. Successivamente si suggerisce di eseguire un sopralluogo per verificare lo stato di conservazione dell’impianto e la corrispondenza con quanto indicato a progetto (anche attraverso dossier fotografico) e il manuale dell’impianto.<br><br>

- Se vuoi <b>scaricare la guida</b>, clicca <a href =' https://www.casaportale.com/public/uploads/17313-pdf1.pdf '><b>QUI.</a></b><br><hr><br>



- Se vuoi scaricare il <b>Massimario delle decisioni ministeriali in materia di impiantistica (DM 37 del 2008)</b> (aggiornata a giugno 2017), clicca <a href =' https://www.mise.gov.it/images/stories/documenti/ELENCO-PARERI-dm-37-2008-al-21-giugno-2017.pdf '><b>QUI.</a></b><br><br>

- Se vuoi scaricare la Guida predisposta dalle Camere di Commercio della LOMBARDIA, dal titolo<b> IMPRESE DI INSTALLAZIONE DI IMPIANTI - Istruzioni per la presentazione della dichiarazione di inizio attività al Registro delle imprese</b>, cliccate <a href =' http://www.bg.camcom.it/release/manualistica/RAR_RIM-DM_37_2008.pdf '><b>QUI.</a></b><br><br>

- Se vuoi scaricare la Guida predisposta dalle Camere di Commercio del TRIVENETO, dal titolo<b> IMPRESE DI INSTALLAZIONE DI IMPIANTI - Istruzioni per la compilazione dei modelli di denuncia di inizio attività</b>, cliccate <a href =' http://www.vr.camcom.it/attach/content/GENERICO/XRI/Guida%202007%20-%20Impiantisti.pdf '><b>QUI.</a></b><br><br>


</td>
</tr>
</table><br>

<table width="100%" border=3>
<tr>
<th colspan=2 bgcolor=#dddddd>
<center><b>MODULISTICA</b></center>
</th>
</tr>
<tr>
<td valign="top" bgcolor=#CCFFCC><br>

Dal 1 maggio 2018 sono entrati in vigore con accordo del 22 febbraio 2018 i <B>nuovi moduli SCIA unificati e standarizzati</B> per l'attività di impiantistica da utilizzarsi unitamente al modulo SCHEDA ANAGRAFICA approvato con accordo in Conferenza Unificata il 4 maggio 2017.<BR><BR>

La nuova modulistica può essere presentata:<br>
- direttamente alla Camera di Commercio (nel caso di SCIA semplice di inizio attività);<br>
- al SUAP (nel caso di SCIA semplice di inizio attività), alternativamente rispetto alla presentazione diretta alla Camera di Commercio;<br>
- esclusivamente al SUAP (nel caso di SCIA unica o Condizionata, laddove sia necessario presentare contestualmente segnalazioni, comunicazioni o richieste di autorizzazioni ad altri enti.<br>

L’<b>accertamento dei requisiti morali e professionali</b> previsti dalla vigente normativa continua ad essere, in ogni caso, di competenza della Camera di Commercio.<br><br>

. Se vuoi scaricare <b>la modulistica unificata e standardizzata</b>, clicca <a href =' http://www.italiasemplice.gov.it/modulistica/archivio-modulistica-unificata/ '> <b>QUI</a></b> <br><br>

. Se vuoi <b>approfondire il tema della modulistica unificata e standardizzata</b>, clicca <a href =' https://www.tuttocamere.it/modules.php?name=Content&pa=showpage&pid=555 '> <b>QUI</a></b> <br><hr><br>

. Per scaricare la <b>MODULISTICA relativa alle attività di mpiantistica, Autoriparazione, Pulizia, Facchinaggio</b>, predisposta dalla Camera di Commercio di Ferrara, cliccate <a href =' http://www.fe.camcom.it/attivitaistituzionali/attivita-particolari/modulistica '<b>QUI</b>.</a><br><br>


</td>
</tr>
</table><br>

<table width="100%" border=3>
<tr>
<th colspan=2 bgcolor=#dddddd>
<center><b>RIFERIMENTI
</b></center>
</th>
</tr>
<tr>
<td valign="top" bgcolor=#CCFFCC><br>

. Per le <b>denunce da presentare al REGISTRO DELLE IMPRESE</b>, cliccate <a href=" http://www.tuttocamere.it/modules.php?name=Sections&op=viewarticle&artid=1"><b>QUI</a></b><br><br>

. Per gli <b>adempimenti presso l’ALBO DELLE IMPRESE ARTIGIANE</b>, cliccate <a href=" http://www.tuttocamere.it/modules.php?name=Sections&op=viewarticle&artid=5
"><b>QUI</a></b><br><br>

. Per consultare gli <b>importi dei DIRITTI DI SEGRETERIA dovuti alla Camera di Commercio</b>, cliccate <a href=" http://www.tuttocamere.it/modules.php?name=Sections&op=viewarticle&artid=40 "><b>QUI</a></b><br><br>

. Per consultare gli<b> importi delle TASSE SULLE CONCESSIONI GOVERNATIVE </b>, cliccate <a href =' http://www.tuttocamere.it/modules.php?name=Sections&op=viewarticle&artid=41
'> <b>QUI</b>.</a><br><br>

. Per quanto riguarda<b> L'IMPOSTA DI BOLLO</b>, cliccate <a href =' http://www.tuttocamere.it/modules.php?name=Sections&op=viewarticle&artid=48 '><b>QUI.</a></b><br><br>

. Per l’attività di <b>AUTORIPARAZIONE </b>, cliccate <a href =' https://www.tuttocamere.it/modules.php?name=Content&pa=showpage&pid=504 '><b>QUI.</a></b><br><br>

. Per l’attività di <b>IMPRESE DI PULIZIA, DISINFEZIONE, DISINFESTAZIONE, DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE</b>, cliccate <a href =' https://www.tuttocamere.it/modules.php?name=Content&pa=showpage&pid=503 '><b>QUI.</a></b><br><br>

. Per l’attività di <b>FACCHINAGGIO</b>, cliccate <a href =' https://www.tuttocamere.it/modules.php?name=Content&pa=showpage&pid=505 '><b>QUI.</a></b><br><br>

. Per un <b>approfondimento dell’argomento dei titoli e qualifiche professionali</b>, clicca <a href =' http://www.tuttocamere.it/modules.php?name=Content&pa=showpage&pid=324 '> <b>QUI.</a></b><br><br>

. Per approfondire l'argomento del <b>Riconoscimento qualifiche professionali estere</b>, di competenza del ministero dello Sviluppo Economico, cliccate <a href=" http://www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php?option=com_content&view=article&viewType=1&idarea1=593&idarea2=0&idarea3=0&idarea4=0&andor=AND§ionid=0&andorcat=AND&partebassaType=0&idareaCalendario1=0&MvediT=1&showMenu=1&showCat=1&showArchiveNewsBotton=0&idmenu=2263&id=2016847 "><b>QUI</a></b><br><br>

. Per le istruzioni per il riconoscimento dei titoli di formazione professionale acquisiti in Paesi appartenenti e non all'Unione Europea, ai fini dell'esercizio in Italia delle <b>attività di impiantistica, pulizia, autoriparazione e facchinaggio</b>, emanate dal Ministero delle attività produttive, cliccate <a href=" http://www.stranieriinitalia.it/briguglio/immigrazione-e-asilo/2005/giugno/minattprod-ricon-titoli.pdf "><b>QUI</a></b><br><br><HR><BR>


. Per l’attività di <b>IMPIANTI ELETTRICI, ELETTRONICI, IDRAULICI, DI CLIMATIZZAZIONE, DI DISTRIBUZIONE DEL GAS, DI SOLLEVAMENTO, ANTINCENDIO – DALLA LEGGE N. 46/1990 AL D.M. N. 37/2008</b>, cliccate <a href =' https://www.tuttocamere.it/modules.php?name=Content&pa=showpage&pid=506 '><b>QUI.</a></b><br><br>

. Per i <b>REQUISITI ED ESERCIZIO DELL’ATTIVITA’ NELLA VIGENZA DEL D.M. N. 37/2008 - Casistica</b>, cliccate <a href =' https://www.tuttocamere.it/modules.php?name=Content&pa=showpage&pid=613 '><b>QUI.</a></b><br><br>

. Per le <b>PROBLEMATICHE DI CARATTERE PARTICOLARE - APPROFONDIMENTI</b>, cliccate <a href =' https://www.tuttocamere.it/modules.php?name=Content&pa=showpage&pid=615 '><b>QUI.</a></b><br><br>


. Per i <b>RIFERIMENTI NORMATIVI</b>, cliccate <a href =' https://www.tuttocamere.it/modules.php?name=Content&pa=showpage&pid=616 '><b>QUI.</a></b><br><br>


</td>
</tr>
</table><br>


Tutti i documenti elencati sono <span style="font-weight: bold; text-decoration: underline;">realizzati in formato PDF</span>; per consultarli occorre installare sul proprio PC il software Adobe Reader <a href="http://www.adobe.com/it/products/acrobat/readstep2.html" target=_blank><img style="border: none;" src="http://www.adobe.com/images/shared/download_buttons/get_adobe_reader.gif" alt="Scarica Adobe Reader" /></a>

Read 107 times
Date 2019-02-02 13:44:08



Attention! You are currently viewing sitemap page!
We strongly suggest to look at original content

Search from web

Valid HTML 4.01 Valid CSS