>>  Site Map >>  Content >>  Content Category #5

Requested content page:

<b>GASTRONOMIA – PREPARAZIONE E VENDITA DI PRODOTTI DI GASTRONOMIA</B>


Per poter definire quali siano i prodotti che rientrano nella dizione <b>“prodotti di gastronomia”</b> e a quale tipologia di esercizio va assoggettata è necessario richiamare le varie tipologie di esercizi pubblici contemplate nella legge n. 287 del 1991, la quale reca la disciplina concernente l’attività di somministrazione di alimenti e bevande.<br><br>

<font class="special"><b><u>Tipologia di esercizi</b></u></font><br>
L’articolo 5 della legge 25 agosto 1991, n. 287, anche ai fini della determinazione del numero delle autorizzazioni rilasciabili in ciascun comune e zona, definisce i pubblici esercizi in <b>quattro tipologie</b>:<br>
<b><font class="special">TIPOLOGIA A</font> - Esercizi di ristorazione</b>, per la somministrazione di pasti e di bevande, comprese quelle aventi un contenuto alcoolico superiore al 21 per cento del volume, e di latte <i>(ristoranti, trattorie, tavole calde, pizzerie, birrerie ed esercizi similari)</i>; <br>
<b><font class="special">TIPOLOGIA B</font> - Esercizi per la somministrazione di bevande</b>, comprese quelle alcooliche di qualsiasi gradazione, nonchè di latte, di dolciumi, compresi i generi di pasticceria e gelateria, e di prodotti di gastronomia <i>(bar, caffè, gelaterie, pasticcerie ed esercizi similari)</i>;<br>
<b><font class="special">TIPOLOGIA C</font></b> - Esercizi di cui alle lettere a) e b), in cui la somministrazione di alimenti e di bevande viene effettuata <b>congiuntamente ad attività di trattenimento e svago</b>, in sale da ballo, sale da gioco, locali notturni, stabilimenti balneari ed esercizi similari; <br>
<b><font class="special">TIPOLOGIA D</font> </b>- Esercizi di cui alla lettera b), nei quali è <b>esclusa la somministrazione di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione</b>.<br><br>

La distinzione fondamentale è quella stabilita alle lettere a) e b), dalle quali è possibile desumere gli elementi qualificanti delle due principali categorie commerciali di pubblici esercizi, ossia quella dei <b>ristoranti</b> e quella dei <b>bar</b>.<br>
Nella Tipologia A, la legge consente la somministrazione dei pasti ed in aggiunta le bevande, comprese quelle alcoliche; mentre nella Tipologia B, la normativa prevede la somministrazione di bevande di qualsiasi gradazione alcolica, la limita la somministrazione al latte, ai dolciumi, compresi i generi di pasticceria e di gelateria, nonché ai prodotti di gastronomia.<br>
Dunque, l’elemento definente non è certamente la vendita delle bevande, in quanto la stessa viene consentita in entrambe le tipologie, ma piuttosto è la tipologia di alimenti che possono essere legittimamente somministrati, indipendentemente dalla manipolazione o dal procedimento di cottura, istantanea o meno.<br>
<b>La locuzione “prodotto di gastronomia” di cui alla lettera b) deve quindi intendersi riferita a cibi che non richiedono alcuna manipolazione strutturale</b>, quali: <i><b>panini , tartine, tramezzini, pizzette, toast, sandwiches e simili</i>, ancorché possano essere riscaldati</b> <I>(Cfr. TAR Veneto, Sez. III, 4 ottobre 2002, n. 5955; 20 dicembre 2002, n. 6648; Consiglio di Stato, Sez. V, 4 maggio 1998, n. 499)</I>.<br>
<b>Alla Tipologia A) resta la sola somministrazione di pasti</B>.<br>
Al 4° comma del citato articolo 5, si stabilisce infine che gli esercizi di cui al presente articolo hanno facoltà di <b>vendere per asporto le bevande</b> nonchè, per quanto riguarda gli esercizi di cui alla Tipologia A, <b>i pasti che somministrano</b> e, per quanto riguarda gli esercizi di cui alla Tipologia B, <b>i prodotti di gastronomia e i dolciumi, compresi i generi di gelateria e di pasticceria</b>. <br>
In ogni caso l'attività di vendita è sottoposta alle stesse norme osservate negli esercizi di vendita al minuto. <br><hr><br>

<b>Si riporta il testo della</b>:<br>
. <a href="files/attivita/1991_287.pdf" target=_new><img src="images/pdf.gif" border=0> <b>Legge 25 agosto 1991, n. 287</b>: Aggiornamento della normativa sull'insediamento e sull'attività dei pubblici esercizi.</a><br><br>

. Per scaricare il testo della<b> Risoluzione del Ministero delle attività produttive del 18 maggio 2005, Prot. 4271</b>, cliccate <a href =" http://www.minindustria.it/pdf_upload/documenti/phpP57cZk.pdf "><b>QUI.</a></b><br><hr><br>



Read 7041 times
Date 2005-07-26 17:12:59



Attention! You are currently viewing sitemap page!
We strongly suggest to look at original content

Search from web

Valid HTML 4.01 Valid CSS