Benvenuto su TuttoCamere.it Benvenuto su TuttoCamere.it  
  Registrati gratuitamente! Home  ·  Argomenti  ·  Stats  ·  Il tuo account  ·  Inserisci Articolo  ·  Top 10  

  Mappa del Sito
· Home
· Archivio Notizie
· Argomenti
· Calendario Eventi
· Cerca
· Contenuti
· Downloads
· FAQ
· Feedback
· Il Tuo Account
· La Camera di Commercio
· Link Utili
· Messaggi Privati
· Proponi Notizia
· Raccomanda questo sito
· Sondaggi
· Top 10

  Cerca con Google
Google
Web www.tuttocamere.it

  Sponsor

  Accorpamenti CCIAA
Gli accorpamenti delle Camere di Commercio
La riforma delle Camere di Commercio
Gli accorpamenti

  Software e servizi
La CARTA NAZIONALE DEI SERVIZI
LA CARTA NAZIONALE DEI SERVIZI delle Camere di Commercio d’Italia



FIRMA DIGITALE

FIRMA DIGITALE
Dike 6 e Business key
Il software di firma digitale



COMUNICA

LA COMUNICAZIONE UNICA D'IMPRESA
Registro imprese, Agenzia delle Entrate, INPS, INAIL, SUAP

Versione corrente 1.3.0


FedraPlus
FedraPlus
Software per la compilazione della pratica Registro imprese

Versione corrente 06.94.04


COMUNICA Starweb
COMUNICA Starweb
Il servizio per la compilazione della Comunicazione Unica

Versione corrente 3.6.7


L'ufficio online del Registro delle imprese

REGISTROIMPRESE.IT
L'ufficio online del Registro delle imprese
I dati ufficiali delle Camere di Commercio



Impresa in un giorno

Impresa in un giorno
La tua scrivania telematica
Gestisci online le pratiche per la tua attività



La pubblica amministrazione per l''impresa

La Pubblica Amministrazione per l''impresa

Nuovo accesso federato di Impresa.gov.it e Impresainungiorno.gov.it.


La posta certificata di Infocamere

PEC LEGALMAIL
La posta certificata di Infocamere



INI PEC

Qui puoi cercare gli indirizzi PEC di imprese e professionisti italiani



 SPID – Sistema Pubblico di Identità Digitale

SPID
Sistema Pubblico di Identità Digitale



I CONTO

”ICONTO”
Il conto per i pagamenti verso le Camere di Commercio e le altre PP.AA.



Incentivi.gov.it

INCENTIVI.GOV.IT
Al cuore dello sviluppo



BENVENUTA IMPRESA

BENVENUTA IMPRESA
I servizi camerali per l’impresa digitale



IMPRESA.ITALIA.IT

IMPRESA.ITALIA.IT
Un nuovo servizio per il cittadino imprenditore



DIRITTO ANNUALE – Calcola e Paga on line

DIRITTO ANNUALE CAMERALE – Calcola e Paga on line



ELENCO degli Atti depositati dagli Agenti della riscossione

ELENCO degli Atti depositati dagli Agenti della riscossione



FATTURAZIONE ELETTRONICA
FATTURAZIONE ELETTRONICA
Il servizio di fatturazione elettronica verso la P.A. semplice e sicuro
Scopri Legalinvoice



Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione

Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione
Servizio InfoCamere



Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione

Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione
Sistema di interscambio



Cert.Impresa

Cert.Impresa



NoiPA

NoiPA
Servizi PA a Persone PA



LINEA AMICA

LINEA AMICA
Il portale degli italiani



Italia Sicura

ItaliaSicura
La mappa dei cantieri antidissesto



SoldiPubblici
Soldi Pubblici
Scopri quanto spende chi e per cosa.



VerifichePA

Il servizio delle Camere di Commercio per le PP.AA. per la verifica dell’autocertificazione d’impresa



Servizi gratuiti per lo sviluppo dell''impresa

Servizi gratuiti per lo sviluppo dell''impresa



Logo UnionCamere

Il portale delle Camere di Commercio d'Italia



Vorld Pass

Servizio di Conciliazione delle Camere di Commercio



Vorld Pass

ConciliaCamera
Il tuo spazio per la mediazione online



WORLD PASS

Scopri come internazionalizzare la tua impresa



DESTINAZIONE ITALIA

Aprire l’Italia ai CAPITALI e ai TALENTI del mondo



INDUSTRIA 4.0

INDUSTRIA 4.0
Piano nazionale Industria 4.0



PID

PID
Punto Impresa Digitale



Qui si parla di Start-up innovativa

Percorso per creare una Start-up innovativa



CONTRATTI DI RETE<br> COLLABORARE PER COMPETERE

CONTRATTI DI RETE
Portale che sostiene la nascita e lo sviluppo delle reti d’impresa in Italia



PROGETTO EXCELSIOR
PROGETTO EXCELSIOR
I programmi occupazionali delle imprese rilevati dal sistema delle Camere di Commercio



CRESCERE IN DIGITALE

CRESCERE IN DIGITALE
Entra nel mondo del lavoro digitale
Formazione e tirocini per i giovani



ECCELLENZE IN DIGITALI

ECCELLENZE IN DIGITALE
Sviluppa le tue competenze digitali



GARANZIA GIOVANI

GARANZIA GIOVANI
Un’impresa per il tuo futuro



Registro delle imprese storiche italiane

Registro delle imprese storiche italiane



Registro nazionale per l’alternanza <br>SCUOLA LAVORO

Registro nazionale per l’alternanza
SCUOLA LAVORO
Il portale delle Camere di Commercio

  ALTRI ORGANISMI
UNIONCAMERE
UNIONCAMERE
Unione italiana delle Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura



STARnet

La rete degli uffici studi e statistica delle Camere di Commercio



INFOCAMERE

INFOCAMERE
Società in-house delle Camere di Commercio italiane



UNIVERSITA’ MERCATORUM

L’Università di tutte le aziende italiane
La prima Startup University tutta italiana



ISTITUTO GUGLIELMO TAGLIACARNE

ISTITUTO GUGLIELMO TAGLIACARNE
Per la promozione della cultura economica

Fondazione di Unioncamere

  REGISTRO IMPRESE

Camera di Commercio di Sassari
IL REGISTRO DELLE IMPRESE NELLA GIURISPRUDENZA
Raccolta delle più importanti pronunce dei Giudici del Registro delle imprese dal 1996 in poi.

  ISTAT
ISTAT
Indice Nazionale dei prezzi al consumo



ISTAT
Classificazione delle attività economiche
ATECO 2007



Noi Italia

100 statistiche
per capire il Paese in cui viviamo

  ITALIA.IT
Sito ufficiale del turismo in Italia
Sito ufficiale del turismo in Italia

  Dona con PayPal!
Se ritieni che il lavoro che facciamo sia utile, valido e soprattutto soddisfi le tue aspettative professionali e vuoi dimostrare il tuo apprezzamento e sostegno con una donazione a piacere, utilizza il bottone "Donazione" qui sotto.
GRAZIE!

  Meteo Italia
Servizio Meteorologico Aeronautica
Servizio Meteorologico dell'aeronautica

  AvventuraMarche
... scopri il fascino di questa meravigliosa regione? AvventuraMarche.it

  Viaggiare Sicuri
 FARNESINA<br>Informatevi su dove volete andare

FARNESINA
Informatevi su dove volete andare

  Viaggiare Sicuri
 FARNESINA<br>Informatici dove siete nel mondo

FARNESINA
Informateci dove siete nel mondo
SOCIETA' SEMPLICE





LA SOCIETA’ SEMPLICE

1. NOZIONI FONDAMENTALI

La società semplice assume una posizione preminente dal punto di vista normativo, in quanto la sua disciplina si applica a tutte le società a base personale. La società semplice rappresenta così il modello base di società alla cui normativa fanno rinvio, in buona sostanza, le discipline riguardanti gli altri tipi di società di persone.
Artt. 2247 (Contratto di società): con il contratto di società due o più persone conferiscono beni e servizi per l’esercizio in comune di un’attività economica allo scopo di dividerne gli utili.
In seguito a questo articolo possiamo dire che è semplice quella società che non presenta elementi di classificazione ulteriori rispetto a quelli contenuti nell’art. 2247.
Art. 2249 (Tipi di società): le società che hanno per oggetto l’esercizio d’un’attività commerciale, devono costituirsi secondo uno dei tipi regolati nei capi III e seguenti di questo titolo. Le società che hanno per oggetto l’esercizio d’un’attività diversa sono regolate dalle disposizioni sulla società semplice, a meno che i soci abbiano voluto costituire la società secondo uno degli altri tipi. Sono salve le disposizioni riguardanti le società cooperative e quelle delle leggi speciali per l’esercizio di particolari categorie d’imprese prescrivono la costituzione delle società secondo un determinato tipo.

1.1. Attività che possono costituire l’oggetto sociale

Ai sensi del comma 2 dell’art. 2249 la società semplice non può avere ad oggetto attività commerciali quindi le attività ipotizzabili quali suo oggetto sono:
• Attività agricola;
• Attività professionali in forma associata;
• Società di revisione.


1.2. La costituzione

La costituzione è improntata alla massima semplicità formale.
L’art. 2251 (Contratto sociale) stabilisce che nella società semplice “il contratto non è soggetto a forme speciali, salvo quelle richieste dalla natura dei beni conferiti”.
L’accordo può essere verbale o scritto consistente nella diretta realizzazione dei contenuti della fattispecie dell’art. 2247.
La semplicità formale e l’assenza di prescrizioni inducono ad affermare la sufficienza della presenza dei requisiti generalmente stabiliti per ogni tipo di contratto:
• Soggetti: almeno due soci;
• Oggetto sociale: attività non commerciale;
• Costituzione: in forma verbale o scritta;
• Fondo sociale: se i conferimenti non sono determinati si presume che i soci siano obbligati a conferire, in parti uguali fra loro quanto è necessario per il conseguimento dell’oggetto sociale (art. 2253 C.C.);
• Norme suppletive: quelle che tengono luogo all’assenza di pattuizioni fra i soci.


1.3. Organizzazione interna e gestione

Dalle sole due norme che concernono la materia (artt. 2257 e 2258 C.C.) si ricava che non esistono organi cui sia attribuita una sfera autonoma di competenze, ma solo i soci cui a legge attribuisce naturalmente il potere d’amministrazione.


1.4. Amministrazione e gestione

Esistono due tipi diversi d’amministrazione:
Amministrazione congiuntiva (art. 2258 C.C. ): l’amministrazione spetta congiuntamente a tutti i soci; le operazioni possono essere intraprese autonomamente dai singoli soci, ma devono ricevere consenso unanime o maggioritario, sempre che tale clausola sia espressamente convenuta da tutti i soci;
Amministrazione disgiuntiva (art. 2257 C.C.): è il sistema prescelto dal legislatore per fare dei soci amministratori naturali, instaurando un collegamento tra potere direzionale e rischio d’impresa. Il sistema s’instaura: sia in assenza di pattuizioni scritte con le quali si adotta un’amm.ne congiuntiva, sia nelle società di fatto dove non esistono riscontri documentali sui quali inserire le deroghe.
Ciascun socio è legittimato ad intraprendere da solo le operazioni utili all’interesse delle società, senza informare preventivamente gli altri soci, e di portarle a termine, a meno che il compimento dell’operazione non venga paralizzato dal tempestivo esercizio del diritto d’opposizione


1.5. La pubblicità

L’articolo 8 della legge n. 580/1993 stabilisce che le società semplici sono iscritte in una sezione speciale del Registro delle imprese e tale iscrizione ha funzione di pubblicità notizia, oltre agli effetti previsti dalle leggi speciali.
Questa formalità non incide sulla validità del contratto e sull’esistenza della società stessa » l’inosservanza del suo adempimento non comporta irregolarità, ma la legge dà molta importanza ad essa dal momento che costituisce un mezzo di trasmissione di notizie, che la legge dispone, debbano essere a conoscenza dei terzi.
Gli amministratori, ai sensi dell’art. 18 del D.P.R. 581/95, devono richiedere l’iscrizione delle modificazioni del contratto sociale entro 30 giorni dalla modificazione o dalla data dell’atto.
Le modificazioni da comunicare possono riguardare: la variazione della ragione sociale; il trasferimento della sede; la variazione della durata; la variazione dell’ammontare dei conferimenti; il nuovo oggetto sociale; la variazione della compagine sociale (recesso o subentro di nuovi soci); la variazione della cariche sociali; lo scioglimento; la variazione dei liquidatori.
Tutte le comunicazioni al Registro delle imprese devono essere inoltrate per via telematica, utilizzando la firma digitale.


2 . GENNAIO 2016 - Le novità introdotte dalla LEGGE n. 208/2015 - Legge di stabilità 2016

La LEGGE 28 dicembre 2015, n. 208 (Legge di stabilità 2016), nei commi dal 115 al 120 del suo unico articolo, ha riproposto, dopo diversi anni, un regime fiscale agevolato per consentire alle società commerciali di procedere, entro il 30 settembre 2016, alla assegnazione o alla cessione, ai propri soci, di beni immobili e di beni mobili registrati, nonché alle sole società immobiliari di gestione di trasformarsi in società semplici.
Le operazioni in argomento potranno godere di un regime agevolato, sia in ordine alle imposte indirette che alle imposte dirette, ma non necessariamente con riferimento a entrambe le tipologie; nello specifico pur non realizzandosi una plusvalenza si potrà almeno usufruire dei vantaggi fiscali relativi alle imposte indirette.

La legge di stabilità 2016, dunque, oltre che alla trasformazione in società semplice fa espresso riferimento alle assegnazioni e alle cessioni di beni immobili ai soci.

La normativa di favore potrà essere utilizzata da tutte le società commerciali sia di persone che di capitali.
È prevista una limitazione solo con riferimento alla trasformazione in società semplice, riservata unicamente a quelle società che abbiano per oggetto esclusivo o principale la gestione di beni immobili.
Dall’elenco, tassativamente indicato dal comma 115 dell’art. 1 legge di stabilità 2016, risultano dunque escluse le società cooperative.

Il regime speciale agevolato può trovare applicazione con riferimento
- alle società commerciali che siano titolari del diritto di proprietà o di diritti reali parziari su beni immobili o mobili registrati e che intendano assegnarli o venderli ai propri soci, e
- alle sole immobiliari di gestione, proprietarie o titolari di diritti reali parziari di godimento su beni immobili che intendano trasformarsi in società semplici.

Le operazioni agevolate potranno essere effettuate entro il 30 settembre 2016.

. Se vuoi scaricare il testo della legge n. 208/2015, clicca QUI.


3 . GIUGNO 2016 - Istruzioni dall'Agenzia delle Entrate

La trasformazione agevolata prevista dalla legge di Stabilità per il 2016 è consentita solo alle società che hanno come oggetto esclusivo o principale la gestione di immobili non strumentali per destinazione o mobili registrati. Con la circolare n. 26/E del 1° giugno 2016, l’Agenzia delle Entrate ha dettato le istruzioni sull’assegnazione e cessione agevolata di beni ai soci e sull’estromissione dei beni dell’imprenditore individuale e ha analizzato le regole per la trasformazione delle società commerciali in società semplici, che può essere effettuata soltanto se, all'atto della trasformazione, la compagine sociale è composta dagli stessi soci che tali erano alla data del 30 settembre 2015.
Un apposito capitolo della corposa circolare (Cap. III) è dedicato alle regole per la trasformazione delle società commerciali in società semplici.
La legge di Stabilità 2016 (art. 1, comma 115) individua i destinatari di tale agevolazione, ovvero le società in nome collettivo, in accomandita semplice, a responsabilità limitata, per azioni e in accomandita per azioni che abbiano assegnato o ceduto ai soci beni immobili o beni mobili registrati, non strumentali all’attività di impresa.
L’agevolazione riguarda anche le società che hanno per oggetto esclusivo o principale la gestione dei predetti beni e che entro il 30 settembre 2016 si trasformano in società semplici.
Il testo della circolare viene riportata nei Riferimenti normativi.


APPROFONDIMENTI E RIFERIMENTI

1) In materia di costituzione e di iscrizione nel Registro delle imprese di società semplice segnaliamo uno studio elaborato dalla Fondazione Luca Pacioli.
Il documento dà conto dell’attuale disciplina relativa all’iscrizione delle società di persone nel Registro delle imprese, evidenziandone la natura degli effetti giuridici.
In tale ambito lo studio esamina il contenuto e la forma dell’atto costitutivo della società semplice e le modalità di iscrizione nel Registro, al fine di inquadrare tale adempimento nel più generale sistema di pubblicità legale dell’impresa, con particolare riferimento al caso in cui il contratto sociale sia concluso verbalmente.

. Se sei interessato a consultare il documento n. 25 del 20 settembre 2005, clicca QUI


2)Legge di stabilità 2016 - Assegnazioni/cessioni di beni ai soci e trasformazione in società semplice - Studio del CNN
Con lo Studio n. 20-2016/T - Art. 1, commi 115-120, Legge di Stabilità 2016: assegnazioni/cessioni di beni ai soci e trasformazione in società semplice (Approvato dall’Area Scientifica – Studi Tributari il 22 gennaio 2016), il Consiglio Nazionale del Notariato ha approfondito le novità introdotte in materia di trasformazione delle società immobiliari di gestione di trasformarsi in società semplici.

. Se sei interessato a consultare il documento n. 20-2016/T, clicca QUI



RIFERIMENTI NORMATIVI

. AGENZIA DELLE ENTRATE - Direzione Centrale Normativa - Circolare n. 26/E del 1° giugno 2016: Disciplina dell’assegnazione e cessione di beni ai soci, della trasformazione in società semplice e dell’estromissione dei beni dell’imprenditore individuale.



Tutti i documenti elencati sono realizzati in formato PDF; per consultarli occorre installare sul proprio PC il software Adobe Reader Scarica Adobe Reader








Copyright © by TuttoCamere.it All Right Reserved.

Pubblicato su: 2009-03-23 (4408 letture)

[ Indietro ]
Content ©
© 2006-2018 by L. Maurizi & C. Venturi
© 2002-2005 by Leaff Engineering
Informativa completa sul trattamento dei dati personali
Ottimizzazione per motori di ricerca grazie a sitemapper script
Potete collegare le nostre news sul vostro sito usando il file backend.php or ultramode.txt
Questo sito contiene link a indirizzi web esterni. Gli autori del sito non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei siti raggiungibili attraverso questi link.
Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.097 Secondi