Benvenuto su TuttoCamere.it Benvenuto su TuttoCamere.it  
  Registrati gratuitamente! Home  ·  Argomenti  ·  Stats  ·  Il tuo account  ·  Inserisci Articolo  ·  Top 10  

  Mappa del Sito
· Home
· Archivio Notizie
· Argomenti
· Calendario Eventi
· Cerca
· Contenuti
· Downloads
· FAQ
· Feedback
· Il Tuo Account
· La Camera di Commercio
· Link Utili
· Messaggi Privati
· Proponi Notizia
· Raccomanda questo sito
· Sondaggi
· Top 10

  Cerca con Google
Google
Web www.tuttocamere.it

  Sponsor

  Accorpamenti CCIAA
Gli accorpamenti delle Camere di Commercio
La riforma delle Camere di Commercio
Gli accorpamenti

  Software e servizi
La CARTA NAZIONALE DEI SERVIZI
LA CARTA NAZIONALE DEI SERVIZI delle Camere di Commercio d’Italia



FIRMA DIGITALE

FIRMA DIGITALE
Dike 6 e Business key
Il software di firma digitale



COMUNICA

LA COMUNICAZIONE UNICA D'IMPRESA
Registro imprese, Agenzia delle Entrate, INPS, INAIL, SUAP

Versione corrente 1.3.0


FedraPlus
FedraPlus
Software per la compilazione della pratica Registro imprese

Versione corrente 06.94.04


COMUNICA Starweb
COMUNICA Starweb
Il servizio per la compilazione della Comunicazione Unica

Versione corrente 3.6.7


L'ufficio online del Registro delle imprese

REGISTROIMPRESE.IT
L'ufficio online del Registro delle imprese
I dati ufficiali delle Camere di Commercio



Impresa in un giorno

Impresa in un giorno
La tua scrivania telematica
Gestisci online le pratiche per la tua attività



La pubblica amministrazione per l''impresa

La Pubblica Amministrazione per l''impresa

Nuovo accesso federato di Impresa.gov.it e Impresainungiorno.gov.it.


La posta certificata di Infocamere

PEC LEGALMAIL
La posta certificata di Infocamere



INI PEC

Qui puoi cercare gli indirizzi PEC di imprese e professionisti italiani



 SPID – Sistema Pubblico di Identità Digitale

SPID
Sistema Pubblico di Identità Digitale



I CONTO

”ICONTO”
Il conto per i pagamenti verso le Camere di Commercio e le altre PP.AA.



Incentivi.gov.it

INCENTIVI.GOV.IT
Al cuore dello sviluppo



BENVENUTA IMPRESA

BENVENUTA IMPRESA
I servizi camerali per l’impresa digitale



IMPRESA.ITALIA.IT

IMPRESA.ITALIA.IT
Un nuovo servizio per il cittadino imprenditore



DIRITTO ANNUALE – Calcola e Paga on line

DIRITTO ANNUALE CAMERALE – Calcola e Paga on line



ELENCO degli Atti depositati dagli Agenti della riscossione

ELENCO degli Atti depositati dagli Agenti della riscossione



FATTURAZIONE ELETTRONICA
FATTURAZIONE ELETTRONICA
Il servizio di fatturazione elettronica verso la P.A. semplice e sicuro
Scopri Legalinvoice



Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione

Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione
Servizio InfoCamere



Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione

Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione
Sistema di interscambio



Cert.Impresa

Cert.Impresa



NoiPA

NoiPA
Servizi PA a Persone PA



LINEA AMICA

LINEA AMICA
Il portale degli italiani



Italia Sicura

ItaliaSicura
La mappa dei cantieri antidissesto



SoldiPubblici
Soldi Pubblici
Scopri quanto spende chi e per cosa.



VerifichePA

Il servizio delle Camere di Commercio per le PP.AA. per la verifica dell’autocertificazione d’impresa



Servizi gratuiti per lo sviluppo dell''impresa

Servizi gratuiti per lo sviluppo dell''impresa



Logo UnionCamere

Il portale delle Camere di Commercio d'Italia



Vorld Pass

Servizio di Conciliazione delle Camere di Commercio



Vorld Pass

ConciliaCamera
Il tuo spazio per la mediazione online



WORLD PASS

Scopri come internazionalizzare la tua impresa



DESTINAZIONE ITALIA

Aprire l’Italia ai CAPITALI e ai TALENTI del mondo



INDUSTRIA 4.0

INDUSTRIA 4.0
Piano nazionale Industria 4.0



PID

PID
Punto Impresa Digitale



Qui si parla di Start-up innovativa

Percorso per creare una Start-up innovativa



CONTRATTI DI RETE<br> COLLABORARE PER COMPETERE

CONTRATTI DI RETE
Portale che sostiene la nascita e lo sviluppo delle reti d’impresa in Italia



PROGETTO EXCELSIOR
PROGETTO EXCELSIOR
I programmi occupazionali delle imprese rilevati dal sistema delle Camere di Commercio



CRESCERE IN DIGITALE

CRESCERE IN DIGITALE
Entra nel mondo del lavoro digitale
Formazione e tirocini per i giovani



ECCELLENZE IN DIGITALI

ECCELLENZE IN DIGITALE
Sviluppa le tue competenze digitali



GARANZIA GIOVANI

GARANZIA GIOVANI
Un’impresa per il tuo futuro



Registro delle imprese storiche italiane

Registro delle imprese storiche italiane



Registro nazionale per l’alternanza <br>SCUOLA LAVORO

Registro nazionale per l’alternanza
SCUOLA LAVORO
Il portale delle Camere di Commercio

  ALTRI ORGANISMI
UNIONCAMERE
UNIONCAMERE
Unione italiana delle Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura



STARnet

La rete degli uffici studi e statistica delle Camere di Commercio



INFOCAMERE

INFOCAMERE
Società in-house delle Camere di Commercio italiane



UNIVERSITA’ MERCATORUM

L’Università di tutte le aziende italiane
La prima Startup University tutta italiana



ISTITUTO GUGLIELMO TAGLIACARNE

ISTITUTO GUGLIELMO TAGLIACARNE
Per la promozione della cultura economica

Fondazione di Unioncamere

  REGISTRO IMPRESE

Camera di Commercio di Sassari
IL REGISTRO DELLE IMPRESE NELLA GIURISPRUDENZA
Raccolta delle più importanti pronunce dei Giudici del Registro delle imprese dal 1996 in poi.

  ISTAT
ISTAT
Indice Nazionale dei prezzi al consumo



ISTAT
Classificazione delle attività economiche
ATECO 2007



Noi Italia

100 statistiche
per capire il Paese in cui viviamo

  ITALIA.IT
Sito ufficiale del turismo in Italia
Sito ufficiale del turismo in Italia

  Dona con PayPal!
Se ritieni che il lavoro che facciamo sia utile, valido e soprattutto soddisfi le tue aspettative professionali e vuoi dimostrare il tuo apprezzamento e sostegno con una donazione a piacere, utilizza il bottone "Donazione" qui sotto.
GRAZIE!

  Meteo Italia
Servizio Meteorologico Aeronautica
Servizio Meteorologico dell'aeronautica

  AvventuraMarche
... scopri il fascino di questa meravigliosa regione? AvventuraMarche.it

  Viaggiare Sicuri
 FARNESINA<br>Informatevi su dove volete andare

FARNESINA
Informatevi su dove volete andare

  Viaggiare Sicuri
 FARNESINA<br>Informatici dove siete nel mondo

FARNESINA
Informateci dove siete nel mondo
CODICE DELLE COMUNICAZIONI ELETTRONICHE - BANDA LARGA E ULTRALARGA - AL VIA IL CATASTO NAZIONALE DELLE INFRASTRUTTURE - SINFI





CODICE DELLE COMUNICAZIONI ELETTRONICHE

1. AGOSTO 2003 - Emanato il Codice delle comunicazioni elettroniche

Con il D.Lgs.. 1° agosto 2003, n. 259 è stato emanato il Codice delle comunicazioni elettroniche, che sostituisce il codice postale, di bancoposta e telecomunicazioni del 1973.
Il codice venne emanato in recependo nell'ordinamento italiano dei contenuti delle direttive comunitarie 2002/19/CE, 2002/20/CE, 2002/21/CE e 2002/22/CE in materia di accesso al mercato, regime di autorizzazioni su infrastrutture e trasmissioni e obblighi di servizio universale nel settore delle comunicazioni, superando la precedente impostazione normativa basata sul D.P.R. n. 156 del 29 marzo 1973 (Testo unico delle disposizioni legislative in materia postale, di bancoposta e di telecomunicazioni).

Il Codice delle comunicazioni elettroniche segna una tappa necessaria nell’assetto del sistema, la convergenza, anche sul piano regolamentare, del settore delle telecomunicazioni, dei media e delle tecnologie dell'informazione, armonizzando tutte le reti di trasmissione ed i servizi correlati in un unico quadro normativo.

Fra le novità introdotte dal codice segnaliamo:
• l'abbandono del regime della licenza e l'introduzione dell regime unico dell'autorizzazione generale, che permette il conseguimento automatico di una autorizzazione e, in assenza di un diniego dell'amministrazione, di dare inizio all'attività;
• l'imposizione di obblighi a carico degli ex monopolisti e degli operatori, individuati dall'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni come aventi un significativo potere di mercato, in dipendenza dell'esito di una analisi di mercato effettuata dalla stessa Autorità, che indica, caso per caso, le misure occorrenti, volte ad apportare i necessari correttivi alle eventuali distorsioni del mercato;
• la promozione dell'innovazione e lo sviluppo di reti e servizi di comunicazione elettronica a larga banda;
• l'introduzione del trading delle frequenze, cioè della possibilità per gli operatori di cedere sul mercato frequenze loro assegnate ad altri operatori muniti dei necessari requisiti.


2. MAGGIO 2012 - Emanato il D.Lgs. n. 70/2012 - Introdotte alcune modifiche al Codice delle comunicazioni elettroniche

Con il decreto legislativo n° 70 del 28 maggio 2012, l’Italia ha recepito la direttiva europea 2009/140/CE, andando ad apportare sostanziali modifiche al D.Lgs. n. 259/2003 (Codice delle Comunicazioni Elettroniche), con l’obiettivo di rafforzare il mercato interno dei 27 Paesi dell’Unione e garantire maggiore concorrenzialità.
In particolare, il provvedimento mira a:
- promuovere investimenti efficienti e innovazione nelle infrastrutture di comunicazione elettronica, ad esempio introducendo la possibilità per le autorità nazionali di regolamentazione, di imporre la condivisione di facilities di comunicazione elettronica o di “proprietà”, tra cui: edifici ed accesso ad essi, cablaggio negli edifici, antenne, torri, cavidotti, ecc. nonché elementi di rete non attivi;
- promuovere una gestione efficiente flessibile e coordinata dello spettro radio, anche attraverso l’introduzione dei principi di neutralità tecnologica e dei servizi;
- rafforzare i diritti degli utenti in materia di trasparenza nei rapporti con i fornitori di servizi, con riferimento, ad esempio alle condizioni definite nei contratti stipulati con essi;
- equiparare il più possibile i diritti dei disabili in materia di comunicazioni elettroniche, ad esempio garantendo un accesso equivalente a quello degli altri utenti anche ai servizi pubblici di telefonia vocale tramite la connessione di rete;
- rafforzare le prescrizioni in tema di sicurezza e riservatezza delle comunicazioni, nonché di protezione dei dati personali, anche attraverso l’introduzione di norme volte a garantire l’informativa verso le Autorità di regolamentazione e, se del caso, verso gli utenti, sulle violazioni della rete perpetrate, ai danni dei dati personali.


BANDA LARGA E ULTRALARGA
NASCE IL CATASTO NAZIONALE DELLE INFRASTRUTTURE (SINFI)


1. Piano nazionale Banda ultra larga

In coerenza con gli obiettivi dell’ Agenda digitale europea il Governo ha elaborato un Piano strategico nazionale che definisce i principi base delle iniziative pubbliche a sostegno dello sviluppo della banda ultralarga dal 2014 al 2020.
Il Piano sarà periodicamente aggiornato per adeguarlo all’evoluzione della tecnologia, dei servizi e della domanda.
Le strategie per la banda ultralarga e per la crescita digitale sono sottoposte a consultazione pubblica.

. Se vuoi approfondire l’argomento, clicca QUI.


L'11 febbraio 2016 le Regioni hanno condiviso in sede di Conferenza Stato-Regioni un piano per lo sviluppo della banda ultralarga sul territorio nazionale, sottoscrivendo un accordo - quadro.

. Se vuoi scaricare il testo dell'accordo quadro, clicca QUI.


2. GIUGNO 2016 - BANDA LARGA E ULTRALARGA - Al via il Catasto nazionale delle infrastrutture (SINFI)

E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 139 del 16 giugno 2016, il decreto 11 maggio 2016, recante “Istituzione del SINFI - Sistema informativo nazionale federato delle infrastrutture”.
Il decreto - emanato dal Ministero dello Sviluppo Economico in attuazione delle disposizioni nell’art- 6-bis del D.L. 12 settembre 2014 n. 133, convertito dalla legge 11 novembre 2014, n. 164 (c.d. “Sblocca Italia”), poi posposta e rafforzata nell’art. 4 del D.Lgs. 15 febbraio 2016, n. 33, che recepisce la direttiva 2014/61/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 15 maggio 2014 recante misure volte a ridurre i costi dell'installazione di reti di comunicazione elettronica ad alta velocità - stabilisce le regole tecniche per la definizione del contenuto del Sistema informativo nazionale federato delle infrastrutture (SINFI), le modalità di prima costituzione, di raccolta, di inserimento e di consultazione dei dati, nonchè le regole per il successivo aggiornamento, lo scambio e la pubblicità dei dati territoriali detenuti dalle singole amministrazioni competenti, dagli altri operatori di rete e da ogni proprietario o gestore di infrastrutture fisiche funzionali ad ospitare reti di comunicazione elettronica.
Il SINFI, che sarà gestito dal Ministero dello Sviluppo Economico, conterrà tutte le informazioni relative alle infrastrutture presenti sul territorio, sia nel sottosuolo che nel sopra suolo, e permetterà di velocizzare lo sviluppo delle reti a banda ultralarga e risparmiare sui costi di posa della fibra.
La costituzione del SINFI – atteso da anni - rientra nelle misure individuate dal Piano nazionale per la banda ultralarga approvato dal Consiglio dei ministri il 3 marzo 2015 ed è coerente con la citata direttiva 2014/61/UE sulla riduzione dei costi di installazione di reti di comunicazione elettronica ad alta velocità.
Le amministrazioni pubbliche avranno a disposizione 180 giorni dalla pubblicazione del decreto per comunicare le informazioni al Catasto, 90 i giorni a disposizione degli operatori.
Il Ministero si avvale della società in house – Infratel Italia S.p.a. – per le attività tecnico-operative ed il coordinamento, per le medesime attività, di tutti i soggetti pubblici e privati destinatari dell’obbligo, secondo i termini e le condizioni da precisare ulteriormente in uno specifico atto convenzionale da stipularsi tra il Ministero e la stessa società Infratel Italia S.p.a. senza nuovi o maggiori oneri per il bilancio dello Stato.
Entro 45 giorni sarà costituito presso il Ministero un Comitato di coordinamento e monitoraggio composto da rappresentanti dei ministeri, delle autorità competenti, di AgID (Agenzia per l’Italia digitale), delle Regioni e dei Comuni. Il Comitato avrà un ruolo di indirizzo tecnico, di raccordo operativo tra le amministrazioni e di controllo sullo stato di avanzamento del sistema.
Avranno accesso al SINFI, secondo apposita profilazione, gli operatori di rete, i gestori di infrastrutture fisiche e le amministrazioni pubbliche titolari o detentrici che contribuiscono alla costituzione ed all'alimentazione del sistema e rendono accessibili le informazioni in loro possesso secondo i criteri, le modalità e le tempistiche indicate nel presente decreto.
Il testo del decreto viene riportato nei Riferimenti normativi.

. Se vuoi accedere al sito della Infratel Italia S.p.A., clicca QUI.


3. GIUGNO 2016 - Online il nuovo sito Piano strategico Banda Ultra Larga

È online il nuovo sito del Piano strategico Banda Ultra Larga, realizzato dal Ministero dello Sviluppo Economico secondo le Linee guida di design per i siti web della PA di AgID.
Il portale consente di monitorare per ogni comune il livello di copertura territoriale della banda larga e ultra larga per unità immobiliari e popolazione coinvolta.
Oltre al Piano di Banda Ultra Larga, è possibile consultare le schede interattive degli accordi con le Regioni e il monitoraggio della diffusione della rete in Italia.
Tutti i dati sono scaricabili in formato open data.

. Se vuoi accedere al portale sul Piano strategico Banda Ultra Larga, clicca QUI.

. Se vuoi consultare le schede interattive degli accordi con le Regioni e il monitoraggio della diffusione della rete in Italia, clicca QUI.



RIFERIMENTI

. Se vuoi visitare il sito dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, clicca QUI

. Se vuoi visitare il sito del Ministero dello Sviluppo Economico - Dipartimento per le comunicazioni, clicca QUI


RIFERIMENTI NORMATIVI

. DIRETTIVA 2002/19/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 7 marzo 2002, relativa all'accesso alle reti di comunicazione elettronica e alle risorse correlate, e all'interconnessione delle medesime (direttiva accesso).

. DIRETTIVA 2002/20/CE del Parlamento europeo e del Cnsiglio del 7 marzo 2002, relativa alle autorizzazioni per le reti e i servizi di comunicazione elettronica (direttiva autorizzazioni).

. DIRETTIVA 2002/21/CE del Parlamento europeo e del consiglio del 7 marzo 2002, che istituisce un quadro normativo comune per le reti ed i servizi di comunicazione elettronica (direttiva quadro)

. DIRETTIVA 2002/22/CE del Parlamento europeo e del consiglio del 7 marzo 2002, relativa al servizio universale e ai diritti degli utenti in materia di reti e di servizi di comunicazione elettronica (direttiva servizio universale)

. D. Lgs. 1° agosto 2003, n. 259: Codice delle comunicazioni elettroniche. (Testo aggiornato con le modifiche apportate, da ultimo, dal D.L. n. 262/2006, convertito nella legge n. 286/2006).

. D. Lgs. 1° agosto 2003, n. 259: Codice delle comunicazioni elettroniche. ALLEGATI.

. Se vuoi scaricare il testo aggiornato del D.Lgs. n- 259/2003 direttamente dal sito NORMATTIVA, clicca QUI.


. DECRETO LEGISLATIVO 28 maggio 2012, n. 70: Modifiche al decreto legislativo 1° agosto 2003, n. 259, recante codice delle comunicazioni elettroniche in attuazione delle direttive 2009/140/CE, in materia di reti e servizi di comunicazione elettronica, e 2009/136/CE in materia di trattamento dei dati personali e tutela della vita privata.

. LEGGE 11 novembre 2014, n. 164: Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 12 settembre 2014, n. 133, recante misure urgenti per l'apertura dei cantieri, la realizzazione delle opere pubbliche, la digitalizzazione del Paese, la semplificazione burocratica, l'emergenza del dissesto idrogeologico e per la ripresa delle attivita' produttive.

. Se vuoi scaricare il testo aggiornato del D.L. n. 133/2014 coordinato con le modifiche apportate dalla legge di conversione n. 164/2014 dal sito NORMATTIVA, clicca QUI.


. Se vuoi scaricare il testo aggiornato del D.Lg. 15 febbraio 2016, n. 33 dal sito NORMATTIVA, clicca QUI.
. DECRETO 11 maggio 2016: Istituzione del SINFI - Sistema informativo nazionale federato delle infrastrutture.



Tutti i documenti elencati sono realizzati in formato PDF; per consultarli occorre installare sul proprio PC il software Adobe Reader Scarica Adobe Reader








Copyright © by TuttoCamere.it All Right Reserved.

Pubblicato su: 2009-03-23 (1600 letture)

[ Indietro ]
Content ©
© 2006-2018 by L. Maurizi & C. Venturi
© 2002-2005 by Leaff Engineering
Informativa completa sul trattamento dei dati personali
Ottimizzazione per motori di ricerca grazie a sitemapper script
Potete collegare le nostre news sul vostro sito usando il file backend.php or ultramode.txt
Questo sito contiene link a indirizzi web esterni. Gli autori del sito non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei siti raggiungibili attraverso questi link.
Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.060 Secondi