Benvenuto su TuttoCamere.it Benvenuto su TuttoCamere.it  
  Registrati gratuitamente! Home  ·  Argomenti  ·  Stats  ·  Il tuo account  ·  Inserisci Articolo  ·  Top 10  

  Mappa del Sito
· Home
· Archivio Notizie
· Argomenti
· Calendario Eventi
· Cerca
· Contenuti
· Downloads
· FAQ
· Feedback
· Il Tuo Account
· La Camera di Commercio
· Link Utili
· Messaggi Privati
· Proponi Notizia
· Raccomanda questo sito
· Sondaggi
· Top 10

  Cerca con Google
Google
Web www.tuttocamere.it

  Sponsor

  Accorpamenti CCIAA
Gli accorpamenti delle Camere di Commercio
La riforma delle Camere di Commercio
Gli accorpamenti

  Software e servizi
La CARTA NAZIONALE DEI SERVIZI
LA CARTA NAZIONALE DEI SERVIZI delle Camere di Commercio d’Italia



FIRMA DIGITALE

FIRMA DIGITALE
Dike 6 e Business key
Il software di firma digitale



COMUNICA

LA COMUNICAZIONE UNICA D'IMPRESA
Registro imprese, Agenzia delle Entrate, INPS, INAIL, SUAP

Versione corrente 1.3.0


FedraPlus
FedraPlus
Software per la compilazione della pratica Registro imprese

Versione corrente 06.94.04


COMUNICA Starweb
COMUNICA Starweb
Il servizio per la compilazione della Comunicazione Unica

Versione corrente 3.6.7


L'ufficio online del Registro delle imprese

REGISTROIMPRESE.IT
L'ufficio online del Registro delle imprese
I dati ufficiali delle Camere di Commercio



Impresa in un giorno

Impresa in un giorno
La tua scrivania telematica
Gestisci online le pratiche per la tua attività



La pubblica amministrazione per l''impresa

La Pubblica Amministrazione per l''impresa

Nuovo accesso federato di Impresa.gov.it e Impresainungiorno.gov.it.


La posta certificata di Infocamere

PEC LEGALMAIL
La posta certificata di Infocamere



INI PEC

Qui puoi cercare gli indirizzi PEC di imprese e professionisti italiani



 SPID – Sistema Pubblico di Identità Digitale

SPID
Sistema Pubblico di Identità Digitale



I CONTO

”ICONTO”
Il conto per i pagamenti verso le Camere di Commercio e le altre PP.AA.



Incentivi.gov.it

INCENTIVI.GOV.IT
Al cuore dello sviluppo



BENVENUTA IMPRESA

BENVENUTA IMPRESA
I servizi camerali per l’impresa digitale



IMPRESA.ITALIA.IT

IMPRESA.ITALIA.IT
Un nuovo servizio per il cittadino imprenditore



DIRITTO ANNUALE – Calcola e Paga on line

DIRITTO ANNUALE CAMERALE – Calcola e Paga on line



ELENCO degli Atti depositati dagli Agenti della riscossione

ELENCO degli Atti depositati dagli Agenti della riscossione



FATTURAZIONE ELETTRONICA
FATTURAZIONE ELETTRONICA
Il servizio di fatturazione elettronica verso la P.A. semplice e sicuro
Scopri Legalinvoice



Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione

Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione
Servizio InfoCamere



Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione

Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione
Sistema di interscambio



Cert.Impresa

Cert.Impresa



NoiPA

NoiPA
Servizi PA a Persone PA



LINEA AMICA

LINEA AMICA
Il portale degli italiani



Italia Sicura

ItaliaSicura
La mappa dei cantieri antidissesto



SoldiPubblici
Soldi Pubblici
Scopri quanto spende chi e per cosa.



VerifichePA

Il servizio delle Camere di Commercio per le PP.AA. per la verifica dell’autocertificazione d’impresa



Servizi gratuiti per lo sviluppo dell''impresa

Servizi gratuiti per lo sviluppo dell''impresa



Logo UnionCamere

Il portale delle Camere di Commercio d'Italia



Vorld Pass

Servizio di Conciliazione delle Camere di Commercio



Vorld Pass

ConciliaCamera
Il tuo spazio per la mediazione online



WORLD PASS

Scopri come internazionalizzare la tua impresa



DESTINAZIONE ITALIA

Aprire l’Italia ai CAPITALI e ai TALENTI del mondo



INDUSTRIA 4.0

INDUSTRIA 4.0
Piano nazionale Industria 4.0



PID

PID
Punto Impresa Digitale



Qui si parla di Start-up innovativa

Percorso per creare una Start-up innovativa



CONTRATTI DI RETE<br> COLLABORARE PER COMPETERE

CONTRATTI DI RETE
Portale che sostiene la nascita e lo sviluppo delle reti d’impresa in Italia



PROGETTO EXCELSIOR
PROGETTO EXCELSIOR
I programmi occupazionali delle imprese rilevati dal sistema delle Camere di Commercio



CRESCERE IN DIGITALE

CRESCERE IN DIGITALE
Entra nel mondo del lavoro digitale
Formazione e tirocini per i giovani



ECCELLENZE IN DIGITALI

ECCELLENZE IN DIGITALE
Sviluppa le tue competenze digitali



GARANZIA GIOVANI

GARANZIA GIOVANI
Un’impresa per il tuo futuro



Registro delle imprese storiche italiane

Registro delle imprese storiche italiane



Registro nazionale per l’alternanza <br>SCUOLA LAVORO

Registro nazionale per l’alternanza
SCUOLA LAVORO
Il portale delle Camere di Commercio

  ALTRI ORGANISMI
UNIONCAMERE
UNIONCAMERE
Unione italiana delle Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura



STARnet

La rete degli uffici studi e statistica delle Camere di Commercio



INFOCAMERE

INFOCAMERE
Società in-house delle Camere di Commercio italiane



UNIVERSITA’ MERCATORUM

L’Università di tutte le aziende italiane
La prima Startup University tutta italiana



ISTITUTO GUGLIELMO TAGLIACARNE

ISTITUTO GUGLIELMO TAGLIACARNE
Per la promozione della cultura economica

Fondazione di Unioncamere

  REGISTRO IMPRESE

Camera di Commercio di Sassari
IL REGISTRO DELLE IMPRESE NELLA GIURISPRUDENZA
Raccolta delle più importanti pronunce dei Giudici del Registro delle imprese dal 1996 in poi.

  ISTAT
ISTAT
Indice Nazionale dei prezzi al consumo



ISTAT
Classificazione delle attività economiche
ATECO 2007



Noi Italia

100 statistiche
per capire il Paese in cui viviamo

  ITALIA.IT
Sito ufficiale del turismo in Italia
Sito ufficiale del turismo in Italia

  Dona con PayPal!
Se ritieni che il lavoro che facciamo sia utile, valido e soprattutto soddisfi le tue aspettative professionali e vuoi dimostrare il tuo apprezzamento e sostegno con una donazione a piacere, utilizza il bottone "Donazione" qui sotto.
GRAZIE!

  Meteo Italia
Servizio Meteorologico Aeronautica
Servizio Meteorologico dell'aeronautica

  AvventuraMarche
... scopri il fascino di questa meravigliosa regione? AvventuraMarche.it

  Viaggiare Sicuri
 FARNESINA<br>Informatevi su dove volete andare

FARNESINA
Informatevi su dove volete andare

  Viaggiare Sicuri
 FARNESINA<br>Informatici dove siete nel mondo

FARNESINA
Informateci dove siete nel mondo
Attribuzioni in materia di sanzioni

(1563 parole totali contate in questo testo)
(5515 letture)   Pagina Stampabile




LE COMPETENZE DELLE CAMERE DI COMMERCIO IN MATERIA DI SANZIONI E ISPEZIONI

LA TUTELA DELL'IMPRESA E DEL CONSUMATORE

Le Camere di Commercio, in attuazione del ruolo riconosciuto loro dalla legge n. 580 del 1993, svolgono funzioni ispettive, prima di competenza degli Uffici Provinciali dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato (UPICA).
Queste attività rientrano nel compito di tutela del consumatore, essendo finalizzate a verificare che determinati beni siano prodotti nel rispetto delle normative.

I settori sui quali interviene l’azione ispettiva delle Camere di Commercio sono i seguentu:
1) il controllo dei magazzini generali e dei registri delle industrie cartarie, chimiche, farmaceutiche, tessili;
2) le verifiche sull'utilizzo di fecole, amidi e zuccheri delle industrie alimentari;
3) la denominazione e l'etichettatura di prodotti tessili;
4) i controlli su giocattoli importati o fabbricati, sul materiale elettrico;
5) i controlli sulla panificazione e sullamacinazione.

La Camera di Commercio può, inoltre, erogare sanzioni amministrative che derivano da violazioni di norme in materia commerciale e industriale.


Ispezioni e sanzioni

L’azione degli enti camerali si può distinguere in servizi ispettivi e sanzioni.

Servizi ispettivi

In questa categoria rientrano i seguenti compiti delle Camere di Commercio:
1) le attività ispettive e di vigilanza,
2) le attività di controllo finalizzate all’erogazione di contributi alle imprese,
3) l’attività di verifica delle tariffe idriche.

Attività ispettive e di vigilanza finalizzate a verificare che determinati beni siano prodotti nel rispetto delle normative e nelle sedi di commercializzazione e di produzione.
L’ufficio camerale si mette in moto dopo la presentazione di un esposto, ritenuto fondato, da parte di chi ne abbia interesse o su richiesta del Ministero delle Attività produttive.
Queste le materie su cui ricade la disciplina:
- etichettatura dei prodotti tessili,
- etichettatura delle calzature,
- sicurezza generale dei prodotti (giocattoli, materiali elettrici, dispositivi di protezione individuale),
- sicurezza dei mezzi di sollevamento e trasporto, consumo di energia degli apparecchi domestici.

Le attività di controllo finalizzate all’erogazione di contributi alle imprese
Lle Camere di Commercio si occupano dell’accertamento di particolari condizioni per le imprese operanti in determinati settori produttivi o dove siano stati avviati degli specifici programmi d'investimento.
In particolare, rientrano in queste attività:
- le ispezioni rivolte alle industrie cartarie, chimiche, farmaceutiche e tessili, volte a verificare la restituzione alla produzione degli amidi e delle fecole utilizzate e
- le ispezioni rivolte alle imprese che hanno avuto accesso ai finanziamenti agevolati al commercio.

Attività di verifica delle tariffe idriche
In questa attività rientra il controllo sulla determinazione delle tariffe del servizio idrico e delle tariffe della fognatura e della depurazione.


Sanzioni

I provvedimenti sanzionatori, emessi in base alla legge n. 689 del 1981, riguardano operatori economici che hanno commesso un illecito amministrativo accertato da un organo di pubblica autorità.
Il soggetto al quale viene contestata la violazione ha due possibilità:
a) effettuare un pagamento liberatorio o
b) presentare scritti difensivi, in carta semplice, all’Ufficio sanzioni entro il termine di trenta giorni dalla data della contestazione o notificazione
.
Nel secondo caso, dopo la fase istruttoria durante la quale si verifica la posizione della parte in causa, viene emessa:
a) un’ordinanza di archiviazione (se non ci sono i presupposti formali o di merito per procedere), oppure
b) un ordinanza di ingiunzione di pagamento (se l’interessato risulta responsabile della violazione).

L'Ufficio, oltre a seguire l'eventuale contenzioso, in caso di impugnazione dell'ordinanza-ingiunzione, provvede anche a gestire l'attività per la riscossione delle sanzioni.
Infatti, oltre a predisporre i ruoli da inviare al Concessionario della riscossione per il recupero coattivo delle somme iscritte, si insinua nel passivo fallimentare, laddove gli autori delle violazioni o i loro responsabili solidali risultino falliti.


ISPEZIONI E SICUREZZA PRODOTTI

La Camera di Commercio tutela gli interessi delle imprese e dei consumatori, attraverso la funzione di regolazione della trasparenza del mercato. In tale ambito si inserisce il controllo su etichettatura e sicurezza dei prodotti immessi in commercio, che la Camera di Commercio svolge anche in sinergia con le altre Autorità competenti per i controlli (Dogane, Guardia di Finanza, Ministero dello Sviluppo Economico, ecc.).

L’attività è diretta principalmente a:
1) Informare le imprese sugli obblighi normativi per la produzione e la distribuzione, sull’evoluzione della normativa stessa e sull’importanza che la sicurezza e la qualità dei prodotti hanno per la salute del consumatore finale e di tutta la collettività.
È importante che l’imprenditore sia informato ancor prima del consumatore, poiché solo in tal modo potrà acquistare prodotti sicuri, arginare la concorrenza di prodotti privi dei requisiti di sicurezza e offrire ai clienti la massima trasparenza. In tal modo darà notizie certe sulle caratteristiche dei prodotti e consentirà al consumatore di effettuare scelte e acquisti consapevoli.

2) Informare i consumatori sui requisiti di sicurezza che la normativa attribuisce ad un prodotto per essere definito sicuro ed essere immesso così sul mercato.
L'Unione europea (UE) ha istituito un sistema di allarme rapido per i prodotti che presentano un rischio grave per la salute e la sicurezza dei consumatori, esclusi farmaci ed alimentari, (RAPEX), nonché ha emanato disposizioni che consentono di ritirare dal mercato i prodotti che possono minacciare la salute e la sicurezza dei consumatori.

3) Effettuare visite ispettive e controlli sulle imprese per i seguenti prodotti e settori:
• calzature;
• prodotti tessili;
• giocattoli;
• prodotti elettrici;
• autovetture nuove (risparmio carburante ed emissione di CO2)
.

4) Sanzionare i comportamenti non conformi alle normative sulla sicurezza dei prodotti.

Gli obblighi di produttori, importatori e distributori ed i poteri delle Amministrazioni preposte alla sorveglianza sono stabiliti dal Codice del consumo e dalle varie norme di settore.
I requisiti di sicurezza di determinati prodotti (giocattoli, tessili, prodotti elettrici, ecc.) sono disciplinati da direttive europee, recepite dalla normativa nazionale.
Tutti i prodotti devono riportare alcune indicazioni obbligatorie, al fine di garantire al consumatore una scelta ed un acquisto consapevole.
In base al settore sottoposto a verifica, l'Ufficio accerta anche la presenza della marcatura CE sull'articolo e che lo stesso sia accompagnato dalla nota informativa prevista.
I prodotti considerati pericolosi per il consumatore sono sottoposti a provvedimenti - da parte del Ministero dello Sviluppo Economico - di ritiro dal mercato, divieto di immissione e commercializzazione sul mercato stesso.

La verifica, attraverso prove di laboratorio, della conformità dei prodotti ai requisiti generali di sicurezza viene accertata dagli Organismi notificati.

Gli Organismi notificati

Sono laboratori o organismi di certificazione indipendenti, in possesso di particolari competenze e strumentazioni tecniche per valutare e attestare la conformità di determinati prodotti ai requisiti fissati dalle direttive comunitarie di “nuovo approccio”.
Tali direttive regolamentano l’immissione in commercio di alcuni prodotti, secondo le procedure di valutazione della conformità contemplate nelle singole direttive.
Nell’ambito di ciascuna direttiva è consentito agli Stati membri notificare tali Organismi, previa verifica dell’esistenza di presupposti tecnici e giuridici in capo agli stessi.
I requisiti che gli Organismi notificati devono soddisfare sono individuati negli allegati delle singole direttive “nuovo approccio” oltre che nelle norme europee EN 45000 , il cui rispetto è assicurato in Italia dagli accreditamenti da parte di Sinal (laboratori) e Sincert (organismi di certificazione).
Possono avvalersi di altri soggetti per svolgere talune attività ma rimangono responsabili di tutte le attività contemplate nella notifica.
Lo Stato membro notifica l’Organismo avente sede in Italia alla Commissione europea per la singola direttiva e, nell’ambito di questa, per alcuni o tutti i prodotti in essa contemplati.
Il riconoscimento all’Organismo viene concesso dal Ministero competente per l’attuazione di una specifica direttiva.
La Commissione europea pubblica periodicamente l’elenco degli Organismi notificati da parte di tutti gli Stati membri, indicando le norme tecniche per le quali ciascun organismo è riconosciuto.


REGISTRO DELLE IMPRESE E REPERTORIO ECONOMICO AMMINISTRATIVO (REA)
LE SANZIONI PER OMESSA O RITARDATA PRESENTAZIONE DI DOMANDE, DENUNCE, COMUNICAZIONI E DEPOSITI


. Se vuoi approfondire l’argomento, clicca QUI.


APPENDICE NORMATIVA

. R.D. 20 settembre 1934, n. 2011: Approvazione del testo unico delle leggi sui Consigli provinciali dell'economia corporativa e sugli Uffici provinciali dell'economia corporativa.

. L. 24 novembre 1981, n. 689: Modifiche al sistema penale. (Testo coordinato con le modifiche apportate, da ultimo, dal decreto-legge 12 novembre 2010, n. 187).

. Legge 29 dicembre 1993, n. 580: Riordinamento delle camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura. (Testo in vigore aggiornato a Giugno 2014).

. Ministero dello Sviluppo Economico - Direzione Generale per il mercato, la concorrenza, il consumatore, la vigilanza e la normativa tecnica - Divisione XXI - Registro imprese - Lettera Circolare del 29 aprile 2014, Prot. 72265 - ALLEGATO - Nota del Ministero dell'Interno del 22 aprile 2014, Prot. 13308//44/Ufficio Affari Interni.

. DECRETO LEGISLATIVO 15 gennaio 2016, n. 7: Disposizioni in materia di abrogazione di reati e introduzione di illeciti con sanzioni pecuniarie civili, a norma dell'articolo 2, comma 3, della legge 28 aprile 2014, n. 67.

. DECRETO LEGISLATIVO 15 gennaio 2016, n. 8: Disposizioni in materia di depenalizzazione, a norma dell'articolo 2, comma 2, della legge 28 aprile 2014, n. 67.


RICERCA SU NORMATTIVA


. Se vuoi fare una ricerca su NORMATTIVA per verificare il testo aggiornato di una legge o di un decreto, clicca QUI.


  

[ Torna su Altre Attribuzioni | Indice Sezioni ]
© 2006-2018 by L. Maurizi & C. Venturi
© 2002-2005 by Leaff Engineering
Informativa completa sul trattamento dei dati personali
Ottimizzazione per motori di ricerca grazie a sitemapper script
Potete collegare le nostre news sul vostro sito usando il file backend.php or ultramode.txt
Questo sito contiene link a indirizzi web esterni. Gli autori del sito non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei siti raggiungibili attraverso questi link.
Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.076 Secondi