Benvenuto su TuttoCamere.it Benvenuto su TuttoCamere.it  
  Registrati gratuitamente! Home  ·  Argomenti  ·  Stats  ·  Il tuo account  ·  Inserisci Articolo  ·  Top 10  

  Mappa del Sito
· Home
· Archivio Notizie
· Argomenti
· Calendario Eventi
· Cerca
· Contenuti
· Downloads
· FAQ
· Feedback
· Il Tuo Account
· La Camera di Commercio
· Link Utili
· Messaggi Privati
· Proponi Notizia
· Raccomanda questo sito
· Sondaggi
· Top 10

  Cerca con Google
Google
Web www.tuttocamere.it

  Sponsor

  Accorpamenti CCIAA
Gli accorpamenti delle Camere di Commercio
La riforma delle Camere di Commercio
Gli accorpamenti

  Software e servizi
La CARTA NAZIONALE DEI SERVIZI
LA CARTA NAZIONALE DEI SERVIZI delle Camere di Commercio d’Italia



FIRMA DIGITALE

FIRMA DIGITALE
Dike 6 e Business key
Il software di firma digitale



COMUNICA

LA COMUNICAZIONE UNICA D'IMPRESA
Registro imprese, Agenzia delle Entrate, INPS, INAIL, SUAP

Versione corrente 1.3.0


FedraPlus
FedraPlus
Software per la compilazione della pratica Registro imprese

Versione corrente 06.93.00


COMUNICA Starweb
COMUNICA Starweb
Il servizio per la compilazione della Comunicazione Unica

Versione corrente 3.6.7


L'ufficio online del Registro delle imprese

REGISTROIMPRESE.IT
L'ufficio online del Registro delle imprese
I dati ufficiali delle Camere di Commercio



Impresa in un giorno

Impresa in un giorno
La tua scrivania telematica
Gestisci online le pratiche per la tua attività



La pubblica amministrazione per l''impresa

La Pubblica Amministrazione per l''impresa

Nuovo accesso federato di Impresa.gov.it e Impresainungiorno.gov.it.


La posta certificata di Infocamere

PEC LEGALMAIL
La posta certificata di Infocamere



INI PEC

Qui puoi cercare gli indirizzi PEC di imprese e professionisti italiani



 SPID – Sistema Pubblico di Identità Digitale

SPID
Sistema Pubblico di Identità Digitale



I CONTO

”ICONTO”
Il conto per i pagamenti verso le Camere di Commercio e le altre PP.AA.



BENVENUTA IMPRESA

BENVENUTA IMPRESA
I servizi camerali per l’impresa digitale



IMPRESA.ITALIA.IT

IMPRESA.ITALIA.IT
Un nuovo servizio per il cittadino imprenditore



DIRITTO ANNUALE – Calcola e Paga on line

DIRITTO ANNUALE CAMERALE – Calcola e Paga on line



ELENCO degli Atti depositati dagli Agenti della riscossione

ELENCO degli Atti depositati dagli Agenti della riscossione



FATTURAZIONE ELETTRONICA
FATTURAZIONE ELETTRONICA
Il servizio di fatturazione elettronica verso la P.A. semplice e sicuro
Scopri Legalinvoice



Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione

Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione
Servizio InfoCamere



Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione

Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione
Sistema di interscambio



Cert.Impresa

Cert.Impresa



LINEA AMICA

LINEA AMICA
Il portale degli italiani



Italia Sicura

ItaliaSicura
La mappa dei cantieri antidissesto



SoldiPubblici
Soldi Pubblici
Scopri quanto spende chi e per cosa.



VerifichePA

Il servizio delle Camere di Commercio per le PP.AA. per la verifica dell’autocertificazione d’impresa



Servizi gratuiti per lo sviluppo dell''impresa

Servizi gratuiti per lo sviluppo dell''impresa



Logo UnionCamere

Il portale delle Camere di Commercio d'Italia



Vorld Pass

Servizio di Conciliazione delle Camere di Commercio



Vorld Pass

ConciliaCamera
Il tuo spazio per la mediazione online



WORLD PASS

Scopri come internazionalizzare la tua impresa



DESTINAZIONE ITALIA

Aprire l’Italia ai CAPITALI e ai TALENTI del mondo



INDUSTRIA 4.0

INDUSTRIA 4.0
Piano nazionale Industria 4.0



PID

PID
Punto Impresa Digitale



Qui si parla di Start-up innovativa

Percorso per creare una Start-up innovativa



CONTRATTI DI RETE<br> COLLABORARE PER COMPETERE

CONTRATTI DI RETE
Portale che sostiene la nascita e lo sviluppo delle reti d’impresa in Italia



PROGETTO EXCELSIOR
PROGETTO EXCELSIOR
I programmi occupazionali delle imprese rilevati dal sistema delle Camere di Commercio



CRESCERE IN DIGITALE

CRESCERE IN DIGITALE
Entra nel mondo del lavoro digitale
Formazione e tirocini per i giovani



ECCELLENZE IN DIGITALI

ECCELLENZE IN DIGITALE
Sviluppa le tue competenze digitali



GARANZIA GIOVANI

GARANZIA GIOVANI
Un’impresa per il tuo futuro



Registro delle imprese storiche italiane

Registro delle imprese storiche italiane



Registro nazionale per l’alternanza <br>SCUOLA LAVORO

Registro nazionale per l’alternanza
SCUOLA LAVORO
Il portale delle Camere di Commercio

  ALTRI ORGANISMI
UNIONCAMERE
UNIONCAMERE
Unione italiana delle Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura



STARnet

La rete degli uffici studi e statistica delle Camere di Commercio



INFOCAMERE

INFOCAMERE
Società in-house delle Camere di Commercio italiane



UNIVERSITA’ MERCATORUM

L’Università di tutte le aziende italiane
La prima Startup University tutta italiana



ISTITUTO GUGLIELMO TAGLIACARNE

ISTITUTO GUGLIELMO TAGLIACARNE
Per la promozione della cultura economica

Fondazione di Unioncamere

  REGISTRO IMPRESE

Camera di Commercio di Sassari
IL REGISTRO DELLE IMPRESE NELLA GIURISPRUDENZA
Raccolta delle più importanti pronunce dei Giudici del Registro delle imprese dal 1996 in poi.

  ISTAT
ISTAT
Indice Nazionale dei prezzi al consumo



ISTAT
Classificazione delle attività economiche
ATECO 2007



Noi Italia

100 statistiche
per capire il Paese in cui viviamo

  ITALIA.IT
Sito ufficiale del turismo in Italia
Sito ufficiale del turismo in Italia

  Dona con PayPal!
Se ritieni che il lavoro che facciamo sia utile, valido e soprattutto soddisfi le tue aspettative professionali e vuoi dimostrare il tuo apprezzamento e sostegno con una donazione a piacere, utilizza il bottone "Donazione" qui sotto.
GRAZIE!

  Meteo Italia
Servizio Meteorologico Aeronautica
Servizio Meteorologico dell'aeronautica

  AvventuraMarche
... scopri il fascino di questa meravigliosa regione? AvventuraMarche.it

  Viaggiare Sicuri
 FARNESINA<br>Informatevi su dove volete andare

FARNESINA
Informatevi su dove volete andare

  Viaggiare Sicuri
 FARNESINA<br>Informatici dove siete nel mondo

FARNESINA
Informateci dove siete nel mondo
TuttoCamere.it: Normativa

Search on This Topic:   
[ Go to Home | Select a New Topic ]


  Manovra Governo Renzi: Giustizia e "Sblocca Italia" - I due decreti sulla Gazzetta Ufficiale
Postato da claudio Sabato, 13 settembre @ 22:15:50 CEST (1507 letture) (Leggi Tutto... | Manovra Governo Renzi | Voto: 0)
Normativa Sono stati pubblicati, sulla Gazzetta Ufficiale n. 212 del 12 settembre 2014, i seguenti due decreti-legge:
1) D.L. 12 settembre 2014, n. 132, recante “Misure urgenti di degiurisdizionalizzazione ed altri interventi per la definizione dell'arretrato in materia di processo civile”;
2) D.L. 12 settembre 2014, n. 133, recante “Misure urgenti per l'apertura dei cantieri, la realizzazione delle opere pubbliche, la digitalizzazione del Paese, la semplificazione burocratica, l'emergenza del dissesto idrogeologico e per la ripresa delle attività produttive”.


Il D.L. n. 132/2014 si compone di 7 Capi e di 23 articoli, che riguardano misure per il miglioramento della giustizia civile.
Il D.L. n. 133/2014 si compone di 10 Capi e di 45 articoli, che riguardano misure urgenti per la riapertura dei cantieri; per il potenziamento delle reti autostradali e di telecomunicazioni; in materia ambientale e per la mitigazione del dissesto idrogeologico; per la semplificazione burocratica; per il rilancio dell'edilizia; in materia di porti e aeroporti; in materia di energia e misure finanziarie in materia di ammortizzatori sociali in deroga ed ulteriori disposizioni finanziarie per gli enti territoriali.
Entrambi i decreti-legge sono in vigore dal 13 settembre 2014.

. Se vuoi scaricare il testo dei due decreti-legge e approfondire alcuni contenuti, clicca QUI.
 

  Manovra Governo Renzi: Pubblicata la L. n. 116/2014 di conversione del D.L. n. 91/2014
Postato da claudio Mercoledì, 20 agosto @ 20:09:33 CEST (3148 letture) (Leggi Tutto... | Manovra Governo Renzi | Voto: 0)
Normativa E' stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 192 del 20 agosto 2014 - Supplemento Ordinario n. 72, la LEGGE 11 agosto 2014, n. 116, recante "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 91, recante disposizioni urgenti per il settore agricolo, la tutela ambientale e l'efficientamento energetico dell'edilizia scolastica e universitaria, il rilancio e lo sviluppo delle imprese, il contenimento dei costi gravanti sulle tariffe elettriche, nonche' per la definizione immediata di adempimenti derivanti dalla normativa europea".

La legge n. 116/2014, in vigore dal 21 agosto 2014, si compone di un unico Titolo, con tre Capi, di 57 articoli (nel D.L. n. 91/2014 erano 35) e di due allegati:
Titolo I – Misure per la crescita economica
Capo I – Disposizioni urgenti per il rilancio del settore agricolo (artt. 1 - 8)
Capo II – Disposizioni urgenti per l’efficacia dell’azione pubblica di tutela ambientale, per la semplificazione di procedimenti in materia ambientale e per l’adempimento degli obblighi derivanti dall’appartenenza all’Unione europea (artt. 8-bis - 17-bis)
Capo III – Disposizioni urgenti per le imprese (artt. 18 - 35).

. Se vuoi scaricare il testo del D.L. n. 91/2014 coordinato con le modifiche apportate dalla legge di conversione n. 116/2014 e approfondire alcuni contenuti, clicca QUI.
 

  Camere di Commercio: L. N. 114/2014 - Riduzione graduale del diritto annuale
Postato da claudio Lunedì, 18 agosto @ 23:53:00 CEST (1947 letture) (Leggi Tutto... | Camere di Commercio | Voto: 0)
Normativa E' stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 190 del 18 agosto 2014 - Supplemento Ordinario n. 70, la LEGGE 11 agosto 2014, n. 114, recante "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 90, recante misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l'efficienza degli uffici giudiziari".

La legge di conversione ha riformulato l’articolo 28 che prevede la riduzione del diritto annuale delle Camere di Commercio e la determinazione del criterio di calcolo delle tariffe e dei diritti di segreteria.
Nelle more del riordino del sistema delle Camere di Commercio, l'importo del diritto annuale di cui all'art. 18 della L. n. 580 del 1993, e successive modificazioni, come determinato per l'anno 2014, sarà ridotto:
- per l'anno 2015, del 35 per cento,
- per l'anno 2016, del 40 per cento e,
- a decorrere dall'anno 2017, del 50 per cento
.

. Se vuoi scaricare il testo del decreto legge n. 90/2014 coordinato con le modifiche apportate dalla legge di conversione n. 114/2014 e approfondire i contenuti, clicca QUI.

. Se vuoi approfondire il tema del diritto annuale e scaricare una tabella con gli importi previsti per gli anni dal 2015 al 2017, clicca QUI.
 

  Manovra Governo Renzi: Pubblicata la L. n. 114/2014 di conversione del D.L. n. 90/2014
Postato da claudio Lunedì, 18 agosto @ 23:37:58 CEST (1277 letture) (Leggi Tutto... | Manovra Governo Renzi | Voto: 0)
Normativa E' stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 190 del 18 agosto 2014 - Supplemento Ordinario n. 70, la LEGGE 11 agosto 2014, n. 114, recante "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 90, recante misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l'efficienza degli uffici giudiziari".

La L. n. 114/2014, in vigore dal 19 agosto 2014, si compone di quattro Titoli e di 69 articoli (nel D.L. n. 90/2014 erano 54) e di un allegato previsto dal comma 6 dell'art. 1:
TITOLO I – Misure urgenti per l’efficienza della P.A. e per il sostegno dell’occupazione
Capo I - Misure urgenti in materia di lavoro pubblico (artt. 1 - 15)
Capo II - Misure in materia di organizzazione della PA (artt. 16 - 23-quinquies)

TITOLO II - Interventi urgenti di semplificazione
Capo I - Accesso dei cittadini e delle imprese ai servizi della pubblica amministrazione (artt. 24 - 28)
TITOLO III - Misure urgenti per l’incentivazione della trasparenza e correttezza delle procedure nei lavori pubblici
Capo I - Misure di controllo preventivo (art. 29)
Capo II - Misure relative all'esecuzione di opere pubbliche, servizi e forniture (artt. 30 - 37)

TITOLO IV - Misure per lo snellimento del processo amministrativo e l’attuazione
Capo I - Processo amministrativo (artt. 38 - 43)
Capo II - Disposizioni per garantire l'effettività del processo telematico (artt. 44 - 54)
.

. Se vuoi scaricare il testo del decreto legge n. 90/2014 coordinato con le modifiche apportate dalla legge di conversione n. 114/2014 e approfondire alcuni contenuti, clicca QUI.
 

  Manovra Governo Renzi: Agricoltura, ambiente e misure per il rilancio delle imprese
Postato da claudio Mercoledì, 25 giugno @ 16:38:19 CEST (1349 letture) (Leggi Tutto... | Manovra Governo Renzi | Voto: 0)
Normativa E' stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 144 del 24 giugno 2014, il DECRETO-LEGGE 24 giugno 2014, n. 91, recante "Disposizioni urgenti per il settore agricolo, la tutela ambientale e l'efficientamento energetico dell'edilizia scolastica e universitaria, il rilancio e lo sviluppo delle imprese, il contenimento dei costi gravanti sulle tariffe elettriche, nonche' per la definizione immediata di adempimenti derivanti dalla normativa europea".

Il D.L. n. 91/2014, in vigore dal 25 giugno 2014, si compone di un unico Titolo e di 35 articoli, recanti misure urgenti in materia di crescita economica.
In dettaglio le misure riguardano:
• Il rilancio del settore agricolo (artt. 1 – 8);
• La semplificazione dei procedimenti in materia ambientale (artt. 9 – 17);
• Le imprese, con l’attribuzione di crediti d'imposta per investimenti in beni strumentali nuovi e con l’adozione di misure a favore del credito alle imprese (artt. 18 – 35).

Al fine di evitare duplicazioni e sovrapposizioni nei procedimenti di controllo e di recare il minore intralcio all'esercizio viene prevista la istituzione del registro unico dei controlli sulle imprese agricole (art. 1).
Dettate nuove disposizioni per l'incentivo all'assunzione di giovani lavoratori agricoli e la riduzione del costo del lavoro in agricoltura (art. 5).
Prevista la istituzione, presso l'INPS, della Rete del lavoro agricolo di qualità alla quale possono partecipare le imprese agricole di cui all'articolo 2135 del Codice civile in possesso di determinati requisiti (art. 6).
Per quanto riguarda il SISTRI, entro sessanta giorni dall'entrata in vigore del presente decreto, prevista la semplificazione con l'applicazione dell'interoperabilità e la sostituzione dei dispositivi token usb, senza ulteriori oneri per la finanza pubblica. (art. 14, comma 2).
E’ consentito bruciare “materiale agricolo e forestale derivante da sfalci, potature o ripuliture in loco … in piccoli cumuli e in quantità giornaliere non superiori a tre metri steri per ettaro nelle aree, periodi e orari individuati con apposita ordinanza del Sindaco competente per territorio” (art. 256-bis, comma 6-bis, aggiunto dall’art. 14, comma 8, lett. b) del D.L. n. 91/2014).

. Se vuoi scaricare il testo e approfondire i contenuti del decreto-legge n. 91/2014, clicca QUI.
 

  Manovra Governo Renzi: Semplificazione e trasparenza amministrativa
Postato da claudio Mercoledì, 25 giugno @ 15:57:41 CEST (1338 letture) (Leggi Tutto... | Manovra Governo Renzi | Voto: 0)
Normativa E' stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 144 del 24 giugno 2014, il DECRETO-LEGGE 24 giugno 2014, n. 90, recante "Misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l'efficienza degli uffici giudiziari".

Il D.L. n. 90/2014, in vigore dal 25 giugno 2014, si compone di quattro Titoli e di 54 articoli, recanti misure urgenti in materia:
• Di lavoro pubblico (artt. 1- 15);
• Di organizzazione della Pubblica Amministrazione (artt. 16 – 23);
• Di accesso dei cittadini e delle imprese ai servizi della pubblica Amministrazione (artt. 24 – 28);
• Di incentivazione della trasparenza e correttezza delle procedure nei lavori pubblici (artt. 29 – 37);
• Di snellimento del processo amministrativo e l’attuazione del processo civile telematico (artt. 38 – 54).

A decorrere dal 1° ottobre 2014 sono soppresse le sezioni staccate di tribunale amministrativo regionale, ad eccezione della sezione autonoma per la Provincia di Bolzano (art. 18).
A decorrere dal 25 giugno 2014, viene soppressa l'Autorità di vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture; i compiti e le funzioni svolti dall'Autorità sono trasferiti all'Autorità nazionale anticorruzione e per la valutazione e la trasparenza (ANAC), che viene ridenominata Autorità nazionale anticorruzione (art. 19).
Previsto lo scioglimento dell’Associazione Formez PA (art. 20).
A decorrere dall'esercizio finanziario successivo all'entrata in vigore del presente decreto, l'importo del diritto annuale a carico delle imprese dovuto alle Camere di Commercio sarà ridotto del cinquanta per cento (art. 28).

. Se vuoi scaricare il testo e approfondire i contenuti del decreto-legge n. 90/2014, clicca QUI.
 

  SISTRI: Adesione obbligatoria solo per imprese con più di 10 dipendenti
Postato da claudio Mercoledì, 30 aprile @ 23:29:20 CEST (1409 letture) (Leggi Tutto... | SISTRI | Voto: 0)
Normativa E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 99 del 30 aprile 2014, il decreto del Ministero dell’Ambiente 24 aprile 2014, recante “Disciplina delle modalità di applicazione a regime del SISTRI del trasporto intermodale nonchè specificazione delle categorie di soggetti obbligati ad aderire, ex articolo 188-ter, comma 1 e 3 del decreto legislativo n. 152 del 2006”.

Cinque sono i punti qualificanti del decreto, in vigore dal 1° maggio 2014:
1. Per venire incontro alle esigenze dei piccoli produttori, l’obbligo di adesione al SISTRI sarà solo per le imprese e gli enti produttori iniziali di rifiuti speciali pericolosi che abbiano più di 10 dipendenti.
2. Le imprese che non sono tenute all’iscrizione al SISTRI, saranno in ogni caso tenute a rispettare gli adempimenti e gli obblighi relativi alla tenuta del registro di carico e scarico e del formulario di identificazione previsti per legge.
3. I soggetti tenuti ad aderire al SISTRI dovranno versare - entro il 30 giugno 2014 - il contributo annuale nella misura e con le modalità previste dalle disposizioni vigenti.
4. A decorrere dal 15 maggio 2014, le procedure di prima iscrizione, modifica anagrafica, pagamento, richiesta di conguaglio o risoluzione di criticità, dovranno essere effettuate esclusivamente mediante le applicazioni disponibili sul portale SISTRI.
5. Introdotte nuove regole operative per il trasporto intermodale.

. Se vuoi approfondire l’argomento del SISTRI e scaricare il testo del nuovo decreto, clicca QUI.
 

  IMPOSTA DI BOLLO: Novità dalla legge di stabilità 2014
Postato da claudio Venerdì, 03 gennaio @ 12:24:21 CET (2201 letture) (Leggi Tutto... | IMPOSTA DI BOLLO | Voto: 0)
Normativa A decorrere dal 1° gennaio 2014, per le istanze trasmesse per via telematica agli uffici e agli organi delle Amministrazioni dello Stato e per gli atti e provvedimenti degli organi dell’Amministrazione dello Stato, rilasciati per via telematica anche in estratto o in copia dichiarata conforme all’originale a coloro che fanno richiesta, è dovuta l'imposta di bollo nella misura forfettaria di euro 16,00 a prescindere dalla dimensione del documento.

A stabilirlo è la legge 27 dicembre 2013, n. 147 (Legge di stabilità 2014), all'art. 1, commi dal 591 al 594, apportando modifiche agli articoli 3 e 4 della Tariffa, Parte Prima, annessa al D.P.R. n. 642/1972, aggiungendo, rispettivamente, i nuovi commi 1-bis e 1-quater.

. Se vuoi approfondire l’argomento dell'imposta di bollo e scaricare le tabelle aggiornate, clicca QUI.

. Se vuoi approfondire i contenuti e scaricare il testo della legge di stabilità 2014, clicca QUI.
 

  LEGGE DI STABILITA': Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale e in vigore dal 1° gennaio 2014
Postato da claudio Sabato, 28 dicembre @ 00:46:58 CET (2350 letture) (Leggi Tutto... | LEGGE DI STABILITA' | Voto: 0)
Normativa E' stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 302 del 27 dicembre 2013 (Supplemento Ordinario n. 87), la legge 27 dicembre 2013, n. 147, recante "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge di stabilità 2014)".
La legge di stabilità 2014, in vigore dal 1° gennaio 2014, si compone di un solo articolo e di 749 commi (inizialmente erano 531).


Cuneo fiscale, fondo taglia tasse, cartelle esattoriali, risparmio energetico, inasprimenti e novità fiscali, investimenti su infrastrutture, trasporti e manutenzione del territorio, l'acquisto della pubblicità on-line e una lunga serie di novità in varie materie, sono queste le principali misure adottate.

. Se vuoi scaricare il testo e approfondire alcuni contenuti della legge , clicca QUI.
 

  Nuovi obblighi amministrativi: Pubblicazione dello scadenzario sui siti istituzionali delle PP.AA.
Postato da claudio Giovedì, 26 dicembre @ 22:39:15 CET (1579 letture) (Leggi Tutto... | Nuovi obblighi amministrativi | Voto: 0)
Normativa E' stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 298 del 20 dicembre 2013, il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 8 novembre 2013, che fissa le modalità per la pubblicazione, sui siti istituzionali delle Amministrazioni competenti, di uno scadenzario contenente l'indicazione delle date di efficacia dei nuovi obblighi amministrativi introdotti.

Si ricorda che la misura di semplificazione, introdotta con il "Decreto del Fare", fissa in due soli giorni l'anno (1° luglio e 1° gennaio, salvo particolari esigenze di celerità amministrativa) l'entrata in vigore delle disposizione normative e regolamentari e degli atti amministrativi a carattere generale di amministrazioni statali, agenzie ed enti pubblici.

Entro il 20 gennaio 2014, su ogni sito istituzionale delle Pubbliche Amministrazioni, nella sezione amministrazione "Amministrazione Trasparente", dovrà essere creata un'area denominata "Scadenzario dei nuovi obblighi amministrativi", distinguendo quali riguardano i cittadini e quali le imprese.
Tale obbligo incombe sul responsabile della trasparenza delle Amministrazioni competenti.

. Se vuoi approfondire l’argomento e scaricare il testo del nuovo decreto, clicca QUI.
 

  Interessi legali: Dal 1° gennaio 2014 passano dal 2,5% all' 1%
Postato da claudio Venerdì, 13 dicembre @ 20:46:25 CET (1621 letture) (Leggi Tutto... | Interessi legali | Voto: 0)
Normativa Cala notevolmente la percentuale del tasso degli interessi legali che, a partire dal 1° gennaio 2014, passa dall'attuale 2,5% al 1%, in ragione d'anno.
È quanto stabilito dal decreto del Ministro dell'Economia e delle Finanze del 12 dicembre 2013, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 292 del 13 dicembre 2013.


La novità ha naturalmente ripercussioni anche di carattere fiscale; cambieranno, infatti, ad esempio, gli importi dovuti all'Erario per i versamenti eseguiti a seguito di ravvedimento operoso.
Per regolarizzare gli omessi, insufficienti o tardivi versamenti di tributi (compreso il diritto annuale dovuto alla Camera di Commercio) occorre, infatti, corrispondere, oltre alla prevista sanzione ridotta, anche gli interessi moratori calcolati al tasso legale, a partire dal giorno successivo a quello entro il quale doveva essere assolto l'adempimento e fino al giorno in cui si effettua il pagamento.
Il nuovo saggio del 1% va applicato solo in relazione al periodo di tempo intercorrente tra il 1° gennaio 2014 e il giorno del versamento tardivo.

. Se vuoi approfondire l’argomento del ravvedimento operoso in materia di diritto annuale, clicca QUI.
 

  Manovra Governo Letta: Il decreto ''Valore Cultura'' è legge
Postato da claudio Martedì, 08 ottobre @ 22:11:05 CEST (1859 letture) (Leggi Tutto... | Manovra Governo Letta | Voto: 0)
Normativa E' stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 236 del 8 ottobre 2013, la LEGGE 7 ottobre 2013, n. 112, recante "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 8 agosto 2013, n. 91, recante disposizioni urgenti per la tutela, la valorizzazione e il rilancio dei beni e delle attività culturali e del turismo".
Il provvedimento – conosciuto anche come decreto "Valore Cultura" reca disposizioni per la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale italiano, per il rilancio del cinema e delle attività musicali e dello spettacolo dal vivo.


In questa sede ci limitiamo a segnalare due significative novità introdotte dalla legge di conversione:
1) previste norme per contrastare l’esercizio, nelle aree pubbliche aventi particolare valore archeologico, storico, artistico e paesaggistico, di attività commerciali e artigianali in forma ambulante o su posteggio, nonché di qualsiasi altra attività non compatibile con le esigenze di tutela del patrimonio culturale (art. 4-bis);
2) disposta la modifica a tre articoli del T.U.L.P.S. (gli articoli 68, 69 e 71), nei quali si prevede che per eventi fino ad un massimo di 200 partecipanti e che si svolgono entro le ore 24 del giorno di inizio, la licenza è sostituita dalla segnalazione certificata di inizio attività (SCIA), da presentarsi allo sportello unico per le attività produttive o ufficio analogo (art. 7, comma 8-bis).

. Se vuoi approfondire l’argomento e scaricare il testo del decreto-legge, coordinato con le modifiche apportate dalla legge di conversione, clicca QUI.
 

  Manovra Governo Letta: Pubblicata la L. n. 98/2013 di conversione del D.L. n. 69/2013
Postato da claudio Martedì, 20 agosto @ 23:30:04 CEST (2031 letture) (Leggi Tutto... | Manovra Governo Letta | Voto: 0)
Normativa E' stato pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 194 del 20 agosto 2013 (Supplemento Ordinario n. 63), la legge 9 agosto 2013, n. 98 di conversione del D.L. 21 giugno 2013, n. 69, recante "Disposizioni urgenti per il rilancio dell'economia".
La legge di conversione – in vigore dal 21 agosto 2013 - dagli originari 86 articoli di cui era composto il decreto-legge, è passata a 123 articoli, suddivisi nei seguenti originari tre Titoli:
- TITOLO I - Misure per la crescita economica (artt. 1 - 27);
- TITOLO II - Semplificazioni (artt. 28 - 61);
- TITOLO III - Misure per l'efficienza del sistema giudiziario e la definizione del contenzioso civile (artt. 62 - 86).


Queste alcune delle principali novità introdotte dalla legge di conversione: fissato un tetto allo stipendio dei manager pubblici; salta l'obbligo del DURC in caso di lavori privati di manutenzione edilizia realizzati senza ricorso a imprese; negli appalti diventa obbligatoria l'anticipazione del 10% dell'importo; stop all'uso del fax nella Pubblica amministrazione e utilizzo degli strumenti Open source; sospesi fino al 15 settembre prossimo i pagamenti dei canoni per le concessioni demaniali marittime; semplificata la vendita diretta al pubblico da parte degli agricoltori; possibilità di riduzione del 30% per i trasgressori che pagheranno le multe entro cinque giorni dalla contestazione o dalla notificazione.

. Se vuoi approfondire i contenuti e scaricare il testo del decreto-legge coordinato con le modifiche apportate dalla legge di conversione, clicca QUI.
 

  LEGGI EUROPEE: Pubblicate la ''Legge di delegazione europea'' e la ''Legge europea'' 2013
Postato da claudio Martedì, 20 agosto @ 23:26:58 CEST (1936 letture) (Leggi Tutto... | LEGGI EUROPEE | Voto: 0)
Normativa Sono state pubblicate, sulla Gazzetta Ufficiale n. 194 del 20 agosto 2013, la Legge 6 agosto 2013, n. 96, recante "Delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l'attuazione di altri atti dell'Unione europea - Legge di delegazione europea 2013" e la Legge 6 agosto 2013, n. 97, recante "Disposizioni per l'adempimento degli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea - Legge europea 2013".

Le due leggi toccano materie diverse: dall'ambiente alla gestione dei rifiuti, dagli appalti ai trasporti, dal risparmio energetico alle norme sulla caccia e sugli animali, alla libera circolazione delle guide turistiche.

. Se vuoi approfondire i contenuti e scaricare il testo di entrambe le leggi, clicca QUI.
 

  Prodotti VITIVINICOLI: In vigore nuovo documento di accompagnamento - MODELLO MVV
Postato da claudio Giovedì, 01 agosto @ 12:20:35 CEST (6964 letture) (Leggi Tutto... | Prodotti VITIVINICOLI | Voto: 0)
Normativa E' stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 178 del 31 luglio 2013, il DECRETO 2 luglio 2013, recante "Disposizioni nazionali applicative del Regolamento (CE) n. 1234/2007 del Consiglio e del regolamento (CE) n. 436/2009 della Commissione, per quanto concerne i documenti di accompagnamento che scortano taluni trasporti dei prodotti vitivinicoli".

Sull'argomento, il Ministero delle Politiche Agricole ha anche emanato la Circolare 26 luglio 2013, Prot. 11289, con la quale ha illustrato i contenuti più importanti del nuovo decreto al fine di rendere più agevole l'imminente fase di prima applicazione da parte di tutti gli operatori interessati.

Si ricorda che, come stabilito dall'art. 3, terzo comma, del Regolamento (UE) n. 314/2012, già in vigore dal 15 aprile 2012, la validità dei documenti di accompagnamento redatti ai sensi della previgente normativa è stata prorogata fino al 1° agosto 2013.
Pertanto, a decorrere dal 1° AGOSTO 2013, per i prodotti vitivinicoli destinati ad altri Stati membri dell'UE o ad un Paese terzo non potranno più essere utilizzati i cosiddetti "Modelli IT" di cui al decreto n. 768/1994, ma dovrà essere utilizzato il nuovo MODELLO MVV.
Per quanto riguarda la circolazione nazionale è invece consentito l'utilizzo dei precedenti documenti (modello IT e o DOCO), stabiliti dal D.I. 19 dicembre 1994, n. 768, dal decreto direttoriale 14 aprile 1999 e dall'art. 4, comma 6, del decreto ministeriale 27 novembre 2008.

. Se vuoi approfondire l’argomento e scaricare il testo del decreto, della circolare e del nuovo Modello MVV, clicca QUI.
 

  Efficienza energetica: Pubblicati due nuovi regolamenti attuativi del D.Lgs. n. 192/2005
Postato da claudio Venerdì, 28 giugno @ 14:41:47 CEST (1791 letture) (Leggi Tutto... | Efficienza energetica | Voto: 0)
Normativa Sono stati pubblicati, sulla Gazzetta Ufficiale n. 149 del 27 giugno 2013, due nuovi regolamenti che riguardano, rispettivamente:
1) la definizione dei criteri generali in materia di esercizio, conduzione, controllo, manutenzione e ispezione degli impianti termici per la climatizzazione invernale ed estiva degli edifici e per la preparazione dell'acqua calda per usi igienici sanitari
(D.P.R. 16 aprile 2013, n. 74);
2) la disciplina dei criteri di accreditamento per assicurare la qualificazione e l'indipendenza degli esperti e degli organismi a cui affidare la certificazione energetica degli edifici (D.P.R. 16 aprile 2013, n. 75).

Si tratta di due regolamenti attuativi dell'art. 4 del D.Lgs. 19 agosto 2005, n. 192 - emanato a sua volta in attuazione della direttiva 2002/91/CE relativa al rendimento energetico nell'edilizia - che entreranno in vigore il prossimo 12 luglio 2013 e che consentiranno di rendere più incisivo il quadro normativo e di evitare le sanzioni della Commissione UE per la mancata attuazione della citata direttiva.

Ricordiamo che, in precedenza, sulla Gazzetta Ufficiale n. 130 del 5 giugno 2013, è stato pubblicato il D.L. 4 giugno 2013, n. 63, di recepimento della Direttiva 2010/31/UE sulla prestazione energetica nell'edilizia, che apporta sostanziali modifiche al D.Lgs. n. 192/2005

. Se vuoi approfondire l'argomento e scaricare il testo dei tre provvedimenti normativi, clicca QUI.
 

  Manovra Governo Letta: In vigore misure per il rilancio dell'economia
Postato da claudio Domenica, 23 giugno @ 21:52:49 CEST (1644 letture) (Leggi Tutto... | Manovra Governo Letta | Voto: 0)
Normativa E' stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 144 del 21 giugno 2013 (Supplemento Ordinario n. 50), il D.L. 21 giugno 2013, n. 69, recante "Disposizioni urgenti per il rilancio dell'economia".
Il decreto - in vigore dal 22 giugno 2013 - si compone di 86 articoli, suddivisi nei seguenti tre Titoli:
- TITOLO I - Misure per la crescita economica (artt. 1 - 27)
- TITOLO II - Semplificazioni (artt. 28 - 61)
- TITOLO III - Misure per l'efficienza del sistema giudiziario e la definizione del contenzioso civile (artt. 62 - 84).


Le misure previste riguardano le infrastrutture (sblocco dei cantieri, rilancio della nautica), l'edilizia (semplificazioni in materia di edilizia e di DURC), le imprese, l'Agenda Digitale, l'istruzione, l'università e la ricerca, la semplificazione amministrativa e fiscale.
Introdotto un indennizzo monetario a carico delle Pubbliche Amministrazioni in ritardo nella conclusione dei procedimenti amministrativi.

. Se vuoi approfondire i contenuti e scaricare il testo del decreto-legge recante misure per il rilancio dell'economia , clicca QUI.
 

  Ambiente: Autorizzazione Unica Ambientale (AUA) – Pubblicato il regolamento
Postato da claudio Mercoledì, 29 maggio @ 23:32:25 CEST (1778 letture) (Leggi Tutto... | Ambiente | Voto: 0)
Normativa E' stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 124 del 29 maggio 2013 (Suppl. Ord. n. 42), il D.P.R. 13 marzo 2013, n. 59, recante la disciplina dell'autorizzazione unica ambientale (A.U.A.) e la semplificazione di adempimenti amministrativi in materia ambientale gravanti sulle piccole e medie imprese e sugli impianti non soggetti ad autorizzazione integrata ambientale.

Il regolamento, emanato in attuazione dell'art. 23 del D.L. n. 5/2012, convertito dalla L. n. 35/2012 (c.d. “Semplifica Italia”), semplifica notevolmente la vita delle imprese di piccole dimensioni (P.M.I. come individuate dall'art. 2 del D.M. 18 aprile 2005) e degli impianti che non hanno dimensioni tali da dovere essere sottoposti all'Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA), di cui agli articoli 29-ter e seguenti, D.Lgs. n. 152/2006.

In un unico procedimento - in vigore dal 13 giugno prossimo - vengono raccolte fino a 7 autorizzazioni ambientali che prima dovevano essere ottenute singolarmente (autorizzazione agli scarichi idrici; comunicazione preventiva per l'uso delle acque reflue; autorizzazione alle emissioni in atmosfera; autorizzazione generale per le imprese con emissioni modeste; nulla-osta sull'impatto acustico; autorizzazione all'uso di fanghi in agricoltura; comunicazione sull'autosmaltimento e sul recupero dei rifiuti).
Le Regioni potranno, tuttavia, estendere l'elenco ricomprendendovi altre autorizzazioni ambientali.


Per chiedere l'AUA basterà presentare, per via telematica, una domanda allo Sportello unico attività produttive (SUAP).

. Se vuoi approfondire l’argomento e scaricare il testo del decreto e del suo Allegato, clicca QUI.
 

  Pubblica Amministrazione: Riordino della disciplina sugli obblighi di trasparenza
Postato da claudio Giovedì, 25 aprile @ 23:15:33 CEST (1960 letture) (Leggi Tutto... | Pubblica Amministrazione | Voto: 0)
Normativa E' stato pubblicato, sulla Gazzetta ufficiale n. 80 del 5 aprile 2013, il D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33, recante "Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni".
Il provvedimento – in vigore dal 20 aprile 2013 - risponde all’esigenza di assicurare la trasparenza intesa come accessibilità totale delle informazioni concernenti l'organizzazione e l'attività delle pubbliche amministrazioni, allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche, attraverso la tempestiva pubblicazione delle notizie sui siti istituzionali delle amministrazioni medesime.

Il decreto legislativo attua alcune disposizioni della legge 190 del 2012 (Legge anticorruzione), ed introduce alcuni elementi di novità quali: il diritto di accesso civico; il principio della totale accessibilità delle informazioni; l'obbligo di pubblicità per alcuni atti, dati e situazioni patrimoniali; la creazione sui siti istituzionali di una apposita sezione "Amministrazione trasparente".
Le Pubbliche Amministrazioni devono garantire la qualità delle informazioni riportate nei siti istituzionali nel rispetto degli obblighi di pubblicazione previsti dalla legge, assicurandone l'integrità, il costante aggiornamento, la completezza, la tempestività, la semplicità di consultazione, la comprensibilità, l'omogeneità, la facile accessibilità, nonchè la conformità ai documenti originali in possesso dell'amministrazione, l'indicazione della loro provenienza e la riutilizzabilità.

. Se vuoi approfondire l’argomento e scaricare il testo del provvedimento e di alcune schede illustrative, clicca QUI.
 

  START UP INNOVATIVA: Fissati i requisiti per la certificazione degli incubatori
Postato da claudio Venerdì, 19 aprile @ 00:43:25 CEST (1682 letture) (Leggi Tutto... | START UP INNOVATIVA | Voto: 0)
Normativa E' stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 91 del 18 aprile 2013, il decreto 21 febbraio 201, che individua i valori minimi dei requisiti e degli indicatori previsti ai fini dell’autocertificazione degli incubatori di start-up innovative da effettuare per l’iscrizione nell’apposita sezione speciale del Registro delle imprese.

Ai fini dell'autocertificazione, l'incubatore di start-up innovative deve raggiungere il punteggio minimo complessivo di punti 30 ai sensi della Tabella A e il punteggio minimo complessivo di punti 40 ai sensi della Tabella B, entrambe allegate al decreto in questione.

Alle Camere di Commercio spetta il compito di fornire al Ministero dello Sviluppo Economico, in formato elettronico, analisi periodiche, con cadenza non superiore a sei mesi, sugli effetti dell'applicazione delle disposizioni contenute nel presente decreto.
Sulla base di queste analisi il Ministero provvederà, annualmente, ad adeguare i valori minimi riportati nelle citate tabelle.

. Se vuoi approfondire l'argomento delle Start-up innovative e scaricare il testo del decreto ministeriale con le allegate Tabelle , clicca QUI.
 

  PEC: Al via l'Indice nazionale degli indirizzi PEC di imprese e professionisti
Postato da claudio Mercoledì, 10 aprile @ 00:24:20 CEST (1756 letture) (Leggi Tutto... | PEC | Voto: 0)
Normativa E' stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 83 del 9 aprile 2013, il D.M. 19 marzo 2013, con il quale sono state stabilite:
a) le modalità di realizzazione e di gestione operativa dell'INI-PEC, nonchè le modalità di accesso allo stesso;
b) le modalità e le forme con cui gli Ordini ed i Collegi professionali dovranno comunicare e aggiornare gli indirizzi di posta elettronica certificata relativi ai professionisti di propria competenza.


La istituzione del pubblico elenco denominato Indice nazionale degli indirizzi di posta elettronica certificata (INI - PEC) delle imprese e dei professionisti è stata prevista dall'art. 6-bis del D.Lgs. 7 marzo 2005, n. 82 (Codice dell'Amministrazione Digitale – CAD), aggiunto dal comma 3 dell’art. 5, del D.L. n. 179/2012, come modificato dalla legge di conversione n. 221/2012 (c.d. Decreto crescita 2.0).
L'INI-PEC, realizzato e gestito in modalità informatica dal Ministero dello Sviluppo Economico, che si avvale di InfoCamere, e' suddiviso in due sezioni denominate, rispettivamente, "Sezione Imprese" e "Sezione Professionisti".

In fase di prima costituzione, la Sezione Imprese verrà realizzata attraverso l'estrazione dal Registro delle Imprese delle informazioni relative alle imprese che risultano attive e che hanno provveduto al deposito dell'indirizzo PEC, mentre la Sezione Professionisti verrà realizzata con il trasferimento in via telematica da parte degli Ordini e Collegi professionali ad InfoCamere, degli indirizzi PEC detenuti, che dovrà avvenire entro l' 8 giugno 2013.

. Se vuoi approfondire l’argomento e scaricare il testo del nuovo decreto, clicca QUI.
 

  GAS FLUORURATI: Stabilite le sanzioni per violazione disposizioni Reg. (CE) n. 842/2006
Postato da claudio Lunedì, 01 aprile @ 19:31:59 CEST (2042 letture) (Leggi Tutto... | GAS FLUORURATI | Voto: 0)
Normativa E' stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 74 del 28 marzo 2013, il D.Lgs. 5 marzo 2013, n. 26, che disciplina il regime sanzionatorio – amministrativo e penale - per la violazione delle disposizioni dei regolamenti comunitari su taluni gas fluorurati ad effetto serra, come attuati dal D.P.R. della Repubblica 27 gennaio 2012, n. 43.

All'art. 10 viene prevista la sanzione per la violazione dell'obbligo di registrazione al Registro telematico nazionale delle persone e delle imprese certificate, recentemente attivato anche in Italia.
Le imprese che non ottemperano agli obblighi di iscrizione al Registro nazionale, previsto dall'art. 13 del D.P.R. n. 43/2012, sono punite con la sanzione amministrativa pecuniaria da 1.000,00 euro a 10.000,00 euro.

L'attività di vigilanza e di accertamento, ai fini dell'irrogazione delle sanzioni previste dal decreto, viene esercitata dal Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare.

. Se vuoi approfondire l’argomento e scaricare il testo del nuovo decreto, clicca QUI.

. Se vuoi accedere al sito ufficiale del Registro e procedere all'iscrizione, clicca QUI.
 

  Società di Mutuo Soccorso: Stabilite le modalità per l'iscrizione nel Registro delle imprese
Postato da claudio Martedì, 19 marzo @ 22:39:39 CET (1722 letture) (Leggi Tutto... | Società di Mutuo Soccorso | Voto: 0)
Normativa E' stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 66 del 19 marzo 2013, il decreto 6 marzo 2013, con il quale il Ministero dello Sviluppo Economico ha individuato i criteri e le modalità di iscrizione delle società di mutuo soccorso nella sezione del Registro delle imprese relativa alle imprese sociali e nella apposita sezione dell'albo delle società cooperative.

Le società di mutuo soccorso, di cui alla legge 15 aprile 1886, n. 3818, saranno d'ora in poi tenute all'iscrizione, dietro presentazione di apposita istanza:
a) nell'apposita sezione del Registro delle imprese dedicata alle imprese sociali, prevista dall'art. 5 del D.Lgs. n. 155/2006;
b) alla terza sezione dell'Albo delle società cooperative, istituita con il presente decreto apportando modifiche al D.M. 23 giugno 2004.

Dettate anche le disposizioni relative agli adempimenti per le società di mutuo soccorso già esistenti alla data di acquisizione di efficacia del presente decreto, fissata al 20 maggio 2013 (decorsi 60 giorni dalla pubblicazione del decreto sulla Gazzetta Ufficiale).

. Se vuoi approfondire l’argomento e scaricare il testo del nuovo decreto, clicca QUI.
 

  Pubblica Amministrazione: Scattato l'obbligo di redigere l'elenco degli oneri informativi
Postato da claudio Martedì, 05 febbraio @ 18:40:11 CET (9288 letture) (Leggi Tutto... | Pubblica Amministrazione | Voto: 0)
Normativa E’ stata pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 29 del 4 febbraio 2013, il D.P.C.M. 14 novembre 2012, n. 252, con il quale è stato emanato il Regolamento recante i criteri e le modalità per la pubblicazione degli atti e degli allegati elenchi degli oneri introdotti ed eliminati, ai sensi dell'articolo 7, comma 2, della legge 11 novembre 2011, n. 180.

Il regolamento disciplina le modalità e i criteri per la pubblicazione, sui siti istituzionali delle Pubbliche Amministrazioni statali, dei regolamenti ministeriali o interministeriali e dei provvedimenti amministrativi a carattere generale adottati dalle Amministrazioni dello Stato al fine di regolare l'esercizio di poteri autorizzatori, concessori o certificatori, nonche' l'accesso ai servizi pubblici ovvero la concessione di benefici, che devono recare in allegato l'elenco degli oneri informativi introdotti o eliminati.
Il regolamento disciplina, altresì, le modalità di presentazione dei reclami da parte dei cittadini e delle imprese.

. Se vuoi approfondire l’argomento e scaricare il testo del nuovo regolamento , clicca QUI.
 

  Professioni: Pubblicata la legge sulle professioni non organizzate
Postato da claudio Domenica, 27 gennaio @ 23:26:38 CET (2063 letture) (Leggi Tutto... | Professioni | Voto: 0)
Normativa E' stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 22 del 26 gennaio 2013, la LEGGE 14 gennaio 2013, n. 4, recante "Disposizioni in materia di professioni non organizzate".

Accanto alle professioni ordinistiche, si sono sviluppate anche in Italia nel corso degli ultimi anni numerose professioni senza il riconoscimento legislativo e che nella quasi totalità dei casi hanno creato autonome associazioni professionali di tipo privatistico. Si tratta delle cosiddette "professioni non regolamentate o non protette", diffuse in particolare nel settore dei servizi. Ci riferiamo a professioni quali: tributaristi, interpreti e traduttori, amministratori di condomini, animatori, bibliotecari, statistici, esperti in medicine integrate, pubblicitari, e tanti altri.

Con questa nuova regolamentazione viene introdotto il principio del libero esercizio della professione fondato sull’autonomia, sulle competenze e sull’indipendenza di giudizio intellettuale e tecnica del professionista.
Si consente inoltre al professionista di scegliere la forma in cui esercitare la propria professione riconoscendo l’esercizio di questa sia in forma individuale, che associata o societaria o nella forma di lavoro dipendente.
I professionisti possono costituire associazioni professionali, con natura privatistica, fondate su base volontaria e senza alcun vincolo di rappresentanza esclusiva, con il fine di valorizzare le competenze degli associati, diffondere tra essi il rispetto di regole deontologiche, favorendo la scelta e la tutela degli utenti nel rispetto delle regole sulla concorrenza.
Si attende ora che il Ministero dello Sviluppo economico provveda a redigere l'elenco delle professioni.

. Se vuoi approfondire l’argomento e scaricare il testo della legge, clicca QUI.
 

  Camere di Commercio: Bilanci 2013 - Definita la maggiorazione dei diritti di segreteria
Postato da claudio Giovedì, 27 dicembre @ 15:12:29 CET (2275 letture) (Leggi Tutto... | Camere di Commercio | Voto: 0)
Normativa Il Ministero dello Sviluppo Economico, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, con il decreto dirigenziale interministeriale del 21 dicembre 2011 (decreto OIC 2013) - pubblicato nel sito Internet del Ministero dello Sviluppo Economico il 27 dicembre 2012 e in vigore dal 1° gennaio 2013), al fine di finanziare per l'anno 2013 l'Organismo Italiano di Contabilità (OIC - ha definito la misura della maggiorazione dei diritti di segreteria dovuti alle Camere di Commercio con il deposito dei bilanci presso il Registro delle imprese.

La maggiorazione, per l’anno 2013, è di 2,70 euro e riguarda le voci 2.1 e 2.2 della Tabella A allegata al decreto 17 luglio 2012, che passano, rispettivamente, a euro 92,70 (su supporto informatico digitale) e a euro 62,70 (con modalità telematica).
Per le cooperative sociali l’importo da corrispondere sarà pari a euro 47,70, se presentato su supporto digitale, e a euro 32,70, se presentato in modalità telematica.

. Se vuoi approfondire l’argomento e scaricare il testo del nuovo decreto e le Tabelle aggiornate dei diritti di segreteria, clicca QUI.
 

  Registro Imprese: Obbligo di comunicazione della PEC anche per le imprese individuali
Postato da claudio Lunedì, 24 dicembre @ 17:02:29 CET (2712 letture) (Leggi Tutto... | Registro Imprese | Voto: 0)
Normativa Secondo quanto stabilito ai commi 1 e 2 dell’art. 5, della L. 17 dicembre 2012, n. 221, di conversione del D.L. 18 ottobre 2012, n. 179, l'obbligo di indicare il proprio indirizzo di posta elettronica certificata (PEC), da parte delle imprese individuali che presentano domanda di prima iscrizione al Registro delle imprese o all'Albo delle imprese artigiane, decorre dal 20 dicembre 2012 (data successiva all'entrata in vigore della legge di conversione) e non più dal 20 ottobre 2012, come previsto dal D.L. n. 179/2012.
Le imprese individuali attive e non soggette a procedura concorsuale, sono tenute a depositare, presso l'ufficio del Registro delle imprese competente, il proprio indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) entro il 31 giugno 2013, e non più entro il 30 dicembre 2013, come previsto dal D.L. n. 179/2012.


Cambiano anche i tempi di sospensione della domanda. L'ufficio del Registro delle imprese che riceve una domanda di iscrizione da parte di un'impresa individuale che non ha iscritto il proprio indirizzo di posta elettronica certificata, in luogo dell'irrogazione della sanzione prevista dall'articolo 2630 del Codice civile, sospenderà la domanda fino ad integrazione della domanda con l'indirizzo di PEC e comunque per quarantacinque giorni; trascorso tale periodo, la domanda si intende non presentata.
Si ricorda che tale comunicazione è esente dall'imposta di bollo e da diritti di segreteria.

. Se vuoi approfondire l’argomento della PEC, clicca QUI.
 

  Autoriparazione: Pubblicata la legge di modifica dell'art. 1 della Legge n. 122/1992
Postato da claudio Venerdì, 21 dicembre @ 23:48:34 CET (2047 letture) (Leggi Tutto... | Autoriparazione | Voto: 0)
Normativa L’attività di autoriparazione si distingue nelle attività di:
a) meccatronica;
b) carrozzeria;
c) gommista
.
Questo è quanto viene stabilito all'articolo 1 della Legge 11 dicembre 2012, n. 224, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 297 del 21 dicembre 2012, che ha sostituito il comma 3 dell'art. 1 della L. n. 122 del 1992.


Vengono così unificate, in una nuova categoria detta «meccatronica», le due preesistenti attività di meccanico-motorista ed elettrauto.
Le Regioni e le Province Autonome dovranno, entro sei mesi, adeguare i programmi e le modalità di svolgimento dei corsi regionali alle nuove disposizioni.
Dettate anche le disposizioni transitorie, prevedendo che le imprese di autoriparazione abilitate alle attività di meccanica e motoristica e di elettrauto, ai sensi dell’articolo 1, comma 3, della legge n. 122/1992, nel testo vigente prima della data di entrata in vigore della presente legge (5 gennaio 2013), potranno proseguire, per i cinque anni successivi alla medesima data di entrata in vigore, l’attività suddetta.

Se vuoi approfondire l’argomento e scaricare il testo della nuova legge, clicca QUI.
 

  Manovra Monti: Convertito in legge il secondo decreto sulla crescita
Postato da claudio Mercoledì, 19 dicembre @ 00:59:14 CET (1840 letture) (Leggi Tutto... | Manovra Monti | Voto: 0)
Normativa E' stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 294 del 18 dicembre 2012 (Supplemento Ordinario n. 208), la LEGGE 17 dicembre 2012, n. 221, di conversione del decreto-legge 18 ottobre 2012, n. 179, recante ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese.

Nato con 39 articoli, il secondo decreto sviluppo, nella fase di conversione, ha quasi raddoppiato raggiungendo 73 articoli, suddivisi in dieci sezioni.
Attuazione dell'Agenda digitale italiana; sanità digitale; azzeramento del divario digitale e moneta elettronica; giustizia digitale; ricerca e innovazione; creazione di nuove imprese innovative (start-up); attrazione degli investimenti esteri in Italia: presso il Ministero dello Sviluppo economico nasce Desk Italia, lo Sportello unico per l'attrazione degli investimenti esteri .
Sono questi i capisaldi del provvedimento normativo che punta a fare del nostro Paese un luogo nel quale l’innovazione rappresenti un fattore strutturale di crescita sostenibile e di rafforzamento della competitività delle imprese.

. Se vuoi approfondire i contenuti e scaricare il testo del decreto-legge coordinato con le modifiche apportate dalla legge di conversione, clicca QUI.
 

  Normativa antimafia: Pubblicato il decreto integrativo e correttivo del Codice antimafia
Postato da claudio Lunedì, 17 dicembre @ 15:06:08 CET (2023 letture) (Leggi Tutto... | Normativa antimafia | Voto: 0)
Normativa E' stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 290 del 13 dicembre 2012, il D.Lgs. 15 novembre 2012, n. 218, recante disposizioni integrative e correttive al D.Lgs. 6 settembre 2011, n. 159 (codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione).

Per le associazioni e società di qualunque tipo, anche prive di personalità giuridica, la documentazione antimafia dovrà essere riferita anche ai soggetti membri del collegio sindacale o, nei casi contemplati dall'articolo 2477 del codice civile, al sindaco, nonchè ai soggetti che svolgono i compiti di vigilanza di cui all'articolo 6, comma 1, lettera b) del D.Lgs. 8 giugno 2001, n. 231.

Prevista l'applicabilità della normativa antimafia anche nei confronti dei gruppi europei di interesse economico (G.E.I.E.).

Per le società costituite all'estero, anche se prive di una sede secondaria con rappresentanza stabile nel territorio dello Stato, la documentazione antimafia dovrà riferirsi a coloro che esercitano poteri di amministrazione, di rappresentanza o di direzione dell'impresa.
Previste specifiche disposizioni riguardanti i controlli antimafia da svolgersi nei confronti delle società concessionarie di giochi pubblici.

. Se vuoi approfondire ulteriormente i contenuti e scaricare il testo del nuovo decreto legislativo, clicca QUI.
 

  Novità
Soppresso il SISTRI 
A decorrere dal 1° gennaio 2019 il “Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti” (SISTRI), sarà SOPPRESSO.  




Interessi legali 
Cresce la percentuale del tasso degli interessi legali che, a partire dal 1° gennaio 2019, passa dall'attuale 0,3% allo 0,8%, in ragione d'anno. 




"Decreto Semplificazioni" 
E’ stato pubblicato il Decreto-legge 14 dicembre 2018, n. 135, recante “Disposizioni urgenti in materia di sostegno e semplificazione per le imprese e per la pubblica amministrazione”. 




NEWSLETTER n. 28/2018 
E' in rete la newsletter n. 28 del 15 Dicembre 2018. 




Al via il Registro degli operatori compro oro 
Dal 3 settembre 2018 ha avuto avvio il Registro degli operatori compro oro.
Gli operatori in attività dovranno presentare la domanda d’iscrizione entro il 2 ottobre 2018.
 





In vigore il decreto correttivo al Codice del Terzo settore 
E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 210 del 10 settembre 2018, il Decreto Legislativo 10 agosto 2018, n. 105, recante disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 3 luglio 2017, n. 117 (Codice del Terzo.settore).
 





Interessi legali 
Cresce la percentuale del tasso degli interessi legali che, a partire dal 1° gennaio 2018, passa dall'attuale 0,1% allo 0,3%, in ragione d'anno. È quanto stabilito dal decreto del Ministro dell'Economia e delle Finanze del 13 dicembre 2017, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 292 del 15 dicembre 2017. 




MUD 2018 
Con il D.P.C.M. 28 dicembre 2017 è stato approvato il nuovo modello unico di dichiarazione ambientale (MUD) per l'anno 2018.  




Meccatronica - Adeguamento al 4 gennaio 2023 
All’articolo 1, comma 1132, alla lettera d), della legge n. 205/2017 (Legge di bilancio 2018) è stata disposta la proroga al 4 gennaio 2023 della presentazione della domanda per l’adeguamento dei requisiti richiesti.  




SISTRI - Nuova proroga di un anno 
L'art. 1, comma 1134, della legge n. 205/2017 (Legge di bilancio 2018) ha prorogato di un anno, ossia fino al 31 dicembre 2018, il periodo in cui continuano ad applicarsi gli adempimenti e gli obblighi relativi alla gestione dei rifiuti antecedenti alla disciplina del sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (SISTRI). 




Legge di bilancio 2018 
E' stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 302 del 29 dicembre 2017 (Supplemento Ordinario n. 62), la legge 27 dicembre 2017, n. 205 (Legge di bilancio 2018). 




Modifiche al Codice Antimafia 
E’ stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 258 del 4 novembre 2017, la Legge 17 ottobre 2017, n. 161, recante modifiche al codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione.
 





Pubblicata la legge di riforma delle procedure di crisi e dell’insolvenza 
E’ stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 254 del 30 ottobre 2017, la Legge 19 ottobre 2017, n. 155, recante “Delega al Governo per la riforma delle discipline della crisi di impresa e dell'insolvenza”.
 





Newsletter n. 31/2017 
E' in rete la Newsletter n. 31 del 28 ottobre 2017. 




Decreto-legge collegato alla manovra di bilancio 2018 
E' stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 242 del 16 ottobre 2017, il DECRETO-LEGGE 16 ottobre 2017, n. 148, recante "Disposizioni urgenti in materia finanziaria e per esigenze indifferibili".
 





Differimento del termine di versamento – Emanato nuovo decreto 
E' stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 191 del 17 agosto 2017, il D.P.C.M. del 3 agosto 2017 che sostituisce quello emanato dal Presidente del Consiglio dei Ministri il 20 luglio 2017, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 169 del 21 luglio 2017, del quale sono in ogni caso fatti salvi gli effetti. 




Ridefinite le circoscrizioni territoriali delle Camere di Commercio  
E' stato firmato il decreto che razionalizza e rende più efficiente il sistema delle Camere di Commercio a conclusione di un percorso avviato ai sensi di quanto previsto dal decreto legislativo n. 219 del 25 novembre 2016. 




Pubblicata la legge siulla concorrenza 
E’ stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 189 del 14 agosto 2017, la Legge 4 agosto 2017, n. 124, recante “Legge annuale per il mercato e la concorrenza”. 




Newsletter n. 25/2017 
E' in rete la newsletter n. 25 del 5 Agosto 2017.
 





Via libera alla riforma del Terzo settore 
Dopo oltre un anno dalla promulgazione della Legge 6 giugno 2016, n. 106, recante “Delega al Governo per la riforma del Terzo settore, dell'impresa sociale e per la disciplina del servizio civile universale”, sono stati pubblicati i seguenti tre decreti delegati riguardanti: la disciplina dell’istituto del cinque per mille; la revisione della disciplina in materia di impresa sociale e il Codice del terzo settore. 




Pubblicata la L. n. 19/2017 
E’ stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 49 del 28 febbraio 2017 (Supplemento Ordinario n. 14), la Legge 28 febbraio 2017, n. 19, di conversione in legge del D.L. n. 244/2016, c.d. "Milleproroghe".
 





Campagna BILANCI 2017 
E' online il “Manuale operativo per il DEPOSITO BILANCI al Registro delle imprese - CAMPAGNA BILANCI 2017”.  




Newsletter n. 7/2017 
E' in rete la Newsletter n. 7 del 15 Febbraio 2017.
 





LEGGE DI BILANCIO 2017 
. (Legge di Bilancio 2017)".">E' stata pubblicata la legge 11 dicembre 2016, n. 232, recante "Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2017 e bilancio pluriennale per il triennio 2017-2019. (Legge di Bilancio 2017)". 




VINO - Pubblicato il Testo Unico 
E’ stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 302 del 28 dicembre 2016, la legge 12 dicembre 2016, n. 238, recante “Disciplina organica della coltivazione della vite e della produzione e del commercio del vino”. 




SCIA 2 
E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 277 del 26 novembre 2016 (Supplemento Ordinario n. 52), il Decreto Legislativo 25 novembre 2016, n. 222, recante “Individuazione di procedimenti oggetto di autorizzazione, segnalazione certificata di inizio di attività (SCIA), silenzio assenso e comunicazione e di definizione dei regimi amministrativi applicabili a determinate attività e procedimenti, ai sensi dell'articolo 5 della legge 7 agosto 2015, n. 124”. 




Riforma Camere di Commercio 
E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 275 del 24 novembre 2016, il Decreto Legislativo 25 novembre 2016, n. 219, recante “Attuazione della delega di cui all'articolo 10 della legge 7 agosto 2015, n. 124, per il riordino delle funzioni e del finanziamento delle camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura”. 




Collegato agricoltura 
Pubblicata la Legge 28 luglio 2016, n. 154, recante "Deleghe al Governo e ulteriori disposizioni in materia di semplificazione, razionalizzazione e competitività dei settori agricolo e agroalimentare, nonché sanzioni in materia di pesca illegale ".
 





Pubblicato decreto che apporta modifiche ai modelli dei certificati tipo 
E’ stato pubblicato il Decreto 24 giugno 2016 con il quale sono stati adottati: a) i nuovi modelli tipo per il rilascio da parte degli uffici del Registro delle imprese dei certificati previsti dall'art. 2 del D.P.R. 7 dicembre 1995, n. 581 (ALLEGATI A, B, C e D); b) il modello per il rilascio da parte dell'Ufficio del Registro delle imprese della ricevuta di accettazione della Comunicazione Unica per la nascita dell'impresa (ALLEGATO E).
 





NUOVA CONFERENZA DEI SERVIZI 
E’ stato pubblicato il Decreto legislativo 30 giugno 2016, n. 126, che riordina l'isituto della Conferenza dei Servizi. 




NUOVA SCIA 
E’ stato pubblicato Decreto legislativo 30 giugno 2016, n. 126, che riordina l'sitituto della SCIA (Segnalzione certificata di inizio attività. 




DIPENDENTI PUBBLICI - Pubblicato il decreto che apporta modifiche in materia di licenziamento disciplinare 
E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 149 del 28 giugno 2016, il Decreto legislativo 20 giugno 2016, n. 116, recante “Modifiche all'articolo 55-quater del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, ai sensi dell'articolo 17, comma 1, lettera s), della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di licenziamento disciplinare”.
 





Riforma Terzo settore 
E’ stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 140 del 17 giugno 2016, la Legge 6 giugno 2016, n. 106, recante “Delega al Governo per la riforma del Terzo settore, dell'impresa sociale e per la disciplina del servizio civile universale”.
 





MODULISTICA REGISTRO IMPRESE 
Aggiornate le istruzioni per la compilazione della modulistica per gli adempimenti di pubblicità legale verso il Registro delle imprese ed il REA.
 





LAVORI PUBBLICI 
Dal 19 aprile 2016 al via il nuovo CODICE DEGLI APPALTI PUBBLICI, approvato con il Decreto Legislativo 18 aprile 2016, n. 50.
 





INTERESSI LEGALI 
Cala nuovamente la percentuale del tasso degli interessi legali che, a partire dal 1° gennaio 2016, passa dall'attuale 0,5% allo 0,2%, in ragione d'anno.
 





MUD 2016 
E' stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 299 del 26 dicembre 2015, il D.P.C.M. 21 dicembre 2015, recante l'approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale (MUD) per l'anno 2016. 




CENTRI ESTETICI 
E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 300 del 28 Dicembre 2015, il Decreto Interministeriale 15 ottobre 2015, n. 206, recante l'aggiornamento dell'elenco degli apparecchi elettromeccanici utilizzati per l'attività di estetista. 




Nuova Tassonomia XBRL 
E' stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 302 del 30 dicembre 2015, il COMUNICATO del Ministero dello Sviluppo Economico contenente l’avviso relativo alla pubblicazione delle nuove tassonomie XBRL 2015-12-14. 




SISTRI - Prorogato il periodo transitorio 
L'articolo 9 del Decreto-Legge 30 dicembre 2015, n. 210 (c.d. “Decreto Milleproroghe”) ha previsto la proroga di un anno del termine per l’adeguamento del SISTRI e del termine finale di efficacia del contratto con Selex. 




LEGGE DI STABILITA' 2016 
E' stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 302 del 30 dicembre 2015 (Supplemento Ordinario n. 70), la Legge 30 dicembre 2015, n. 208, recante “Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2016)”.
 





Diritto annuale per il 2016 
Fissati gli importi relativi al diritto annuale dovuto dai soggetti obbligati per l'anno 2016 alla Camera di Commercio.
 





Startup - Online il rapporto trimestrale 
Online il rapporto trimestrale sulle startup per il 3° trimestre 2015.
 





JOBS ACT 
Pubblicati, sulla Gazzetta Ufficiale n. 221 del 23 settembre 2015, gli ultimi quattro decreti attuativi della legge n. 183 del 2014 (Jobs Act). 




AGRICOLTURA SOCIALE 
E’ stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 208 del 8 settembre 2015, la Legge 18 agosto 2015, n. 141, recante “Disposizioni in materia di agricoltura sociale”.  




Varata la riforma della P.A. 
E’ stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 187 del 13 agosto 2015, la LEGGE 7 agosto 2015, n. 124, recante “Deleghe al Governo in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche”.
 





Legge Europea 2014 
E' stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 178 del 3 agosto 2015, la Legge 29 luglio 2015, n. 115 - Legge europea 2014.  




Legge di delegazione europea 2014 
E' stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 176 del 31 luglio 2015, la LEGGE 9 luglio 2015, n. 114 - Legge di delegazione europea 2014. 




Split Payment 
Pubblicato il decreto 23 gennaio 2015 con cui vengono dettati le modalità e i termini entro cui le Pubbliche Amministrazioni saranno tenute a versare direttamente all’erario l’IVA che è stata addebitata loro dai fornitori.  




ANTIMAFIA 
Dal 22 gennaio 2015 è in funzione la Banca dati nazionale unica della documentazione antimafia prevista dal codice antimafia, approvato con il D.Lgs. n. 159/2011.
 





MARCHI E BREVETTI 
A decorrere dal 2 febbraio 2015 è possibile procedere al deposito telematico, direttamente al Ministero dello Sviluppo Economico, delle domande di brevetto per invenzioni industriali e modelli di utilità, delle domande di registrazione di disegni e modelli e di marchi d’impresa, delle istanze connesse a dette domande e dei rinnovi dei marchi.
 





PMI INNOVATIVE 
Istituita una nuova tipologia di PMI, le “PICCOLE E MEDIE IMPRESE INNOVATIVE”, estendendo loro parte delle facilitazioni previste per le Start-up innovative.
Prevista l'iscrizione in una apposita sezione speciale del Registro delle imprese.
 





DOCUMENTO INFORMATICO 
E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 8 del 12 gennaio 2015, il D.P.C.M. 13 novembre 2014, recante le regole tecniche in materia di formazione, trasmissione, copia, duplicazione, riproduzione e validazione temporale dei documenti informatici nonche' di formazione e conservazione dei documenti informatici delle pubbliche amministrazioni. 




Semplificazioni e agevolazioni fiscali 
E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 277 del 28 novembre 2014, il Decreto legislativo 21 novembre 2014, n. 175, recante “Semplificazione fiscale e dichiarazione dei redditi precompilata”.
 





"Sblocca Italia" 
Pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 262, la LEGGE 11 novembre 2014, n. 164, di conversione del decreto-legge 12 settembre 2014, n. 133. 




Riforma della giustizia civile 
Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 261 del 10 novembre 2014 - Supplemento Ordinario n. 84, la LEGGE 10 novembre 2014, n. 162, di conversione del decreto-legge 12 settembre 2014, n. 132. 




Legge europea 2013-bis 
Pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 261 del 10 novembre 2014 - Supplemento Ordinario n. 84) la LEGGE 30 ottobre 2014, n. 161 - Legge europea 2013-bis.  




Sblocca Italia e giustizia 
Pubblicati, sulla Gazzetta Ufficiale n. 212 del 12 settembre 2014, i due decreti legge n. 132 e 133 riguardanti, rispettivamente, la giustizia civile e il c.d. "decreto Sblocca Italia". 




L. n. 116/2014 
E' stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 192 del 20 agosto 2014, la LEGGE 11 agosto 2014, n. 116, di conversione del D.L. 24 giugno 2014, n. 91.
 





L. n. 114/2014 
Pubblicata la legge 11 agosto 2014, n. 114 di conversione del D.L. n. 90/2014 sulla semplificazione e trasparenza amministrativa, in vigore dal 19 agosto 2014. 




Il Decreto Cultura è legge 
Pubblicata la LEGGE 29 luglio 2014, n. 106, di conversione in legge del D.L. n. 83/2014 (c.d. "Decreto Cultura"). 




Rilancio del turismo 
E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 125 del 31 maggio 2014, il Decreto-legge 31 maggio 2014, n. 83, recante “Disposizioni urgenti per la tutela del patrimonio culturale, lo sviluppo della cultura e il rilancio del turismo”. 




JOBS ACT 
E' stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 114 del 19 maggio 2014, la LEGGE 16 maggio 2014, n. 78, di conversione del D.L. n. 34/2014, recante disposizioni urgenti per favorire il rilancio dell'occupazione e per la semplificazione degli adempimenti a carico delle imprese. 




DURC - Solo per PEC 
Dal 2 settembre 2013, la trasmissione del DURC avverrà esclusivamente tramite lo strumento della PEC. 




Autorizzazione Unica Ambientale (AUA) 
Pubblicato il Regolamento che detta la disciplina dell'autorizzazione unica ambientale (A.U.A.) e la semplificazione di adempimenti amministrativi in materia ambientale gravanti sulle piccole e medie imprese. 




La PEC ai cittadini 
E' stato pubblicato il D.P.C.M. 6 maggio 2009, con il quale vengono dettate le modalità di rilascio e di uso della casella di posta elettronica certificata assegnata ai cittadini. 




Servizi metrici 
Stipulato un accordo tra UnionCamere e ANCI sull'affidamento temporaneo alle Camere di Commercio dei servizi metrici da parte dei Comuni. 




Albo nazionale gestori ambientali - Gestione telematica 
Con deliberazione n. 2 del 12 ottobre 2007, il Comitato nazionale dell'Albo nazionale gestori ambientali ha approvato il regolamento relativo alla gestione telematica delle domande e delle comunicazioni relative all'iscrizione, nonché delle visure, elenchi e certificazioni relative alle imprese iscritte all'Albo. 




Rifiuti - Gestione dei RAEE 
Istituito, con decreto del 25 Settembre 2007, il Comitato di vigilanza e di controllo sulla gestione dei RAEE. 




Autorizzazione Integrata Ambientale 
Pubblicato il decreto 7 febbraio 2007, che stabilisce il formato e le modalità per la presentazione della domanda di autorizzazione integrata ambientale (AIA) di competenza statale. 




Borsa Merci Telematica Italiana 
Approvato, dalla Deputazione Nazionale, il Regolamento Generale della Borsa Merci Telematica Italiana. 




Tariffe metriche 
Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 31 del 7 febbraio 2007, il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico 7 dicembre 2006, che fissa i criteri che devono essere seguiti ai fini della determinazione delle tariffe metriche. 





Visualizza tutti

  Prossimi 0 Eventi
Non ci sono eventi disponibili

Avvii
Convegni e seminari
Entrata in vigore
Proroghe e rinvii
Scadenze

  Login
Nickname

Password

Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza
Immetti Codice di Sicurezza

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

  Chi è online?
In questo momento ci sono, 63 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

  Gazzette Ufficiali
Eur-Lex Gazzetta Ufficiale dell''Unione Europea


Gazzetta Ufficiale dell''Unione europea



Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana

Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana


NORMATTIVA

NORMATTIVA
Archivio degli atti normativi numerati in versione "vigente" e "multivigente"

  Organismi europei
UNIONE EUROPEA

SITO UFFICIALE DELL’UNIONE EUROPEA



PARLAMENTO EUROPEO

PARLAMENTO EUROPEO



COMMISSIONE EUROPEA
COMMISSIONE EUROPEA



CONSIGLIO D’EUROPA
CONSIGLIO D’EUROPA



PORTALE EUROPEO PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

PORTALE EUROPEO PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE



LA TUA EUROPA

LA TUA EUROPA
Aiuto e consigli per i cittadini dell''UE e la loro famiglia



SPORTELLI UNICI
SPORTELLI UNICI



EUROPEAN JUSTICE

EUROPEAN JUSTICE
Il portale europeo della giustizia

Interconnessione dei registri delle imprese dell''UE

  Organismi nazionali
PARLAMENTO ITALIANO

PARLAMENTO ITALIANO



GOVERNO ITALIANO

GOVERNO ITALIANO
Presidenza del Consiglio dei Ministri



Corte Costituzionale della Repubblica Italiana

Corte Costituzionale della Repubblica Italiana


 Corte Suprema di Cassazione

Corte Suprema di Cassazione



 Consiglio di Stato

Consiglio di Stato



MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA



MINISTERO DELL’INTERNO

MINISTERO DELL’INTERNO



MINISTERO DELL’AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE

MINISTERO DELL’AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE



MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI



MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE



MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO



DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA

DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA



DIPARTIMENTO POLITICHE EUROPEE

DIPARTIMENTO POLITICHE EUROPEE



CONFERENZA DELLE REGIONI

CONFERENZA DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME



AGENZIA DELLE ENTRATE

AGENZIA DELLE ENTRATE



INPS – Istituto Nazionale della Previdenza Sociale

INPS - Istituto Nazionale della Previdenza Sociale



INAIL - Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro



AGENZIA PER L’ITALIA DIGITALE

AGENZIA PER L’ITALIA DIGITALE



ANAC - Autorità Nazionale Anticorruzione

ANAC - Autorità Nazionale Anticorruzione



Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato

Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato



Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni



Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali

Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali



ANCI

ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani

  Pubblicazioni
Commentario breve al Codice Civile
Commentario breve al Codice Civile
Cian - Trabucchi
CEDAM



Codice Civile commentato
Codice Civile Commentato
Mariconda - Alpa
IPSOA



Rivista Il Fallimento IPSOA
IL FALLIMENTO e le altre procedure concorsuali
Mensile di giurisprudenza e dottrina

Periodici IPSOA


LA LEGGE FALLIMENTARE
LA LEGGE FALLIMENTARE
Commentario teorico-pratico

CEDAM


Codice commentato del fallimento
Codice commentato del fallimento
IPSOA



LE SOCIETA'' Rivista di diritto e pratica commerciale societaria e fiscale
LE SOCIETA''
Rivista di diritto e pratica commerciale societaria e fiscale

Periodici IPSOA



ATTI SOCIETARI Formulario commentato
ATTI SOCIETARI
Formulario commentato

IPSOA



Commentario breve al DIRITTO DELLE SOCIETA’
Commentario breve al
DIRITTO DELLE SOCIETA’

IPSOA



Azienditalia Enti Locali
AZIENDITALIA ENTI LOCALI
Mensile per gli enti locali e loro aziende

Periodici IPSOA



eBook - Le nuove Camere di commercio
eBook - Le nuove Camere di commercio
di Enzo Maria Tripodi
Altalex Editore – Anno 2017



Il nuovo Testo Unico del Pubblico Impiego
Il nuovo Testo Unico del Pubblico Impiego
Maggioli Editore



La riforma del pubblico impiego e della valutazione
La riforma del pubblico impiego e della valutazione
Maggioli Editore



La legge 241/90 commentata con la giurisprudenza
La legge 241/90 commentata con la giurisprudenza
Maggioli Editore



SCIA
LA SCIA
Guida all''utilizzo nelle attività economiche, nei procedimenti di polizia amministrativa e nell''edilizia
Maggioli Editore



Prontuario di Polizia Amministrativa
Prontuario di Polizia Amministrativa e delle leggi di pubblica sicurezza
Maggioli Editore



APPALTI & CONTRATTI
APPALTI & CONTRATTI
Rivista mensile di approfondimento sulla contrattualistica pubblica
Periodici Maggioli



TESTO UNICO DI PUBBLICA SICUREZZA
TESTO UNICO DI PUBBLICA SICUREZZA
T.U.L.P.S. e Regolamento annotati con la giurisprudenza e leggi complementari
Con Codici Penale e di Procedura Penale
Maggioli Editore



TESTO UNICO SICUREZZA SUL LAVORO
TESTO UNICO SICUREZZA SUL LAVORO
commentato con la giurisprudenza
IPSOA Editore



MANUALE DI POLIZIA AMMINISTRATIVA
MANUALE DI POLIZIA AMMINISTRATIVA
Maggioli Editore



MANUALE DELLE ATTIVITA’ COMMERCIALI
MANUALE DELLE ATTIVITA’ COMMERCIALI
Maggioli Editore



COMMERCIO & ATTIVITA’ PRODUTTIVE
COMMERCIO & ATTIVITA’ PRODUTTIVE
Mensile in materia di commercio, pubblici esercizi, attività economiche, turismo e servizi locali
Periodici Maggioli



DISCIPLINA DEL COMMERCIO E DEI SERVIZI
DISCIPLINA DEL COMMERCIO E DEI SERVIZI
Trimestrale di dottrina, giurisprudenza, legislazione



RIFIUTI<br> Bollettino di informazione normativa
RIFIUTI
Bollettino di informazione normativa

Edizioni Ambiente
© 2006-2018 by L. Maurizi & C. Venturi
© 2002-2005 by Leaff Engineering
Informativa completa sul trattamento dei dati personali
Ottimizzazione per motori di ricerca grazie a sitemapper script
Potete collegare le nostre news sul vostro sito usando il file backend.php or ultramode.txt
Questo sito contiene link a indirizzi web esterni. Gli autori del sito non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei siti raggiungibili attraverso questi link.
Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.281 Secondi